Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Suzuki: Carolina Kostner alla guida di Suzuki ACROSS Plug-in

Il fatto che Carolina Kostner esegua evoluzioni sul ghiaccio non dovrebbe suscitare alcun tipo di scalpore, ma, questa volta, le cose sono andate in modo diverso!
Dopo cinque ori europei, il titolo mondiale nel 2012 e il bronzo olimpico di Sochi 2014 vinti nel pattinaggio artistico, la campionessa bolzanina ha raccolto la sfida di un test drive su una pista gelata, non con gli usuali pattini, ma al volante di Suzuki ACROSS Plug-in e, grazie ai consigli di un istruttore d’eccezione, il pluricampione italiano di Rally Renato Travaglia, affronta curve scivolose e rettilinei gelati con la stessa destrezza con cui si esibisce nel suo ambiente naturale, il ghiaccio!

Le riprese dell’insolito test drive sono state girate nella splendida cornice di Courmayeur, in Valle d’Aosta. Nelle immagini, una volta al volante, Carolina Kostner si trasforma da pattinatrice a pilota. Indossando la tuta ignifuga dei rallisti professionisti del Motorsport di Suzuki e seguendo le precise indicazioni di Renato Travaglia, guida su neve e ghiaccio con l’eleganza e la maestria che la distinguono anche quando si esibisce sulle lame.

“È un’adrenalina che mi è mancata tanto.” afferma l’atleta altoatesina, sorridendo all’idea che i freestyle car tricks alla guida di ACROSS Plug-In possano rappresentare, per lei, uno straordinario allenamento.

ACROSS Plug-in, che ha accompagnato e divertito Carolina Kostner in questo test drive “a prova di ghiaccio”, rappresenta l’attuale ammiraglia della gamma Suzuki e con la sua raffinata tecnologia incarna il massimo della versatilità.

La vettura di Hamamatsu adotta un sistema di propulsione ibrido tanto sofisticato quanto pratico ed efficiente. A comporlo sono tre motori, un 4 cilindri 2.5 con ciclo Atkinson da 185 cv e due unità elettriche. La prima agisce sull’asse anteriore e la seconda su quello posteriore, con potenze nell’ordine di di 182 e 54 cv. “Elettrica sempre e ibrida quanto serve”, ACROSS è studiata per utilizzare il meno possibile il motore termico. L’unità a benzina trasmette infatti coppia alle ruote solo quando il pilota accelera con decisione o quando si viaggia a velocità sostenuta. Nelle altre situazioni è disattivata o si avvia solo per ricaricare le batterie.

Una centralina governa il sistema ibrido in base alla modalità di guida selezionata dal pilota. Le alternative a sua disposizione sono quattro, ciascuna capace di far emergere un lato diverso della personalità di ACROSS:

EV – è la modalità in cui l’auto si avvia sempre e nella quale si comporta come una vera e propria vettura elettrica, che si sposta a zero emissioni. L’autonomia data dalle batterie, che hanno una capacità totale di 18,1 kWh, è di 98 km su percorso urbano e di 75 km nel ciclo misto (valori WLTP).

Auto EV/HV – in questa modalità emerge la natura di auto ibrida, capace di spostarsi anche su lunghe tratte con una fluidità di marcia eccezionale e con consumi sempre ridotti, abbattendo le emissioni e i costi per il carburante. L’elettronica gestisce in modo intelligente l’entrata in funzione del motore termico, a seconda della carica delle batterie, dello stile di guida e del percorso affrontato, trovando l’equilibrio ideale tra efficienza e performance.

HV – questa modalità fa di ACROSS un’autentica sportiva. Quando la si seleziona, il motore termico e quello elettrico lavorano assieme per fornire le migliori prestazioni. La potenza massima di sistema erogata è di 306 cv e consente di scattare da 0 a 100 in soli 6 secondi.

CHG – è la modalità che sfrutta il motore termico come generatore per ripristinare la carica delle batterie in viaggio, così da permetterle di spostarsi poi in un secondo tempo in modalità elettrica, andando magari fuoristrada nel più totale rispetto della natura.

Il sofisticato schema ibrido dà vita a una trazione integrale innovativa a completa gestione elettronica. Privo di collegamenti meccanici tra i due assi, il sistema funziona anche con il motore termico spento, grazie all’eventuale attivazione del motore elettrico posteriore. Di norma il 100% della forza motrice è destinato alle ruote anteriori. In caso di loro perdita di aderenza fino all’80% della coppia può invece essere scaricato a terra dalle ruote posteriori. Nelle condizioni più critiche la funzione Trail Mode simula il comportamento di un differenziale autobloccante e frena le ruote che girano a vuoto, migliorando la motricità di quelle in presa. Anche quando la carica delle batterie si esaurisce, il motore termico resta sempre attivo per fornire l’energia necessaria ad alimentare il motore posteriore.

Grazie alla sua tecnologia, ACROSS Plug-In ha un livello di emissioni di CO2, che rientra nella fascia 21-60 g/km, fascia che le conferisce gli incentivi previsti per le auto Euro 6 di ultima generazione a basso impatto ambientale. In questo periodo, i Clienti che scelgono ACROSS Plug-In possono beneficiare di vantaggi che arrivano fino a 10.000 Euro in caso di rottamazione di un’auto inquinante.

L’equipaggiamento di ACROSS Plug-In rende possibile una guida autonoma di livello 2 e garantisce una qualità della vita a bordo impareggiabile, in un ambiente spazioso, rifinito con cura e sempre connesso, grazie all’infotainment multi standard.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Test

Con Across Plug-in, Suzuki entra nel segmento dei SUV da oltre 4,5 metri, ponendosi come punto di riferimento nella categoria delle vetture plug-in. Nel...

Motori

CLS Coupè, insieme a Roadster e Cabrio, rientra nella categoria delle “Dream Cars” firmateMercedes-Benz, fino ad oggi vendute in più di quattro milioni di...

Motori

Dopo aver annunciato le partnership con IrenGO, sul fronte della mobilità elettrificata e ricaricabile, e con Cepar, in relazione ai progetti di digital marketing...

Motori

Al lancio della prima generazione nel 2017, Compass ha rappresentato il ritorno di Jeep nel segmento dei C-SUV ed è stata la prima Jeep...