In un week-end segnato dalle condizioni climatiche mutevoli si conclude il round della squadra corse di Faenza nel prestigioso Circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola, che scende in pista nella classe Moto3 con i giovani Luca Marini e Andrea Zanella. Esordio positivo per Luca Marini su questa pista impegnativa. Il giovane urbinate è riuscito progressivamente a diminuire il proprio crono da giovedì con lo svolgersi delle sessioni, siglando un best di 2’07.7 nel secondo turno di qualifiche, pur lamentando un saltellamento all’ anteriore che ha complicato, insieme alla pioggia di domenica mattina, la ricerca dell’ assetto migliore. È stata invece una caduta occorsa durante il secondo turno di libere a rallentare il progresso di Andrea Zanella nella ricerca del feeling ottimale con la sua Honda.

I due alfieri del Team Bierreti Racing sono partiti rispettivamente in griglia con l’undicesimo e tredicesimo tempo in una gara svoltasi quasi completamente su pista asciutta nonostante la pioggia caduta copiosa in mattinata, dopo che Luca Marini ha fatto il segnare il miglior tempo generale nel warm up, seguito dal compagno Zanella con il 4’ miglior crono della mattinata. Al termine delle 10 tornate di gara Luca e Andrea chiudono rispettivamente in 6° e 7° posizione della classifica della classe Moto3 , portandosi in settima e nona posizione della classifica di campionato.

Carlo Fiorani – Team Bierreti Racing: “Un buon risultato chiude questa seconda gara del Campionato Italiano. I nostri ragazzi stanno prendendo sempre più confidenza con le Honda del Team Bierreti Racing, come hanno avuto modo di dimostrare con il soddisfacente 6’ e 7’ posto di oggi. Si sono impegnati e hanno lavorato costantemente, c’è ancora un concreto margine di miglioramento ma questi risultati sono sicuramente una buona iniezione di fiducia per il futuro “.

Luca Marini – #97 – 6° posizione – miglior tempo 2’14.8: “Sono contento del risultato di oggi, ero partito bene già da stamattina nel warm up dove per la prima volta nel week-end ho potuto provare l’assetto da bagnato. Non ho fatto un buono start ma sono riuscito a recuperare posizioni importanti nel corso dei 10 giri. La scelta dei pneumatici rain per la gara è stata azzardata perché la pista è andata via via asciugandosi. Ho avuto modo di constatare che riesco a girare bene sul bagnato ma nei prossimi round proverò a mostrare il mio potenziale anche sull’ asciutto. In gara ho innescato una bella bagarre con Coletti, divertente anche se mi ha passato poi all’ultimo giro. Sono soddisfatto del piazzamento di questo week-end e aspetto con ansia la prossima gara a Monza”.

Andrea Zanella – #2 – 7° posizione – miglior tempo 2’15.3: “Non è stata una giornata semplice quella di oggi, soprattutto a causa delle condizioni meteo e dell’ asfalto, molto diverse da quelle registrate venerdì e sabato. Sono contento del risultato della gara di oggi, anche se ho fatto molta fatica perché la scelta delle gomme dopo il warm up era ricaduta su pneumatici da bagnato ma le traiettorie in gara si sono andate asciugando. Continuerò a lavorare in vista della prossima gara di Monza, sperando di fare altrettanto bene sul tracciato per me ‘di casa’ “.

Franco Brunetti – Team Owner: “Buono questo secondo appuntamento, i nostri piloti sono in continua crescita nonostante le condizioni meteo del week-end siano state instabili fin dall’ inizio. Abbiamo portato avanti un buon lavoro, sia il Team che i piloti. Durante la giornata di sabato in assetto pioggia eravamo molto performanti, la gara invece si è svolta in condizioni di asciutto. Sono comunque soddisfatto del risultato”.

Il Team Bierreti Racing fa ora ritorno a Faenza dove continuerà a lavorare in vista del prossimo appuntamento del Campionato Italiano Velocità in programma per il 27, 28 e 29 Aprile a Monza.