Nuova Kia Picanto, prova su strada

KIAMotoriTest

Lo stile della nuova Kia Picanto è il risultato del lavoro congiunto del Centro Stile Kia di  Namyang in Corea e di quello europeo con sede a Francoforte, con l’obiettivo di ottenere un look ancora più dinamico e incisivo. Il risultato ci sembra ottenuto perchè la nuova citycar del marchio coreano dimostra di avere un bel caratterino.

Le dimensioni rimangono uguali alla precedente versione (3,595 mt), ma il passo allungato fino a 2.400 mm (aumentato di 15 mm) migliora l’abitabilità, mentre la riduzione dello sbalzo anteriore di 25 mm ha accresciuto la sensazione di “sportività”. Le linee decise che percorrono trasversalmente il frontale sottolineano la caratteristica griglia “tiger nose” e i gruppi ottici avvolgenti, mentre le prese d’aria laterali e la griglia inferiore contribuiscono a sottolinearne il nuovo “volto”. La vista laterale è sottolineata dagli spigoli che percorrono le fiancate all’altezza delle spalle e dei sottoporta, conferendo così un grande slancio e la netta sensazione di stabilità.

All’interno i designer Kia hanno voluto creare un ambiente interno moderno e raffinato, di livello superiore, utilizzando nuovi materiali e nuove soluzioni per accentuare la sensazione di qualità percepita. La plancia ampia è dominata dal grande schermo centrale da 7 pollici (optional per Cool, di serie per GT-Line), collocato in modo da apparire “sospeso” nell’abitacolo, mentre tutti i comandi principali sono a portata di mano e a vista del pilota.

Una linea satinata lucida percorre l’intera plancia e collega le ampie bocchette verticali che ne definiscono le estremità. Alla base della console centrale lo spazio aperto sdoppiato può accogliere il cellulare o altri oggetti personali e integra il doppio portabicchieri retraibile.

Nelle alette parasole (a partire dalla versione Cool) è inserito lo specchietto di cortesia con luci a LED e una striscia luminosa d’ambiente. Il sedile posteriore è sdoppiato 60:40 e completamente abbattibile grazie a un semplice comando e in questo modo si rende disponibile uno spazio di oltre un metro cubo (1.010 litri). Per il massimo comfort i sedili sono equipaggiati con poggiatesta indipendenti e regolabili in altezza; struttura e tipo di seduta sono analoghe a quelle dei modelli Kia di classe superiore e lo schienale posteriore è stato inclinato maggiormente, (da 25 a 27°), per una posizione più comoda e rilassata, e profilato per un miglior contenimento in curva.

A parità di ingombro, la nuova generazione di Picanto offre un rapporto dimensioni/abitabilità ancora superiore all’attuale e una versatilità straordinaria. Il tutto grazie anche al bagagliaio suddiviso su due livelli (piano regolabile per 145 mm) che, con capacità di 255 litri (55 più della versione attuale) si pone ai vertici della categoria.

Una cura particolare è stata dedicata alla silenziosità di marcia, migliorata in misura consistente grazie ad una serie di interventi tecnici per la riduzione delle vibrazioni e della trasmissione delle rumorosità provenienti dalle sospensioni, dal motore e dai fenomeni aerodinamici.

Il risultato ha permesso di rendere Kia Picanto una delle vetture più silenziose nel suo segmento, in tutte le condizioni di utilizzo.

Alla voce motori, la gamma comprende attualmente due propulsori a benzina. Le unità aspirate 1.0 e l’1.2 sono derivate da quelle attuali con migliorie nella messa a punto e nelle emissioni.

Tutti i motori sono abbinati a un cambio meccanico a 5 marce. L’1.0 MPI alla base della gamma eroga  67 CV a 5500 giri/min e la coppia massima di 96 Nm. Il 1.2 MPI eroga 84 CV e 122 Nm. In questo caso l’evoluzione riguarda la fasatura del sistema CVVT (continuously variable valve timing) e l’adozione di pistoni con rivestimento antiattrito per migliorare l’efficienza.

La novità assoluta, in arrivo entro la fine del 2017, è il tre cilindri T-GDI che eroga 100 Cv e una coppia di 172 Nm, i valori più alti di sempre per una Picanto. Il lancio commerciale il Italia parte con l’open weekend dell’8-9 aprile nel corso del quale sarà proposta la gamma iniziale, a prezzi a partire da 10.000 euro. La nuova Picanto, unica nel suo segmento, gode della esclusiva garanzia estesa Kia di 7 anni-150.000 km.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi