Fiat Professional presenta la sua gamma “Full Liner”

FIATFocusMotori

Il 2016 è l’anno chiave in cui emergerà appieno l’offerta “full liner” di Fiat Professional, un brand in continua evoluzione che è pronto ad affrontare sfide decisive con assolute novità di prodotto, un nuovo approccio ancor più orientato al cliente e la determinazione ad aprire nuove strade nel mercato globale. Fiat Professional è il primo marchio “born to be professional”.

Completamente rinnovata in appena due anni, oggi la gamma di Fiat Professional è la risposta giusta a qualunque missione di trasporto in quanto copre tutti i segmenti; propone ogni tipo di carrozzeria, portata e volume; offre una completa scelta di varianti di passo, lunghezza e altezza; e vanta motori ad alta efficienza e con diverse alimentazioni (benzina, gasolio, GPL e metano). In più, il marchio pone una grande attenzione alle “specialties”, come il trasporto persone e il mondo dei veicoli trasformati. Il prodotto-simbolo di questa fase di rinnovamento è il pick-up Fullback che consente al marchio sia di giocare in un territorio totalmente nuovo. Fullback nasce da una partnership – basata su una piattaforma tecnica di assoluto e provato valore – ed è costruito su un’architettura body-on-frame che garantisce portata, capacità e resistenza a sforzi molto intensi, come quelli di un percorso fuoristrada a pieno carico. Il pick up Fullback è equipaggiato con un motore turbodiesel common rail da 2,4 litri declinato in due livelli di potenza e coppia: 150 CV (113 kW) e 380 Nm oppure 180 CV (133 kW) e 430 Nm. Questo propulsore si caratterizza per il basamento in alluminio dal peso contenuto e per la sovralimentazione con turbocompressore a geometria variabile con intercooler che assicura la massima efficienza.  Sono inoltre disponibili due tipologie di cambi: manuale a sei marce o automatico a cinque marce.  Fullback è disponbile sia nella versione 4X2 (trazione posteriore) che nella versione  4X4 (trazione integrale).

Fiat Professional, born to be professional

Fiat Professional, born to be professional

Pubblicato da MEGAMODO su Mercoledì 17 agosto 2016

Accanto a Fullback schiera il Talento che, grazie alle sue generose capacità di carico, è il compagno ideale del professionista nei suoi percorsi urbani ed extra urbani. Si contraddistingue per la sua grande versatilità e per l’abilità di adattarsi alle diverse esigenze dei clienti, e per un nome dalla forte valenza simbolica che evoca sia le innate doti del mezzo sia il concetto di valore tramite il riferimento alla moneta, come da tradizione del brand Fiat Professional. All’interno, il Talento è stato progettato per garantire il massimo comfort e un’ottima ergonomia, come dimostrano i sedili sagomati, che assicurano una seduta confortevole a tutti i passeggeri, e la posizione ottimale del volante e dei comandi che rendono più rilassante e sicura la guida di tutti i giorni. A richiesta, è disponibile anche il pratico e intelligente “Ufficio Mobile” che include un innovativo sedile centrale reclinabile, dotato di tavolino a scomparsa, schienale apribile con vano portaoggetti e tablette porta documenti. A equipaggiare il nuovo veicolo di Fiat Professional quattro propulsori diesel da 1,6 litri, tutti omologati Euro6, capaci di soddisfare le esigenze di guida di tutti i clienti. La gamma propone: 1.6 MultiJet Turbo da 95 CV, disponibile anche nella versione EcoJet con S&S e 260 Nm; 1.6  MultiJet Turbo da 120 CV e 300 Nm; 1.6  EcoJet S&S TwinTurbo da 125 CV e 320 Nm; e 1.6  EcoJet S&S TwinTurbo da 145 CV e 340 Nm.

Altra novità della gamma è il nuovo Fiorino, l’evoluzione del modello che ha inventato il segmento degli small van. Rinnovato nel design, esterno e interno, il nuovo veicolo di Fiat Professional è perfetto per l’utilizzo cittadino grazie alle dimensioni compatte che lo rendono agile nel traffico e facile da parcheggiare, senza però rinunciare alla notevole capacità di carico fino a 2,8m3 e portata fino a 660 Kg. Inoltre, il nuovo Fiorino è ai vertici della sua categoria per prestazioni, costo di gestione, comfort e funzionalità.

L’abitacolo è stato rinnovato, e attraverso l’introduzione di nuovi elementi è oggi più confortevole ed ergonomico. Il volante, ridisegnato, può integrare sulle razze i comandi per la radio, ed è disponibile anche con rivestimento in pelle, così come il pomello e cuffia del cambio manuale. La strumentazione presenta una nuova grafica con retroilluminazione permanente, per una migliore visibilità.

La gamma completa dei motori, tutti Euro 6, è in grado di soddisfare ogni esigenza. Sono disponibili due turbodiesel 1.3 MultiJet2 da 80 e 95 CV, un 1.4 benzina Fire aspirato da 77 CV e il 1.4 Natural Power da 70 CV a doppia alimentazione benzina e metano, soluzione che solo il Fiorino offre tra gli small van. Entrambi i propulsori a gasolio sono caratterizzati da un grande piacere di guida, prestazioni eccellenti e bassi costi di gestione, sia in termini di consumi sia di manutenzione.

Con il Fiorino fa il suo esordio anche la versione EcoJet che consente un risparmio di carburante grazie al sistema Start & Stop, all’alternatore “intelligente” e alla pompa olio a cilindrata variabile. Abbinato al cambio robotizzato Comfort-Matic, rende possibili consumi pari a 3,8 litri ogni 100 km nel ciclo combinato, con emissioni di 100 grammi di CO2 al chilometro, un risparmio di carburante fino al 14% rispetto alla versione senza EcoJet con cambio manuale.

Completano la squadra di Fiat Professional il Ducato e il Doblò Cargo. Il primo è il best sellers del marchio che in 35 anni, con le sue 6 generazioni, è stato scelto da oltre 2,9 milioni di clienti. Senza contare che sono oltre 600.000 le famiglie che oggi viaggiano con un camper su base Fiat Ducato, che da anni è assoluto leader del settore e punto di riferimento della categoria: oltre il 75% dei camper in circolazione è su base Ducato. Per continuare a giocare un ruolo da protagonista, nel 2014 il modello si è rinnovato per rispondere alle nuove esigenze dei clienti offrendo più tecnologia, più efficienza e più valore. Oggi nuovamente ne riparliamo per la nuova gamma di motori Euro6 con tecnologia LPEGR e SCR a seconda della mission del veicolo.

Non ultimo, il Doblò Cargo che propone la gamma più ampia del segmento che spazia dai van ai veicoli speciali, fino alle versioni convertite per usi specifici. Erede di un modello vincente – dal 2000 a oggi è stato scelto da oltre 1 milione e 675mila clienti –  il veicolo punta a consolidare la propria posizione in questa fascia di mercato che rappresenta circa il 25% del totale europeo dei veicoli commerciali leggeri. Tra le sue peculiarità si segnalano la capacità di carico (fino a 5,4 m³) e la portata utile (fino a 1 tonnellata) che sono al top della categoria, oltre all’adozione di esclusive sospensioni Bi-link e una gamma motorizzazioni Euro6 completa (turbodiesel, benzina e benzina/metano) che spicca per prestazioni e bassi consumi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi