Nuovo Piaggio Quargo

AnticipazioniMotoriPiaggio

Quargo è la nuova proposta di Piaggio nel settore dei veicoli commerciali da trasporto leggero. Guidabile con patente A1, Quargo rappresenta una decisiva evoluzione di una formula di trasporto che Piaggio ha inventato e diffuso nel mondo con Ape.
Piaggio Quargo
Quargo si affianca alla gamma Piaggio Porter, riprendendone lo stile e le doti di grande portata, ma raggiungendo nuovi traguardi in fatto di economicità di gestione e semplicità di utilizzo.

Quargo nasce dal “fratello maggiore” Porter, veicolo commerciale prodotto con successo da Piaggio con oltre 50.000 unità sinora vendute.
Affiancando il nuovo Quargo alla gamma Porter, Piaggio si rafforza nel ruolo di produttore di riferimento per coloro che desiderano veicoli commerciali compatti, in grado di adattarsi ad ogni contesto, facili da guidare ma caratterizzati da prestazioni “da grandi”.

Quargo è utile al nostro cliente.

Piaggio Quargo rivoluziona il concetto di veicolo destinato ad utilizzi professionali grazie alle sue impareggiabili doti di economicità e capacità di carico. Nasce infatti per soddisfare le numerose tipologie di clienti professionali che ogni giorno necessitano di un compagno di lavoro a quattro ruote, affidabile e concreto. Utenti alla ricerca di soluzioni economiche ma, nello stesso tempo, affidabili e con grandi prestazioni in termini di capacità di carico.

Quargo ha una grande portata, pari a 750 Kg, che lo colloca ai vertici della categoria dei veicoli professionali compatti (a titolo di confronto, la portata di Ape Tm è pari a 700 kg, mentre quella di Porter Pick Up è di 680 kg, allineata con la portata dei veicoli professionali di derivazione automobilistica).

Il pianale di carico è ampio (2,15 metri x 1,4 metri) e di facile accessibilità non solo per la ridotta altezza da terra, contenuta in soli 76 cm per agevolare le operazioni di carico e scarico delle merci più pesanti, ma anche per le tre sponde completamente ribaltabili per rendere estremamente facile la movimentazione dei carichi più voluminosi ed ingombranti.

Quargo ottimizza l’utilizzo dello spazio.

Nella gamma Piaggio Quargo lo spazio è sfruttato in modo ottimale. L’ampio pianale di carico e la grande portata si sposano infatti a dimensioni veicolo particolarmente contenute. Quargo, con una lunghezza di 3,495 metri ed una larghezza contenuta in soli 1,46 metri, è in grado di muoversi agilmente in ogni contesto di impiego professionale.

Le dimensioni compatte, in combinazione con un raggio di sterzata di soli 3,7 metri (nettamente inferiore rispetto al raggio di sterzata dei veicoli professionali derivati auto) fanno di Quargo il veicolo ideale per operare in ambienti “difficili”, a volte proibitivi per veicoli commerciali più ingombranti.

L’ambito di impiego ottimale di Quargo spazia così dalla grande metropoli congestionata dal traffico (la dimensione compatta di un veicolo significa, per il cliente, facilità di parcheggio e facilità di movimento) ai piccoli centri (caratterizzati spesso da una viabilità di matrice storica, con vicoli stretti ed impervi) ai cantieri di lavoro, alle aree rurali.

Lavora di più, costa di meno.

L’economicità di esercizio è uno dei parametri base che hanno guidato il lavoro dei progettisti Piaggio nello sviluppo della gamma Quargo.

Quargo è mosso da un motore Diesel bicilindrico ad iniezione indiretta di 686 cc in grado di sviluppare una potenza massima di 13 Kw.

Un “piccolo” motore (in termini di cilindrata) che offre però prestazioni di assoluto interesse per un veicolo professionale anche a pieno carico, che spinge Quargo a una velocità massima di 80 Km/h e assicura spunto e ripresa del tutto coerenti con la missione del nuovo veicolo commerciale leggero di Piaggio, mentre l’eco-compatibilità è garantita dal rigoroso rispetto delle normative vigenti per la sua categoria.

L’inquadramento di Quargo nell’ambito della categoria “quadricicli pesanti” permette inoltre di realizzare, da parte del cliente, importanti economie sulla tassa di possesso annuale e sul costo di assicurazione.

Rispetto ad un veicolo commerciale con prestazioni analoghe, in termini di portata, la gamma Quargo offre al cliente un risparmio dei costi fissi di gestione fino al 50%.

Quargo si posiziona inoltre sul mercato con un prezzo assolutamente concorrenziale offrendo una soluzione di estrema economicità sia al momento dell’acquisto sia nella gestione. La versione Quargo pick-up, che costituisce il modello di ingresso della gamma, ha infatti un prezzo al pubblico molto aggressivo e accattivante.

Si guida con patente A o B.

Piaggio Quargo si può guidare a partire da 16 anni con la patente “A1”, oppure a da 18 anni con la patente “B”. Una possibilità offerta dalle caratteristiche tecniche di potenza e cilindrata che fanno della gamma Quargo una soluzione per le esigenze professionali, anche per le imprese di piccola dimensione a conduzione familiare.

Il motore integrato.

In linea con la tradizione dei veicoli da trasporto leggero Piaggio, il motore è integrato con il gruppo cambio e con il differenziale minimizzando spazi e ottimizzando rendimenti.

Lo sviluppo in orizzontale consente inoltre una disposizione sotto il piano di carico e un posizionamento al centro delle ruote posteriori del propulsore garantendo:

· un contenimento significativo dell’altezza minima del pianale di carico
· un abbassamento del baricentro del veicolo
· una distribuzione di peso ottimizzata sulle ruote posteriori a garanzia di trazione in ogni situazione di carico
· facile accessibilità durante le operazioni di manutenzione e di ispezione
· una drastica riduzione della rumorosità di bordo e delle vibrazioni in cabina
· un aumento complessivo della motricità del veicolo specialmente in condizioni di basso carico

Le sospensioni di Quargo sono state inoltre progettate per ottimizzare le prestazioni in presenza di ogni tipo di terreno ed in ogni condizione di carico.
Le sospensioni anteriori mantengono la soluzione collaudata Mac Pherson del “fratello maggiore” Porter, mentre le sospensioni posteriori adottano una soluzione di tipo automobilistico a bracci interconnessi.

Il comfort.

La cabina di Quargo è stata realizzata per esaltarne l’ergonomia in modo da aumentare significativamente il comfort del guidatore e del passeggero.
Un grande spazio per le gambe, la dotazione di bordo razionale e moderna, i sedili realizzati con uno stile e con tessuti innovativi sono elementi che contribuiscono a elevare l’abitabilità di bordo del Quargo.

Gli spazi interni sono stati progettati tenendo in considerazione le più varie esigenze professionali. Sotto il sedile del guidatore – zona altrimenti non utilizzata – è stato realizzato un utile vano portaoggetti che consente di avere un maggiore spazio per la custodia a bordo degli attrezzi di uso quotidiano. E sono numerosi gli spazi e le tasche per il ricovero di oggetti e documenti.

Grande flessibilità di impiego per ogni esigenza professionale.

Quargo non è solo un prodotto ma una gamma nata per soddisfare in modo puntuale e preciso le più diverse esigenze professionali.
Sono infatti disponibili le versioni:

· Pick-up: con sponde in lamiera ed in lega leggera;
· Tipper: dal pianale ribaltabile, disponibile con sponde in lamiera ed in lega leggera;
· Chassis: destinato ad accogliere i numerosi allestimenti speciali disponibili nati per soddisfare diverse e ben precise esigenze come raccolta rifiuti, trasporti alimentari, pianali tri-ribaltabili etc.
· Furgonato: con una capacità di carico superiore a 3 metri cubi e dotato di due chiusure esterne power-brace e anti-racking a protezione del carico.

Anche gli accessori disponibili sono stati pensati per l’uso nell’attività lavorativa di tutti i giorni:

· il kit centinato permette di trasformare, in modo semplice ed economico, il pick-up in un veicolo ideale per il trasporto alimentare coperto;
· i bull bar anteriore e posteriore, integrati nel veicolo, proteggono Quargo dai piccoli urti in fase di parcheggio e di manovra in spazi stretti;
· il roll-bar (di serie sulla versione tipper) offre una valida protezione contro l’intrusione di oggetti in cabina e costituisce inoltre un sostegno efficace per l’ancoraggio di oggetti lunghi ed ingombranti;
· il kit sovrasponde rende Quargo la giusta soluzione per operatori dalle esigenze particolari che necessitano di contenere materiale leggero ma voluminoso, come accade nelle attività di giardinaggio e manutenzione del verde

61 Commenti

  1. lorenzo scrive:

    Non e un gran mezzo come viene descritto!
    Non viaggia niente e il motore e debole

  2. angelo scrive:

    i ricambi costano un patrimonio mi si è fuso il motore perche la spia dell’ olio0 segnala quando è troppo tardi ed adesso sono nei guai il motore lombardini è in concessione a piaggio e fanno il prezzo che gli pare grazie piaggio lo ricompro un vostro mezzo si ma subito NON LO COMPRATE

  3. Luigi scrive:

    io ce l’ho ed ha più di 20 mila km e non ha mai dato nessun tipo di problema, è vero che va piano ma il motore ha un bel tiro. probabilmente lorenzo pensa di farci le gare col piaggio.

  4. Bruno scrive:

    Sempre adoperato con diligenza, regolari controlli e sostituzione olio-filtro e filtro gasolio. nessun problema Soddisfatto nei primi 26 mesi. dopo 14.000 Km motore KO causa rottura dado prigionieri testa. Rotto valvola, testa, biella e praticamente motore da sostituire Prezzo circa 5.000 Euro

  5. marco scrive:

    piaggio i possesso da un anno e ha già 27000 mila km ,mai un problema è vero che va piano ma è un settecento,non so forse qualcuno lo usa per farci le corse,comunque speriamo bene.

  6. cristian da pesaro scrive:

    possiedo quargo da due anni ho percorso 20000mila km .sempre tenuto a puntino motore e tutto il resto controllando livello olio tutte le sere .perche va detto che oltre ad avere tanti difetti come il motore poco potente, e non parlo di velocita ma di tiro con un motore di quasi 700 cm cub doveva avere piu potenza e il cambio con rapporti spesso non precisi con marce che grattano,consuma parecchio olio,anche andando come me a velocità sostenute..ai sig. luigi,e marco:nessuno pensa di farci le corse ma almeno che andassero bene!

  7. Possiedo quargo da 8 mesi,per il costo che ha è poco accessoriato.
    Ho percorso 5000 Km,mi accingo ha fare il secondo tagliando,in questo
    periodo ho tenuto sempre sotto controllo acqua olio e le parti meccaniche,
    e non ho rilevato grandi consumi.Cio non toglie che il mezzo va trattato
    delicatamente,subito dopo l’accensione aspetto che l’aria automatica si apra,parto piano,do tempo al motore di riscaldarsi.Con i carichi che faccio
    cerco di non far superare il limite di trasporto e di velocità.La spia delle
    candelette ,a me,ha funsionato per una settimana,con cio prendo atto che
    non è molto veloce,un pò rumoroso ma spero che mi duri a lungo.

  8. Cristian da pesaro scrive:

    IL mio problema per cui vi riscrivo e mi lamento è che il27/11 mentre mi recavo al lavoro ho avuto un piccolo incidente nulla di grave. Danni riportati al mio quargo sono nella parte anteriore : paraurti, parabrezza, e il più imporatnte lamiera cofano anteriore da sostituire. Ed è quest’ultima che mi ha dato il problema, oltre ad avere un prezzo molto elevato mi sta tardando un tempo lunghissimo visto che i carrozzieri dove l’ ho in riparazione hanno ordinato i pezzi il 28/11. Paraurti e vetro subito disponibili, mentre questa lamiera (cofano) praticamente non è ancora arrivata ora chiede a voi membri piaggio come tutto questo sia possibile, essendo un veicolo italiano sapere il perchè di tutto questo ritardo visto che è un mezzo di soli due anni. I pezzi di ricambio dovrebbero essere pronti in un paio di giorni, qui si parla di un veicolo fermo da un mese!! Ditemi voi se questa è serietà!!!! Cari Piaggio la serietà è solo nelle vostre parole quando descrivete i vostri mezzi, ma poi nella realtà..? tanto poi chi ci rimette è il “povero” privato cittadino che lavora, costretto come me ad andare in prestito (favore di un amico ) di un altro cassonato per poter lavorare !!

  9. mauro scrive:

    Possiedo Quargo da tre anni,concordo che effettivamente non è un gran mezzo,da Piaggio mi aspettavo di più,visto anche il costo!Ho percorso poca strada circa 12.500 Km,e non ho mai effettuato carichi pesanti,viene adoperato per piccoli trasporti domestici su percorsi stradali,cmq slitta visto poco peso,ha consumo di olio,tagliandi cari e troppo frequenti!!.In somma cara Piaggio meglio ritornare al 703 Ape,oppure pensare seriamente ad un netto miglioramento.Sicuramente dovessi tornare indietro acquisterei un Porter a benzina! Saluti

  10. MAURO scrive:

    io ne volevo comprare uno ma voi mi scoraggiate non c’è nessuno che è contento èun bel dilemma mi pare strano che piaggio abbia messo in commercio un mezzo con tanti problemi
    ciao mauro

  11. gen scrive:

    ciao, io non possiedo quargo ma l’idea di comprarlo mi attira molto ma effettivamente il prezzo è disincentivante. Considerando che possiedo da circa dieci anni un porter 1000 a benzina che mi fa 110kmh con 10ql addosso, i freni sono perfetti la cabina sembra da autovettura, la sterzata incredibile, ho fatto solo un cambio d’olio ogni diecimilakm!!! in quel bastardo di motore dayatsu(?)…e ho sostituito il radiatore…ma non è incredibile tutto questo per un mezzo che ho pagato 3000 euro di seconda mano???….mi chiedo a che serve questo quargo?..forse per far lavorare i ragazzini svogliati che si vergognano di fare consegne nell’ape…ecco.
    ciao

  12. Patrizio scrive:

    Possiedo quargo da 3 anni e non ho mai avuto problemi è stato usato molto a pieno carico anche con lunghi percorsi ma comunque tenuto sempre in modo perfetto da me che sono meccanico perchè trovo che i costi dei tagliandi siano molto elevati ,sto cercando il modo per potenziarlo un pò perchè è molto lento .almeno che arrivasse ai 95 quando si è in una superstrada è triste. Se qualcuno ha notizie io resto in attesa.

  13. Marco D. scrive:

    Vorrei acquistarne uno nuovo ribaltabile, Voi sapete se ha i freni a disco o a tamburo? dai commenti scritti sopra non mi sembra ne esca una buona figura del mezzo, anche se riconosco che su tutti i mezzi se non ci fai la manutenzione adeguata rischi di fare dei grussi danni per delle sciocchezze come mancanza d’olio, radi testa allentati etc etc
    Cosa dite lo compero?

  14. IL mio qwargo ora a 12000 km, va bene, ma ho dovuto cambiare in garanzia in totale 5 sedili perchè si spaccano lateralmente. A 10000 km mi si e rotto il depressore del servo freno, e i freni posteriori non frenano anche se sotto carico inutile dirlo alla concessionaria. Altro problema sono reperire gomme da carico (cioè 155 r12 rinforzate) tacchettate, le avevo comperate termici, ma non essendo da carico , sbandavano anche senza carico. Provate con quelle uniche gomme che ci escono dalla fabbrica, ad andare in giro per le strade quando sono brinate o su un po derba fresca? Per il resto il mezzo va bene sempre usando attenzione. La piaggio poteva CURARE I DETTAGLI.

  15. fabrizio scrive:

    Io possiedo il quargo dal 2005 e ho gia percorso 35000km
    praticamente con manutenzioni programmate dalla piaggio…
    Non metto il dubbio che sia mezzi per trasporto leggero ma delle volte e sagero ha caricare i materiali di edilizia…
    Il motore non e ‘ aggressivo ma ha un discreto tiro per essere un 700 di cc…Ha parecchi punti deboli da non mettere
    sotto gamba :come le cuffie del cambio difettose con fuoriuscita di olio…ammortizzatori deboli…per la portata che e omologato…il caro prezzo che la piaggio propone …per il resto e mezzo pratico per lavori cittadini con bassi consumi di carburante e assicurazione…

  16. Angelo scrive:

    Salve vorrei acquistare un quargo col ribaltabile ma dopo aver letto tutto questo mi è passata la voglia
    ” poi dicono che la Piaggio va male …dovrebbero vergognarsi e non vedo come possano pretendere di essere competitivi “

  17. Diego scrive:

    Il quargo è un mezzo per fare la spesa al supermercato, ti risparmia di alzare il cofano della macchina, quando devi caricare le buste.
    I freni a tamburo non sono all’altezza, il motore è molto molto debole (i classici mezzi che sulle strade statali fanno fare le file chilometriche a meno di non stare sempre a tavoletta) e in più è molto fragile rottura a 8.000 km, non si capisce come mai abbiano messo una coppa olio che ne contenga una quantità esigua.
    Non vantatevi nel dire che basta fare manutenzione giornaliera …. perchè non è una bella cosa per un motore agricolo/da lavoro …. ci sono motori di questo genere e cilindrate che sono passati alla storia per avere manutenzione quinquennale e lavorare con oli simili a catrame … mentre al piaggetto bisogna stargli dietro manco fosse un ferrari.
    Poi aggiungiamo che Piaggio vi abbandonerà completamente non appena versate i soldi dell’acquisto del mezzo… e poi….vabbè meglio che mi fermo…
    Comunque consiglio di portarvi dietro l’uncinetto… perchè appena beccate una salita…. ne avete di tempo :-)

  18. mirco scrive:

    Io ho quargo da un anno. Il motore con me non ha mai tempo di respirare è un bel mezzo non posso lamentarmi…vorrei potenziarlo un po’ ma per evitare problemi è meglio lasciarlo originale…

  19. nico genova scrive:

    da come lo descrivete sembra che il quargo sia una tassa giornaliera… mamma mia ne sto per prendere uno di seconda mano.. mi sa che mi avete convinto a non farlo.

  20. Francesco scrive:

    Io ho un piaggio quargo da tre anni, 16000 km usato qualche volta a pieno carico, in salita e non ho mai avuto problemi . Adesso è qualche giorno che perde un po’ d’olio ma per il resto tutto okay.
    Il motore un po’ fiacco ma da un 700 cosa ci si può aspettare?!?!?! Comunque lo consiglierei

  21. ma cosa vuoi consigliare a comprare un bidone del genere!!!io il mio lo butterei giù da un burrone!!! è una spesa continua ogni mese sorge un problema e devo spenderci soldi !!!mai più in vita mia comprerò un mezzo piaggio!!!

  22. Andrea scrive:

    ciao grazie dei consigli ne avevo trovato uno a euro 5000 un affare cosa dite sono ancora indeciso . . .lo prendo ‘ne hai uno a meno prezzo

  23. massimiliano scrive:

    il mio quargo è del dicembre 2005 e ho percorso 93000 km ma ne ho visto uno simile a 97000 circa sei mesi fà.
    tutti tagliandi scrupolosi.la manutenzione è un pò cara ma che sia un mezzo non valido non posso dirlo non vi pare? lo uso solo per il lavoro di muratura in città per cui non m’interessa se fà 80 o 100 se voglio divertirmi a correre ho la mia macchina.che dire?in tutti questi kilometri sono stato solo fortunato?

  24. vasco scrive:

    ricordate che Poiaggio non è più ne Piaggio ne FIAT,è COLANINNO,lo sapete chi è costui?E’ uno che se la gallina non fa due uova al giorno le tira il collo!Vedrete come finirà Alitalia,appena possibile la venderà ai Francesi.Il Porter e Quargo sono carissimi e valgono nulla:sono una tassa

  25. Il mio quargo ormai ha tre anni e mezzo , e 27500 km dopo i primi problemi di allestimento ( sedili depressore freni, gomme poco sodisfacenti ) il mezzo ,tagliandato regolarmente non mi ha dato problemi . HO fatto delle modifiche , ho aggiunto un paraurti posteriore in sagoma , e aggiunto un porta bagagli di plastica di un fiorino. Vi ho caricato di tutto: legna grano ferro terra ortaggi ecc, ma sempre usando prudenza. Pero’ costa sempre troppo.

  26. Mauro Rosà scrive:

    ho acquistato un quargo nel dicembre 2009, subito nei primi mesi ho avuto problemi con il filo dell’ acceleratore; un mese dopo supporto del motore, pompa del gasolio, motorino del tergicristallo, entrambi i sedili che si tagliano lateralmente, dopo 5 mesi aspetto ancora la sostituzione di un sedile e per ben 4 volte si sono tranciati i prigionieri degli iniettori su un totale di 16000 km. ora siamo a 17000 km ed è attualmente in officina in attesa di sostituzione motore, sperando che venga accordato il difetto.
    in un anno e mezzo di vita si è fatto la bellezza di 3 mesi di fermo in officina!!!
    speriamo in un ultima e definitiva sostituzione del motore, sperando che sia l’ultima volta!!
    in più pagati 400 euro di carroattrezzi per trasporto in officina. le conclusioni sono: o la macchina è nata male o il quargo in quanto ad affidabilità lascia molto a desiderare.

  27. Peppe scrive:

    Scusate sapete quanto costa il quargo quadriciclo piaggio nuovo? Grazie

  28. edo scrive:

    a me piacerebbe averlo ma quanto costa un quargo usato ?

  29. marco scrive:

    ciao a tutti, io ho un quargo col ribaltabile del 2005 e lo uso tutti i giorni e quasi sempre carico…, ha 47000 km per ora mi ha dato pochi problemi e molte soddisfazioni, apparte la marmitta sbriciolata dalla ruggine e due volte un attacco del giunto elastico del semiasse. (direi che per gli anni e km che ha è tutto ok) i prezzi dei ricambi pero’ sono al pari di un audi di lusso… sentendo in giro altri pareri non so’ se consigliarlo, puo’ essere ch’io sia stato solo fortunato. ciaoooo

  30. carmine scrive:

    Possiedo un quargo comprato luglio 2009 40000 km percorsi sempre tagliandato piaggio ogni 7000 km gia da subito problemi poi risolti in garanzia ma appena finita iniziano i dolori braccetti anteriori da cambiare perdite d’olio frizione da cambiare ecc…………….é tutto uno spenderci altro che bassi costi di gestione!

  31. alex scrive:

    ragazzi ma quantoi costa il quargo nuovo?io lo vorrei comprare anche se alla fine sto pensando di prendere un ape,comunque mi potete gentilmente dire quanto viene a costare?

  32. claudio scrive:

    Io l’ho acquistato adesso e compreso il salvacabina senza ribaltabile su strada ho speso 10500 euro.Ciao

  33. Massimo scrive:

    Ho un quargo del 2006 e 137.000 km in più tutti i giorni porta due persone in città e fuori faccio i traslochi . Ma tutti questi problemi non li ho mai avuti , solo frizione, freni,scatola dello sterzo e un tubo di gomma del reffreddamento subito sostituito visto che il mio quarghino lo conosco .

  34. alessandro campi bisenzio scrive:

    Ho un Quargo da 1 mese e mezzo e sono rimasto fermo a causa del filo accelleratore rotto….rimpiango la mia ape poker dopo 16 anni pochissimi problemi,pochissima manutenzione e tanti chilometri!!!

  35. enry scrive:

    Salve a tutti io possiedo un quargo dal 2007 acquistato nuovo ,gia ‘ a 6000 km mi si e rotto il depressore dei freni lasciandomi a piedi in un ‘altro paese ,mi e stato sostituito perche ‘ in garanzia poi e vero che i sedili si spaccano il filtrino del serbatoio e molto piccolo e si intasa facilmente infatti lo tolto completamente mettendoci all ‘ esterno prima un filtro trasparente tipo quello che si mette nel camion e la cartuccia gasolio o messo quella della vecchia fiat uno e piu ‘ grande e costa 5 euro no diciassette come l ‘originale, poi i freni no comment, a 68000km c ‘ e stata una raffica prima la pompa dell ‘acqua poi la pompetta c , e x finire in bellezza di nuovo il depressore mi si e rotto da fermo solo mettendola in moto ed o scoperto che ci sono tipo lamelle di bachelite che si rompono e si mettono di traverso rompendo addirittura la struttura esterna del depressore, il costo sono rimasto scioccato con lo sconto del 15% o dovuto sborsare 291,00 euro comunque un mezzo che sembra della roba cinese, ah dimenticavo ho sostituito pure il cambio si e rotto un ingranaggio ed a rotto il monoblocco x fortuna questo lo trovato usato , comunque un mezzo che non e all ‘altezza dei soldi spesi pessimo acquisto.

  36. paolo scrive:

    dopo aver sostituito il vecchio quargo ne ho awuista to uno il mese di novembre 2013 mi sembra molto peggiorato mi vibra il manubrio no n mi ritorna lo sterzo il cambio non è strinto mi ciotola .do po che l’assistenza piaggio è venuto ha provarlo ed non ha risolto nulla .secondo me è un mezzo che non vale nulla,se potessi tornare indietro non lo acquisterei spero che non mi rechi molti problemi consiglio che vi do attenti ad acquistarlo, su internet si sente parlare molto male di questo mezzo peccato che prima non lo sapevo,altrimenti non lo avrei acquistato di certo.

  37. antonio scrive:

    Ho posseduto un quarto ribaltabile x nove anni centomila chilometri.Non mi ha dato tantissimi problemi e ora dovrei prenderne un’altro nuovo.Chi lo ha preso di recente sa dirmi quanto lo ha pagato?

  38. mirko scrive:

    Ho un quarto da aprile 2013 dopo un mese si è rotto un mozzo dopo pochi giorni mi singhiozzava ripreso dall’officina sono alle solite più di 60 non mi fa semdra bi viaggiare con il freno tirato è un prodlema visto che mi serve per lavoro di giardiniere lo riportero’ un’altra volte in officina meno male dove lo porto sono molto disponidili nulla toglie per chi deve lavorare non può stare sempre in officina ciao e auguri

  39. Luca scrive:

    Ma perchè Vi ostinate a voler comprare questo benedetto Quargo? Con tutti i Daily/Gasolone ribaltabili usati che ne fanno migliaia di km, con tutti i porter con motore Daihatsu che durano lustri senza morire e cedere….Un porter 1.0 a tre cilindri anni 90 fa 100 km\h come niente e cammina dopo 20 anni. Il mio invece è 1.3 16v sempre Daihatsu e cammina più della mia panda nuova.

    Qui tagliandi ogni 7000 km ma cos’è una moto 2tempi sportiva o un furgone da lavoro?

    Ma voi Vi piace andare a comprare un Quargo a 11000€ sapendo che finita la garanzia vi costerà di ricambi oro…

    Il porter costerà 14000€ ma i km0 ed occasioni ce ne stanno… Fatevi furbi e non fregare da 200-400€ di R.C.A. in meno per quel mezzo..

    L’Ape 703 è più affidabile, idem l’Ape Poker…

    Ripeto non ve lo ha ordinato il dottore di comprare un Quargo e strapagarlo… Sapendo poi cos’è…

    Piaggio fa sia attrezzi buoni (Ape a miscela che passano le guerre e Porter) sia disgrazie come il Quargo e Ape diesel.

    Ciao
    Luca che adora la Piaggio ma quella buona 😉

  40. giovanni scrive:

    Ho appena venduto un piaggio poker benzina ribalta e acquistato un quargo diesel .il poker ho fatto il motore spinterogeno cambio ma la carrozzerie ormai non va più santa benedizione era un mostro mancava solo il 4×4 ora devo ritirare il quarto con 96mila km del 2006 a 3000€ mi sa che ho fatto una cazzata dopo aver letto tutti questi commenti negativi.

  41. Devid Masih scrive:

    Pigliatevi tutti un’ape il quargo va’ preso e lanciato a tavoletta dentro gli stabilimenti Della Piaggio

  42. Anna scrive:

    Meglio non lasciare la vostra Ape perennemente sotto la pioggia: il pericolo ruggine è in agguato, le parti ferrose sono numerosissime. Lo sterzo è spettacolare, la mia Ape ruota come su un perno e manovra in spazi ristretti senza scomporsi.

  43. Daniele scrive:

    Volevo chiedere a tutti se vi è mai capitato di sentirlo singhiozzare sulle buche e nelle curve, come se per un secondo mancasse gasolio. Giusto per capire di cosa si tratta visto che ne ho già passate troppe col Quargo..

  44. Antonio scrive:

    A me è capitato che singhiozzasse,e non solo sulle buche ma costantemente.C’era qualcosa difettato che fu sostituito

  45. vito scrive:

    Antonio,cosa hai sostituito,l’elettrovalvola sulla pompa gasolio?

  46. Antonio scrive:

    Per Vito.Se ricordo bene mi fu sostituita la pompa perché c’era qualcosa di rotto all’interno.

  47. roberto scrive:

    sto cercando una testa x il porter quargo mi sapete dire dove posso trovarla?
    io possiedo un quargo da 3 anni ho fatto 53.000 km ho rotto la cinghia di distribuzione x colpa della perdita olio mi e’ costato €1200 adesso sta’ funzionando. ne possiedo un altro del 2003 lo sto sistemando ma i pezzi costano una cifra il bello che e’ gia’ stato venduto sto cercando una testata aiutatemi.
    ma quanto olio perde questo quargo !!!!!!!!!

  48. Carrara Luigi scrive:

    qurgo 2009 a 24500 km dopo averlo tagliandato annualmente non superando mai 5000 km mi si è rotta a metà la biella, a avuto tanti problemi il motore ma questo è il più grosso come è possibile tanti difetti in un veicolo usato si può dire a far la spesa quotidiana?

  49. vito scrive:

    grazie Antonio,ma il mio difetto,rimaneprima di partire,gli devo fare lo spurgo,proverò,con il pulire il serbatoio!

  50. Mario scrive:

    Quargo del 2006 , 16500 Km. Usato e sempre tenuto a puntino. Mai avuto problemi di nessun genere.

  51. Paolo scrive:

    Sono indeciso .. Tra porter e Quargo ma dopo le Vostre esperienze mi sa che vado di porter …

  52. Antonio scrive:

    Paolo guarda anche quanto ti costano bollo e assicurazione.

  53. Michele scrive:

    Io ho un Quargo che oggi a 159,6oo Km ho deciso di fermare definitivamente.La settimana prossima andrò in concessionaria per acquistarne un’altro.
    Nonostante l’abbia stra caricato e maltrattato,non mi ha mai dato grossi problemi. Per quanto mi riguarda, questo è un mezzo veramente indovinato…

  54. marco scrive:

    Appena possa lo cambio e ci faccio una croce.
    sedili maledetti, i freni e i tanti romori,
    oltre alla ruggine 😡
    lo venderò a qualche malcapitato🙄

  55. Giustino scrive:

    Quargo uguale pacco,

  56. forlesi gian luca scrive:

    per quello che costa e una ciofeca non si puo montare un motore di un mezzo agricolo ad un mezzo stradale comunque non fa piu dei sessanta quando segna olio la frittata e gia cottanon ci sono centri assistenza validi motore molto complesso avevate un grande motore piaggio cosa siete andati a cercare luca riccione

  57. fabrizio da montefiascone scrive:

    Posseggo un piaggio quargo da 8 anni precisi ha 78000 km.e devo dire che mi ha dato una serie di micro guai:rotture dei sedili,rotture delle maniglie esterne portiere,pompa dell’olio con sostituzione bronzine,sostituzione per indurimento corda frizione,ingrippaggio cilindretti tamburi freni,va ha singhiozzo anche dopo aver sostituito filtro gasolio,rottura i mozzi anti strappo dei semi assi,intermittenza tergi cristallo,si e allentato persino il telaio dove si incastra il ribaltabile,fa schifo persino la vernice, la ruggine in qualche punto si sta mangiando la lamiera.Sembra di vedere la fiat degli anni 70/80. Per quello che e stato pagato doveva essere più rifinito e robusto(solito vizietto all’italiana).

  58. Giovanni scrive:

    Ciao a tutti i possessori di quargo …..ragazzi chi mi sa dire con precisione ogni quanti km va cambiato l’olio motore?e la VERA sigla del filtro olio quale sia?(essendo motore Lombardini) visto che ad ogni meccanico mi ci mettono un filtro diverso criticando il meccanico precedente e il chilometraggio lo decidono a caso chi dice a 3000 chi a 6000 .mo me lo faccio io e buona notte.chi mi risponde seriamente?

  59. Franco scrive:

    prodotto ottimo, mai avuto un problema

  60. Daniele scrive:

    Ho quargo dal 2006 ho 140000km un anno fa ho dovuto cambiare pistone mi è costato 3000€ poi la frizione e debole… per il resto è un mulo….

  61. Antonio scrive:

    Ho un Quargo acquistato nuovo due anni e due mesi fa.Appena scaduta la garanzia si è rotto il motore a 25000 chilometri.E Piaggio non vuole saperne perché la garanzia é già scaduta.Meditiamo gente meditiamo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi