Nissan Futures 3.0, presentato il nuovo ecosistema elettrico

MotoriNissan

Nissan presenta il piano oltre la mobilità con un modello di ecosistema che si basa su quattro pilastri: nuovi veicoli; ulteriori investimenti nelle infrastrutture; nuovi sviluppi delle batterie per uso domestico e aziendale; programma di ricarica e guida a costo zero con impiego di tecnologia di ricarica bidirezionale.

Le novità sono state presentate in occasione del terzo evento Nissan Futures “Oltre l’auto” di Oslo, dedicato all’anticipazione delle tendenze future in tema di mobilità, energia e spazi urbani.

Paul Willcox, Presidente Nissan Europe, ha dichiarato: “Nissan ha dato il via alla rivoluzione dei veicoli elettrici dieci anni fa. In questo arco temporale, abbiamo venduto più veicoli elettrici di qualsiasi altro produttore. Oggi presentiamo il nostro piano per il prossimo decennio, che vedrà investimenti maggiori nelle infrastrutture, nuovi sviluppi delle batterie e che cambierà la modalità di accesso all’energia per la ricarica delle auto e i relativi costi”.

NUOVA NISSAN LEAF “2.ZERO”
L’anteprima europea della nuova Nissan Leaf ha aperto l’evento Nissan Futures 3.0 con una versione speciale “2.ZERO” per l’Europa. La nuova Nissan LEAF, che incarna la visione Nissan Intelligent Mobility, è in grado di percorrere 378 km* NEDC con una sola ricarica e presenta tecnologie all’avanguardia, come il sistema avanzato di assistenza alla guida ProPILOT per una guida più sicura e confortevole e il ProPILOT Park per un parcheggio completamente autonomo. La tecnologia e-Pedal invece consente al guidatore di partire, accelerare, decelerare e fermarsi semplicemente regolando la pressione sul pedale dell’acceleratore.

E-NV200 VAN da 280 km: la mobilità elettrica commerciale fa ancora più strada
Un’altra novità è la nuova batteria del van e-NV200 100% elettrico. Con un’autonomia fino a 280 km* (NEDC), e-NV200 ha una percorrenza aggiuntiva di 100 Km con una singola ricarica, un incremento del 60% dell’autonomia. I clienti potranno contare su una soluzione senza compromessi in termini di superficie di carico o carico utile. Con la nuova batteria, Nissan e-NV200 favorisce ulteriormente le consegne dell’ultimo miglio.

MAGGIORI INFRASTRUTTURE
Nissan espande la propria rete di ricarica rapida in Europa del 20% con l’aggiunta di 1.000 punti di ricarica che passano da 4.600 unità a 5.600 nei prossimi 18 mesi, con standard di ricarica rapida CHAdeMO. Nissan lavora con i comuni e i leader di settore di tutta Europa per garantire piani su misura che rispondano alle esigenze delle singole località e dei loro cittadini.

OLTRE LE BATTERIE, LO STOCCAGGIO E IL NUOVO CARICABATTERIE
Nissan presenta il nuovo sistema di stoccaggio di energia per le case e per gli uffici che sarà disponibile all’inizio del 2018. Il nuovo caricabatteria a doppia velocità da 7 KW per uso domestico a casa consente di raggiungere il 100% della carica in 5,5 ore con una riduzione di tempo del 70%.

Il nuovo caricatore da 22 KW per aziende e per le flotte consente una ricarica dei veicoli in sole 2 ore.

Nissan ha presentato anche un nuovo sistema di stoccaggio domestico creato appositamente per i proprietari di veicoli elettrici. I clienti infatti possono generare energia elettrica dai pannelli solari e ricaricare il veicolo attraverso il dispositivo di stoccaggio a muro integrato, offrendo l’opportunità di risparmiare in bolletta, approvvigionandosi inoltre con energia totalmente rinnovabile.

Il nuovo modello xStorage segue la precedente versione lanciata in partnership con Eaton che ha venduto oltre 1.000 unità in Europa in soli 3 mesi. Il nuovo modello prevede di raggiungere 5.000 unità entro la fine di marzo 2018 e 100.000 unità entro la fine dell’anno fiscale 2020.

La nuova gamma per uso domestico e per aziende sarà disponibile dall’inizio del 2018.

ENERGIA GRATIS PER I VEICOLI ELETTRICI

Nissan ha presentato oggi un innovativo programma per assicurare ai clienti ricariche gratuite per i loro veicoli elettrici.

Dopo aver testato in Danimarca lo scorso anno questo programma, oggi diventa un’opportunità aperta ai clienti flotte di tutto il paese. Attraverso la tecnologia di carica bidirezionale Nissan, i clienti possono ottenere energia dalla rete per alimentare la loro auto o il loro van e restituirla alla stessa mettendola a disposizione di altri.

Con l’acquisto e l’istallazione del caricatore bidirezionale (V2G), non si hanno ulteriori costi di energia o di carburante.

Inoltre, Nissan ha annunciato una partnership con OVO Energy** tramite cui i clienti sono in grado di acquistare la soluzione Nissan di stoccaggio domestico di energia xStorage a condizioni agevolate. In questo modo i clienti potranno restituire energia alla rete, contribuendo a garantire la stabilità energetica in un mondo in cui la domanda di energia è in continuo aumento a causa della crescente urbanizzazione. Per gli utenti si può tradurre in reddito aggiuntivo pari a 350 sterline l’anno (circa 400 euro).

Nissan sta già esplorando altre nazioni europee in cui implementare questo programma.

Paul Willcox ha aggiunto: “Nei prossimi decenni, l’ecosistema elettrico trasformerà la vita moderna così come la conosciamo oggi. Ma se il punto di partenza di questa nuova visione sono i veicoli 100% elettrici, come la nuova LEAF e il van e-NV200, l’impatto è molto più esteso. Riducendo le emissioni, le nostre città e l’aria saranno più pulite. Grazie a tecnologie di sicurezza più intelligenti, gli incidenti stradali si ridurranno notevolmente. Attraverso connessioni migliori tra i veicoli e l’ambiente circostante, gli spostamenti quotidiani non saranno più ostacolati dal traffico. Permettendo alle persone di caricare i loro veicoli nelle loro case, potremo usare il nostro tempo e le nostre risorse energetiche in modo più efficiente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi