Un 2017 da record per Audi AG

AudiMotori

Per l’ottavo anno consecutivo, AUDI AG vede crescere le immatricolazioni globali. Nonostante un primo semestre difficile, la Casa dei quattro anelli ha registrato un nuovo record: 1.878.100 vetture consegnate che portano in dote una crescita dello 0,6%. Audi ha ottenuto un risultato migliore rispetto al 2016 in tutti e tre i mercati di riferimento del 2017. Negli Stati Uniti, in particolare, il primato nelle vendite è andato rafforzandosi mese dopo mese, tanto da chiudere il 2017 con una crescita del 7,8%. In Cina, Audi è riuscita a compensare il rallentamento globale del mercato asiatico verificatosi nel primo semestre e ha addirittura ottenuto una crescita dell’1.1% al termine dell’anno. In Germania, infine, le immatricolazioni sono aumentate dello 0,4% rispetto al già ottimo livello raggiunto nel 2016.

“Nonostante la difficile situazione congiunturale verificatasi a inizio anno, siamo stati in grado di ottenere un risultato positivo in tutti i mercati di riferimento per il marchio Audi. Al punto da far registrare un nuovo record d’immatricolazioni a livello mondiale. Ogni mercato ha contribuito a questo successo, a dimostrazione del fascino esercitato dalle nostre gamme di prodotti”, ha affermato Bram Schot, responsabile globale del
marketing e delle vendite di Audi AG.

Da giugno, Audi è tornata a crescere in Cina, riducendo mese dopo mese il divario rispetto all’anno precedente sino a ottenere un saldo finale positivo. Da gennaio a dicembre, il Marchio ha visto crescere le consegne dell’1,1%, per un totale di 597.866 vetture. Grazie a questo nuovo massimo storico, Audi continua a detenere il primato sul mercato premium cinese. Mercato che, sospinto da un novembre eccezionale, è cresciuto più di qualsiasi altra realtà nell’ultimo mese del 2017. Un trend che ha visto Audi assoluta protagonista, facendo segnare un +34,3% rispetto al 2016, quantificabile in 69.160 vetture immatricolate. Mai, in passato, tanti Clienti cinesi avevano optato per un’auto dei quattro anelli in un unico mese.

Audi America non è stata da meno facendo registrare un altro anno di successi nonostante il calo generale del mercato. Audi è stata l’unico costruttore premium negli Stati Uniti a crescere costantemente nel corso del 2017, tanto da chiudere con un +7,8% e con 226.511 vetture immatricolate. Il Marchio, a dicembre, ha celebrato l’84esimo record mensile consecutivo (+16,3% e 26.977 consegne).

Con una crescita costante nel corso del 2017, Audi Canada (+17,9%, con 36.007 vetture) si è confermata tra i dieci principali protagonisti dell’anno.

A dispetto di forti incertezze politiche ed economiche, le immatricolazioni in Europa sono cresciute dello 0,4%, per complessive 860.600 auto consegnate. Oltre alla Germania (+0,4%, con un volume di 294.544 vetture), l’Italia (+10,%, con 68.954 auto) e la Francia (+3,6%, con 63.980 auto) hanno fatto registrare risultati record. La flessione del mercato inglese incide negativamente sui risultati globali: con 175.217 immatricolazioni e un calo dell’1,3%, le vendite Audi nel Regno Unito rappresentano comunque un risultato migliore rispetto all’andamento complessivo del mercato.

La crescita globale della domanda dei modelli della gamma Q (+10,8%, per complessive 689.150 vetture) ha costituito uno dei fattori determinanti del successo ottenuto da Audi nel 2017. Più di un’Audi ogni tre immatricolate è stato un SUV. Il modello Q più venduto in Europa è stata la Q2. Oltre alla Germania, con 23.167 unità, i mercati più recettivi sono stati il Regno Unito (12.636 esemplari) e l’Italia (11.068 unità). Le vendite globali di Audi Q3 sono aumentate nuovamente a dicembre (+11,3%, per un totale di circa 20.950 vetture). Nel 2017, a livello globale, il modello di maggior successo della gamma Q è stata la Q5 con 281.850 immatricolazioni. Q5 che ha ottenuto un successo record soprattutto in Cina, dove la nuova generazione arriverà a primavera 2018 nella configurazione a passo lungo. Anche Audi Q7, infine, ha visto crescere le consegne del 3,9%. Dall’inizio del 2017, solo in Nord America le immatricolazioni del SUV full-size Audi sono aumentate del 20%, toccando quota 43.800 vetture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi