Uscirà dal Campus Bovisa la prossima lavabiancheria Candy

CandyDesign

Uscirà dal Politecnico di Milano, Dipartimento di Industrial Design, la prossima lavabiancheria Candy. Questo l’obiettivo della collaborazione tra Candy Group e il Laboratorio di Sintesi Finale del Corso in Design & Engineering del Politecnico, diretto dal prof. Francesco Trabucco, coordinato dal prof. Matteo Ingaramo e gestito dalla dottoressa Marina Carulli presso il Campus Bovisa, Milano.
 Candy G04 1061
La progettazione, a cura degli studenti dell’anno finale della laurea specialistica biennale, riserverà particolare attenzione al design visto anche quale funzione delle modalità d’uso e della tecnologia insita nel prodotto. Queste sono, infatti, le linee guida seguite da Candy Group fin dalla prima lavabiancheria (la prima italiana), progettata e prodotta a Monza nel 1945.

Il Laboratorio è stato aperto in ottobre da una prolusione di Guglielmo Pasquali, direttore centrale marketing Candy Hoover Group, che ha ripercorso l’evoluzione della lavabiancheria dai punti di vista dell’azienda e del consumatore. E’ stato assistito da Elviro Sacchetti, responsabile della progettazione lavaggio Candy Hoover Group.

Gli studenti del Laboratorio hanno poi visitato lo stabilimento Candy a Brugherio (Milano), il più grande del Gruppo, specializzato nella produzione di lavabiancheria a carica frontale, che ha una capacità di 1 milione di esemplari l’anno. Hanno potuto osservare dal vivo cosa significhi progettare per la produzione oltre che per l’utilizzo e il trattamento e riciclo alla fine della vita utile. Altro fattore di cui il designer deve oggi tenere conto è l’impronta energetica, cioè il consumo complessivo di energia elettrica in produzione e durante l’utilizzo in casa. La conseguenza è la riduzione delle emissioni di CO2 nell’atmosfera e il conseguente miglioramento dell’ambiente, a vantaggio di tutti.

Come ha sottolineato il prof. Ingaramo, il design è più che mai strettamente collegato all’engineering: “E’ il motore capace di orientare le scelte industriali entro itinerari culturali, tendenze comportamentali e di gusto, stili di vita e dia consumo”. L’esercizio richiesto agli studenti è reso ancora più stimolante dalla “normalità” della lavabiancheria: pochi sanno citare la marca o la forma di quella che hanno in casa.

Al contrario, una lavabiancheria di oggi è molto curata nell’estetica e contiene moltissima tecnologia: il funzionamento viene controllato mediante elettronica di ultima generazione; l’interazione con il consumatore è semplificata da display e comandi intuitivi; i motori elettrici garantiscono affidabilità, durata, sicurezza, bassi consumi; le grandi capacità di carico (per esempio, 8 kg di biancheria nei modelli Candy GrandÓ) richiedono una meccanica sofisticata, che assicuri la silenziosità di funzionamento. In un mercato fortemente competitivo, l’intero package (per mutuare un termine delle corse F1) deve essere prodotto e venduto a prezzi abbordabili alle varie fasce di consumatori.

Sono già state stabilite le date per le verifiche degli elaborati degli studenti e la consegna dei lavori nelle prossime settimane. L’interazione tra studenti e specialisti Candy si è sviluppata attraverso lezioni, seminari, contatti personali ed e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi