La pompa di calore Supraeco rispetta l’ambiente poiché utilizza energia pulita, sfruttando una fonte rinnovabile al 100%, ovvero il calore presente nell’aria. La produzione di calore senza combustione consente di ridurre l’emissione di CO2 e di gas nocivi per l’ambiente. La pompa di calore Supraeco assorbe il calore presente nell’aria dell’ambiente esterno, con temperature fino a -20°C, per cederlo all’acqua dell’impianto di riscaldamento. Qualora la richiesta di calore dell’impianto sia superiore alla capacità fisica della pompa di calore, la logica di regolazione dell’unità interna attiva e gestisce l’integrazione al riscaldamento.

In estate la pompa di calore può funzionare in modo continuativo a ciclo invertito per assorbire il calore in eccesso dell’ambiente domestico ed espellerlo all’esterno.

La pompa di calore Supraeco è un sistema composto da un’unità esterna, comune ad ogni configurazione, e da un’unità interna, selezionabile tra tre differenti modelli a seconda della soluzione impiantistica desiderata. Ogni unità interna è dotata di regolazione REGO 800 Inverter per il controllo del sistema pompa di calore e delle funzioni aggiuntive annesse. L’utilizzo del sistema in modalità climatizzazione estiva è selezionabile con ognuno dei tre modelli di unità interna.

Naturalmente, per la funzione raffrescamento, occorre abbinare alla pompa di calore sistemi di distribuzione quali ventilconvettori o impianti radianti a pavimento (il funzionamento in modalità raffrescamento non è consentito in caso di impianti a radiatori). L’unità esterna della pompa di calore Supraeco è di tipo reversibile: in inverno la pompa di calore inverte il ciclo di funzionamento per brevi lassi di tempo al fine di sciogliere, se necessario, il ghiaccio che si forma sulla batteria esterna.

L’unità esterna aria-acqua Supraeco ARW 90 racchiude al suo interno, oltre al circuito refrigerante, la parte di regolazione relativa a controlli, protezioni e sicurezze del circuito frigorifero stesso. Il controllo e la regolazione del carico termico vengono gestite dalle unità interne e comunicate a livello logico all’unità esterna: ne deriva che l’unità esterna, a prescindere dal tipo di installazione scelta, deve essere sempre abbinata ad una delle tre unità interne.

L’unità interna Supraeco AWB è la soluzione progettata per l’abbinamento della pompa di calore ad una caldaia a gas per integrazione. Questa unità racchiude al suo interno il sistema di collegamento idraulico pompa di calore – caldaia – impianto di riscaldamento. La logica REGO 800 Inverter gestisce la temperatura di mandata dell’impianto, integrando la potenza resa dalla pompa di calore, ove necessario, con caldaia a gas in abbinamento. E’ fornita di due circolatori (uno per la pompa di calore ed uno per l’impianto di riscaldamento), di opportune separazioni idrauliche e by-pass e può essere abbinata anche a caldaie senza circolatori. La scelta di questa applicazione comporta che la produzione di acqua calda sanitaria sia demandata integralmente alla caldaia a gas.

L’unità interna Supraeco AWE è la soluzione per chi desidera una produzione di calore mono-energetica, in quanto la macchina è dotata al suo interno di una resistenza elettrica ad integrazione. La logica di regolazione REGO 800 Inverter gestisce la produzione di calore da parte dell’unità esterna aria-acqua Supraeco ARW 90 e comanda la resistenza elettrica come back-up ad integrazione della pompa di calore nel caso in cui la potenza resa dall’unità esterna non sia sufficiente a soddisfare il carico richiesto dall’impianto, oppure come “booster heater” ad integrazione della pompa di calore al fine di velocizzare il raggiungimento del valore di temperatura dell’acqua di mandata richiesto dalla regolazione stessa. L’unità interna Supraeco AWE include circolatore idraulico e vaso di espansione da 8 litri. Questa soluzione non contempla la produzione di acqua calda sanitaria.

L’unità interna Supraeco AWM è la soluzione per chi desidera una produzione di calore mono-energetica con produzione di acqua calda sanitaria dalla pompa di calore. L’unità interna Supraeco AWM comprende un accumulo in acciaio inossidabile di acqua calda sanitaria da 145 litri di tipo tank in tank. L’accoppiamento dell’unità esterna Supraeco ARW 90 a questa unità interna rappresenta una soluzione domestica completa per riscaldamento invernale, climatizzazione estiva e produzione di acqua calda sanitaria ad alta efficienza tutto l’anno.