La Ford Fiesta Mk1 torna a brillare di luce “dorata”

FordMotori

La Ford Fiesta MK1, il gioiello di casa della famiglia Tedeschi, debutta in pubblico dopo aver ottenuto la Targa Oro, lo scorso dicembre, grazie al restauro al quale hanno provveduto i 7 figli per esaudire il desiderio del padre, ossia conseguire il prestigioso riconoscimento.

L’8a sorella sarà protagonista del raduno “Amici dell’Ovale Blu”, che si terrà il 20 e 21 maggio presso il Parco Vernazza di Calerno di Sant’Ilario d’Enza, Reggio nell’Emilia. Il raduno sarà l’occasione per condividere la passione per l’Ovale Blu e coinvolgerà appassionati di Fiesta provenienti oltre che dalle altre regioni d’Italia anche da altri paesi europei, tra i quali gli amici di Fahrer Deutschland, il gruppo di appassionati di Fiesta Mk1/Mk2 che ha aiutato la famiglia Tedeschi nel restauro della vettura, lo scorso autunno. In Italia, per ottenere il più alto riconoscimento per auto d’epoca, è necessario dimostrare le perfette condizioni del veicolo, che devono essere al 100% fedeli a quelle originali.

E quando Paolo tedeschi, all’epoca, aveva raccontato agli amici di Fahrer Deutschland, che per ottenere la Targa Oro sarebbero serviti dei nuovi sedili, introvabili in Italia, la comunità di ‘Fiestisti’ aveva organizzato la raccolta fondi ‘Aktion Tedeschi’. Il gruppo di appassionati, oltre ad omaggiare la famiglia dei tanto agognati sedili, ha poi donato un assegno alla onlus G.R.A.D.E., l’associazione di ricerca contro il tumore che ha contribuito alla creazione del Core, l’Ospedale Oncologico di Reggio Emilia. La Fiesta MK1 della famiglia Tedeschi ha così ottenuto la Targa Oro il 3 dicembre, a seguito degli esami di rito che ne hanno verificato le caratteristiche e avvalorato le perfette condizioni. La famiglia Tedeschi ha inoltre partecipato come ospite d’onore alla serata dedicata alla presentazione globale della prossima generazione di Fiesta, tenutasi a Colonia lo scorso 29 novembre.

Al raduno collabora il FordPartner Severi&Scorcioni, con il fine di contribuire a raccogliere fondi per la ricerca da devolvere in favore della onlus GR.A.D.E., e destinare al progetto PET Puzzle per l’acquisto di un nuovo macchinario da utilizzare per lo svolgimento dell’esame specifico PET da donare all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia.

Durante il raduno sarà possibile vivere momenti di grande interesse automobilistico grazie alla presenza di Paolo Martin, il designer che ideò la Blue Car, l’antesignana dell’attuale Ford Fiesta, che racconterà la propria esperienza, il tutto, celebrando la compatta dell’Ovale Blu, che in attesa del lancio della nuova generazione, prevista per l’estate, a marzo ha festeggiato il risultato di auto più venduta in Europa*, secondo l’analisi di JATO Dynamics dei dati di settore riferiti all’ultimo mese disponibile.

Infatti, i clienti hanno acquistato 47.000 Fiesta nel solo mese di marzo, esprimendo una crescita del 12% rispetto allo stesso periodo del 2016, che ha consentito alla compatta dell’Ovale Blu di superare la Volkswagen Golf come auto più venduta in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi