Jaguar Land Rover corre veloce grazie all’elettrificazione

JaguarMotori

 

Jaguar Land Rover ha presentato la Jaguar I-PACE da corsa, che gareggerà in un pioneristico campionato monomarca e che affiancherà le gare del campionato mondiale FIA Formula E. La vettura è basata sull’I-PACE, il primo SUV elettrico ad alte prestazioni di Jaguar, che sarà lanciato il prossimo anno e che è già un successo, visto gli ordini registrati in tutto il mondo. Nel 2018, il campionato I-PACE eTROPHY si unirà alle gare della Formula E.

Il Dr Ralf Speth, CEO di Jaguar Land Rover, ha dichiarato: “La tecnologia che stiamo sviluppando in pista ci consentirà di offrire dei coinvolgenti veicoli elettrici ai nostri clienti. Il ritmo del cambiamento è trascinante e noi intendiamo essere sempre fedeli al nostro spirito Above & Beyond. A partire dal 2020 ogni nuovo modello Jaguar Land Rover avrà delle versioni elettriche. I clienti potranno scegliere tra un’alimentazione elettrica, ibrida plug-in e semi ibrida, così come tra propulsori diesel e benzina ultra puliti.
Il futuro della mobilità non sarà noioso. Oltre ad essere distintivi, desiderabili e prestazionali, i nostri prodotti saranno appassionanti ed emozionanti, come del resto sono sempre stati, e si distingueranno dalla massa.”

Al salone di Francoforte fa il suo debutto mondiale la Land Rover Discovery SVX, la versione di serie più avventurosa, più estrema e prestazionale della famiglia Discovery, caratterizzata da una maggiore altezza da terra e da un sistema terrain response appositamente ottimizzato per prestazioni supreme in fuoristrada. La SVX sarà equipaggiata con il propulsore 5,0 litri V8 benzina sovralimentato, verrà costruita a mano dalla divisione Special Vehicle Operations di Jaguar Land Rover e sarà disponibile per i clienti nel 2018.

Sei sono le vetture che fanno il loro debutto a Francoforte: la Land Rover Discovery SVX; il prestazionale SUV compatto E-PACE, il nuovo “cucciolo” Jaguar e fratello della F-PACE; la XE Project 8, la Jaguar più potente mai costruita con 600 cavalli di potenza per prestazioni da supercar; la Jaguar XJR575, la versione più potente di sempre dell’ammiraglia XJ; l’I-PACE da corsa e la Jaguar XF Sportbrake.

Oltre al reveal della versione SVX, per la Discovery sono disponibili tutta una serie di miglioramenti, come l’efficiente motore Ingenium benzina quattro cilindri da 300 CV. Questo avanzato propulsore utilizza la tecnologia Continuously Variable Valve Lift (CVVL) per ottimizzare l’efficienza, mentre un turbocompressore twin-scroll con cuscinetti ceramici ne migliora la risposta e ne riduce l’attrito. Il nuovo motore eroga una coppia di 400 Nm con emissioni di CO2 a partire da 219 g/km.

Da oggi sulla Discovery sono disponibili alcune innovative tecnologie, come il quadro strumenti da 12,3 pollici con Interactive Driver Display TFT ad alta risoluzione, che offre una grafica con effetti tridimensionali molto nitida e contemporanea, che consente al guidatore di personalizzare l’aspetto visivo dei due quadranti principali.

Tutte le nuove versioni della Discovery disporranno del sistema d’infotainment Touch Pro, con l’innovativa interfaccia touchscreen Jaguar Land Rover da 10 pollici sulla console centrale. Con l’introduzione del Wi-Fi 4G è stata migliorata ulteriormente anche la velocità di connessione, disponibile per un massimo di otto dispositivi contemporaneamente.

Un sistema head-up display di seconda generazione assicura una maggiore nitidezza e fruibilità dei contenuti, proiettando sulla linea visiva del guidatore sia le informazioni del navigatore e sia quelle relative al fuoristrada. Per la prima volta sulla Discovery è disponibile il sistema Cabin Air Ionisation, che migliora la qualità dell’aria all’interno dell’abitacolo per un maggior benessere dei passeggeri.

I recenti dati di vendita di Jaguar Land Rover (aggiornati al 31 agosto 2017) mostrano una risposta incoraggiante da parte dei clienti all’innovativa gamma di prodotti dell’azienda. Le vendite fino ad oggi sono state di 401.565 unità (+8% rispetto al 2016), grazie soprattutto alla Jaguar F-PACE, eletta World Car of the Year e Women’s Car of the Year 2017, che ha raddoppiato la sua performance nel suo anno di lancio, oltre a tutta una serie di nuovi prodotti sul mercato. Cresce la richiesta di modelli consolidati come l’ammiraglia Range Rover (+11%) e di modelli appena lanciati come Jaguar XFL passo lungo in Cina, che ha incrementato le vendite globali della XF del 15%.

Le vendite sono cresciute anno su anno in Cina (28%) e Nord America (13%), mentre sono rimaste stabili in Europa (+1%) e nel Regno Unito (+4%). I ricavi dell’ultimo trimestre (aprile – giugno 2017) sono stati di 5,6 miliardi di sterline, in crescita di 244 milioni. Gli utili al netto delle imposte sono stati di 595 milioni di sterline, in crescita rispetto ai 399 milioni del primo trimestre 2016, che comprendono un accredito di 437 milioni di sterline relativo ai recenti cambiamenti per migliorare la sostenibilità dei piani pensionistici a benefit definiti dell’azienda. Ciò è stato compensato dalle vendite previste nel primo trimestre, a seguito del positivo quarto trimestre 2016/17.

Nell’anno finanziario 2017/18, Jaguar Land Rover prevede di investire oltre 4 miliardi di sterline in nuovi prodotti, in tecnologie innovative e nell’incremento della capacità produttiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi