CI Games rivela la storia dei personaggi di Sniper: Ghost Warrior 3

Giochikoch media

CI Games introduce Sniper: Ghost Warrior 3, la più completa esperienza da cecchino di tutti i tempi. Ogni personaggio ha il suo bagaglio di esperienza e le sue motivazioni, professionali e personali. Ognuno degli obiettivi dei personaggi è in conflitto o si completa con quelli degli altri per un’avventura ancora più ricca e profonda.

Jon North è caduto in una zona di conflitto nella Repubblica della Georgia. Collocata
tra l’Asia occidentale e l’Europa orientale, la Georgia è di fondamentale importanza strategica e sta scivolando nel caos di una guerra civile. La missione del JSOC di Jon è di neutralizzare i leader separatisti che destabilizzano il paese.
Personalmente, Jon è alle prese con la cattura e la presunta morte di suo fratello minore, Robert, avvenuta due anni prima. Jon era presente durante l’attacco e non è riuscito a salvare Robert. Recenti segnalazioni indicano che Robert è vivo e si trova in Georgia, in una zona controllata dai separatisti. Jon crede di avere una seconda possibilità di salvare suo fratello.

Jon è prima di tutto un marine, profondamente impegnato nel raggiungimento della sua missione professionale. Frank Simms, da lungo tempo il responsabile del JSOC, approva l’ obiettivo personale di Jon, ma a patto che completi il suo incarico ufficiale. Jon ha scelto una squadra che lo aiuterà a realizzare entrambe le cose.

La sua prima scelta è Lydia Jorjadze, una ex-georgiana e una mercenaria. Lydia è una veterana che ha combattuto coraggiosamente al fianco di Jon in Afghanistan. La loro relazione si è conclusa dopo la scomparsa di Jon dopo un terribile scontro a fuoco. Lydia è d’accordo nell’aiutare Jon, con l’obiettivo, però, di scoprire anche cos’è realmente accaduto in Afghanistan.

Raquel Shein, un agente mortale del MOSSAD, appoggia l’obiettivo di Jon e lo aiuterà a trovare Sergei Flostov. Flostov è un brillante scenziato che conduce degli esperimenti proibiti. Gli israeliani vogliono trovarlo e ucciderlo.

Jonathan North | Nome in codice : Lodestar | Anni: 38
Jon è cresciuto in un ranch, ai piedi delle Montagne Rocciose del Colorado. Il suo migliore amico e grande rivale era suo fratello più giovane, Robert. La sua famiglia ha sempre considerato il servizio militare la più alta forma di patriottismo. Entrambi i fratelli si sono arruolati non appena l’età gliel’ha consentito.

Jon ha scalato rapidamente i ranghi del Corpo dei Marines degli Stati Uniti ed è stato selezionato per far parte di un prestigioso plotone di cecchini. I suoi risultati senza macchia, le sue abilità di combattimento e la sua esemplare autodisciplina lo hanno portato all’attenzione del Joint Special Operations Command (JSOC). Ha avuto moltissimi successi per JSOC ed è stato premiato per il suo eroismo durante una missione in Afghanistan.

All’inizio di Sniper: Ghost Warrior 3, Jon arriva nella Repubblica della Georgia, un paese strategicamente molto importante, tra l’Asia occidentale e l’Europa orientale. I gruppi dei separatisti stanno destabilizzando il paese e spingendo la Georgia verso una sanguinosa e caotica guerra civile.

Il compito di Jon è di sabotare le operazioni separatiste e neutralizzare i principali leader.
E’ perfetto per questa operazione necessaria per fermare i traditori spietati e salvare i civili innocenti.

Personalmente, Jon non ha mai abbandonato la speranza di trovare suo fratello catturato. E’ da due anni che segue ogni traccia. Robert è in Georgia.

In Sniper: Ghost Warrior 3 Jon ha un conflitto interiore tra il suo senso del dovere per il suo paese e la lealtà verso suo fratello. Cammina sul filo di un rasoio, cercando di restare in equilibrio tra gli obiettivi professionali e quelli privati. Cos’è più importante? Sarà il giocatore ad aiutarlo a decidere.

Jon è supportato nelle sue missioni professionali e personali dalla sua ex amante e compagna d’armi, Lydia Jorjadze. I due condividono un passato profondamente turbolento e dei sentimenti intensi l’uno per l’altro che ostacolano la loro missione. In Sniper: Ghost Warrior 3 la battaglia non è solo con il mondo esterno, ma anche con i demoni interiori.

Lydia Jorjadze | Nome in codice: Dael / Lynx | Anni: 32
Lydia è diventata una tiratrice esperta non appena è stata in grado di sollevare fisicamente un fucile. Nella Georgia rurale, essere un abile cacciatore faceva spesso la differenza tra vivere per vedere un altro inverno e morire di fame o congelato.

Una carriera militare sembrava la scelta più ovvia in un paese con limitate opportunità per le donne. Lydia si è immediatamente fatta un nome per le sue abilità e il suo coraggio eclissando molti degli uomini intorno a lei. E’ entrata nelle Forze Speciali infastidendo il generale Boris Rokva che ha bloccato la sua carriera e ha tentato di scambiare la promozione in cambio di favori sessuali. Lydia ha sempre rifiutato.

Quando il generale Rokva ha provato con la forza ad ottenere ciò che voleva, Lydia ha reagito con decisione. Ha frantumato il suo osso orbitale, accecandolo, e lo ha gettato da una finestra, rompendogli la spina dorsale. Lydia ha lasciato il paese con l’aiuto di alcune connessioni mafiose del nonno.

Lydia ha poi iniziato una nuova carriera da mercenario. Da allora ha affinato le sue capacità in quasi ogni inferno militare in tutto il mondo. La sua reputazione e le sue capacità sono senza pari. Il suo calore e la fedeltà di quelli che lei rispetta e ammira sono sconfinati. Bella e letale, è un pugno di ferro in un guanto di morbida pelle di daino.

Lydia ha incontrato Jon North nel corso di una missione del JSOC in Afghanistan circa tre anni prima che la storia di Sniper Ghost Warrior 3 inizi. Avevano un’ intensa storia d’amore, erano anime gemelle.

Lydia era a pezzi quando Jon scomparve senza una parola di addio. E ‘stata dura, era a malapena sopravvissuto in uno scontro a fuoco salvando tutta la sua unità.

Nonostante gli anni e la distanza tra di loro, non poteva dire di no quando Jon gli ha chiesto di unirsi a lui di nuovo nella campagna più pericolosa che avessero mai affronato. Lydia vuole risolvere la questione anche se uno di loro potrebbe morire.

Robert North | Nome in codice: Kestrel | Anni: 28
Robert è il fratello minore di Jon. E ‘sposato con Milla, una coraggiosa corrispondente di guerra.
E ‘ disperso da due anni e si presume sia morto. La moglie di Robert è scomparsa poco dopo quando degli agenti nemici la catturarono.

Mentre suo fratello, Jon, è della “vecchia scuola” e con decisione segue il prototipo del Marine, Robert è più ribelle e scettico verso le autorità. Lui è intelligente, rapido a improvvisare e ha una competenza eccezionale nell’alta tecnologia degli armamenti. Robert può costruire o riparare qualsiasi cosa. Non si fida facilmente e vede se stesso come un “lupo solitario”.

Robert ha iniziato la sua carriera nella Marina degli Stati Uniti, scalando rapidamente i ranghi, nonostante i suoi metodi a volte poco ortodossi. Poco dopo aver completato la sua formazione come cecchino, il Joint Special Operations Command lo ha reclutato. Robert ha compiuto con successo diverse missioni chiave per JSOC.

Robert è molto sospettoso, a volte sconsiderato, ma estremamente coraggioso e ingegnoso. Ama profondamente il suo fratello maggiore, ma ha dedicato la sua vita per superarlo. Robert crede anche che la guerra si è spostata verso una nuova era e che lascerà suo fratello irrimediabilmente dietro.

Sniper: Ghost Warrior 3 racconta una storia di fratellanza, fede e tradimento in una terra bagnata dal sangue di una guerra civile. I giocatori vestono i panni di un cecchino americano, Jonathan North, che si trova nel nord della Georgia, vicino al confine russo. Ha una missione ufficiale ed una personale, trovare suo fratello. Esplora una vasta mappa open-world con clima dinamico ed il ciclo giorno notte che ha un impatto sul gioco e sulle decisioni. Equipaggiamento, armi, accessori, veicoli e droni personalizzabili. Scegli il tuo stile di gioco: Sniper, Ghost o Warrior.

Sniper: Ghost Warrior 3 sarà disponibile su PC, PlayStation®4 e Xbox One il 4 Aprile, 2017

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi