Nikon D3400, lo ‘Schiaccianoci’ al buio!

NikonTecnologia

In un’esclusiva serie di immagini pubblicate da Nikon, Melissa Chapski (ballerinachi), prima ballerina della Junior Company del Dutch National Ballet, si esibisce per la prima performance della Danza della Fata Confetto tratta dallo Schiaccianoci nella quasi totale oscurità.
Melissa è stata ripresa mentre ballava per mostrare le incredibili capacità in condizioni di scarsa illuminazione della Nikon D3400, la reflex in formato DX pensata per chi muove i primi passi nella fotografia, che semplifica la ripresa di immagini di alta qualità e che consente di condividerle immediatamente.
Il fotografo dell’English National Ballet e ballerino Laurent Liotardo (balletandphotos) ha scattato le immagini con la D3400 in questa ripresa esclusiva presso il teatro De Brakke Grond di Amsterdam. “I fotografi che riprendono il mondo della danza devono sempre catturare gli attimi fuggenti, spesso in condizioni di scarsa illuminazione, e non possono permettersi di perdere nessuna opportunità”, ha affermato Laurent. “Ho ripreso i bellissimi passi e movimenti di Melissa in contrasto con la drammatica oscurità del teatro con la Nikon D3400. Sono abituato a scattare al buio – a volte non vedo la luce naturale per giorni e giorni – e sono rimasto molto stupito quando ho trovato una fotocamera piccola e a prezzo contenuto in grado di adattarsi a queste condizioni e che mi ha consentito di spostarmi rapidamente e di condividere le immagini con facilità”.

SnapBridge di Nikon utilizza la tecnologia Bluetooth® low energy (BLE)* per mantenere una connessione costante e a risparmio energetico fra la D3400 e lo smartphone o tablet. La fotocamera sincronizza le foto nello smart device al momento dello scatto, senza necessità di riconnessione, e le ridimensiona in modo automatico nel telefono per consentire di condividerle e caricarle sui social media.
Il balletto dello Schiaccianoci è stato scelto come ispirazione per la ripresa perché la danza classica colpisce l’immaginario collettivo (vi sono oltre 5,9 milioni di post con l’hashtag #ballet su Instagram). Il fatto che la performance si svolgesse nella quasi totale oscurità ha rappresentato la sfida perfetta per mostrare come la D3400, una fotocamera DSLR per chi è alle prime armi, sia in grado di offrire tutte le entusiasmanti funzioni che gli appassionati di fotografia desiderano, ma con la facilità, la trasportabilità e la connettività tipiche di uno smartphone, caratteristiche a cui i fotografi non vogliono rinunciare.

Melissa Chapski, prima ballerina della Junior Company del Dutch National Ballet, ha commentato dopo la ripresa: “Ballare al buio è stata una vera sfida: in alcune parti non riuscivo a vedere bene il piano scenico e non sapevo dove mi stavo dirigendo. È stato molto bello vedere la composizione finale e tutto ciò è stato possibile solo grazie alla creatività del coreografo, del fotografo e di me stessa. Si è trattato di una felice unione di anime artistiche che ha dato vita al pezzo finale”.
Con la leggera D3400 è facile creare immagini di alta qualità. L’ampio sensore in formato DX da 24,2 megapixel si combina perfettamente con il potente processore di elaborazione delle immagini EXPEED 4 di Nikon e l’obiettivo NIKKOR per garantire sempre risultati ricchi di dettagli. L’ampio intervallo di sensibilità ISO da 100 a 25600 consente di acquisire nitidamente i dettagli anche nella semi oscurità di uno spettacolo, di un concerto o durante le riprese notturne.
L’esclusiva performance della Danza della Fata Confetto dello Schiaccianoci al buio è stata coreografata per Nikon dai coreografi olandesi House of Makers. Per la performance è stato ordinato e creato a mano un tutù personalizzato.

1 Commento

  1. Max ha detto:

    Bella forma di pubblicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi