Dal 25 gennaio al via il Rallye di Montecarlo Historique

MotoriRallye Monte-Carlo Historique

Sono 330 al prossimo Rallye di MonteCarlo Historique gli equipaggi che si confrontano sui tremila e passa chilometri della gara su strada più importante del panorama delle competizioni storiche europee.

Come di consuetudine, le vetture prendono il via tra mercoledì 25 e venerdì 27 Gennaio per il lungo percorso di “concentration” da 7 differenti città europee – Bad Homburg in Germania, Barcellona in Spagna, Copenhagen in Danimarca, Glasgow in Scozia, Lisbona in Portogallo, Reims in Francia e Stoccolma in Svezia- per convergere in Costa Azzurra dopo una tratta unica che va dai 1000 ai 2700 chilometri (a seconda del luogo di partenza) ed iniziare il rallye vero e proprio nel pomeriggio di sabato 28 Gennaio.

Domenica 29 Gennaio alle 6.00 del mattino il rally entra nel pieno dell’attività con la tappa di classification” da Monaco a Valance, con 4 prove di selezione. Lunedì 30 Gennaio è la volta della 1a tappa “commune”, una ronde da Valence a Valence con altrettante 4 prove speciali, cui segue martedì 1 Febbraio la 2a tappa “commune” con partenza da Valance alle 5.00 del mattino fino a raggiungere il lungomare di Monaco, dopo 3 prove speciali, nel primo pomeriggio.
Solo il tempo di qualche ora di riposo, e si riparte alle 21.00 per quella che è l’anima del “Monte”, la tappa “finale”, con i classici passaggi sul famoso Col de Turini dove molti campioni si sono giocati il successo in oltre un secolo di Rallye di MonteCarlo. Prima dell’alba di mercoledì si saprà chi sarà il vincitore della 20a edizione.

mod_img_7455

Il Rallye di MonteCarlo Historique è un appuntamento molto seguito dai piloti italiani, che su queste strade imprevedibili per le condizioni atmosferiche che spaziano dall’asciutto al bagnato alla neve al ghiaccio, senza farsi mancare le ombre dei passaggi notturni e i banchi di nebbia improvvisi, hanno spesso ottenuto risultatidi prestigio.

E’ dello scorso anno infatti la conquista del titolo per equipe da parte della Scuderia Milano Autostoriche, già affermatasi anche nel 2010, che schiera al via addirittura 18 equipaggi divisi in 2 squadre col malcelato obiettivo di ripetere l’affermazione del 2016 e di 6 anni prima. Tra i candidati del team milanese a ben figurare nella gara monegasca vanno segnalati soprattutto Arengi-Bentivoglio-Torlasco su Porsche 911, Mozzi-Biacca su Lancia Fulvia HF, Airoldi-Nodi su Lancia Beta Coupè, Bergamaschi-Seneci su Maggiolone VW 1303S, Fontanella-Scrivani su Fiat 128 Rally e, con le vetture più “datate”, Aghem Cumino su Lancia Fulvia Coupè 1.2 e Marcattilj-Giammarino su Triumph TR2.

E non solo: negli ultimi 5 anni ben 2 equipaggi della Milano Autostoriche si sono aggiudicati questa prestigiosa competizione, precisamente Sala-Torlasco su Porsche 911 nel 2011 e Zanchi-Agnese su Golf GTI nel 2015, a cui va aggiunto il 3° posto assoluto e 1° di categoria di Aghem-Cumino su Lancia Fulvia Coupè lo scorso anno.
E se è vera la regola del 2 senza il 3, nel 2017 c’è solo l’imbarazzo su quale classifica puntare…
con tutti gli scongiuri del caso

La Scuderia Milano Autostoriche raggruppa principalmente gli amanti delle auto d’epoca ma anche gli appassionati di sfide su strada e in pista col cronometro. Nato nel 2006 dal gruppo dei soci fondatori, tutti amici che gareggiavano insieme già da oltre dieci anni, il sodalizio conta attualmente quaranta soci, tutti appassionati in piena attività, con un parco vetture datate tra il 1930 e il 1980. Tra queste alcuni esemplari di indubbio valore storico-collezionistico. Presente con propri equipaggi in tutte o quasi le principali gare di regolarità disputate in Italia, è molto conosciuta anche all’estero, avendo gareggiato in Francia e in Corsica, in Spagna, in Portogallo, in Grecia. Peculiarità della Scuderia Milano Autostoriche è lo spirito che accomuna tutti i soci ed i simpatizzanti: amicizia e sportività. Lo scopo della scuderia storica è quello di aiutare i soci con consigli e suggerimenti per la loro attività agonistica e per la corretta preparazione della vettura e della gara, contribuendo a creare sinergie che riescono a ridurre i costi e le tempistiche organizzative e burocratiche caratteristiche di determinati tipi di manifestazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi