Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

29^US Car Reunion: 500 muscle car per celebrare il mito americano

Cinquecento vetture hanno preso parte alla 29^ edizione della US Car Reunion, il principale meeting italiano dedicato alle quattro ruote a stelle e strisce: per la precisione sono stati 537 gli esemplari di muscle car, pick up, hot rod e maxi-berline che si sono radunati a Lignano Sabbiadoro (UD) nei due giorni conclusivi della Biker Fest International (11-12 maggio), festival motociclistico che dal 1995 ospita anche l’evento motoristico più “american” del Bel Paese.

All’appello del magazine specializzato Cruisin’ Life e del club pordenonese Old School Garage, co-organizzatori dell’incontro, hanno risposto non solo centinaia di proprietari e appassionati, ma anche migliaia di visitatori giunti da tutta Italia e dall’estero per godersi l’incredibile spettacolo di una Lignano gremita di rombanti V8.

Massiccia, in particolare, l’affluenza dalla vicina Austria, soprattutto grazie alla partecipazione degli American Friends of Carinthia, del 1. Österr. US Car Club e del Mustang Cub of Austria. Quest’ultimo, punto di riferimento per i fan transalpini della pony car di casa Ford, ha festeggiato assieme agli italiani Mustang Register of ItalyMustang Club Italia e Mustang & Muscle Cars Europe il compleanno della leggendaria coupé dell’Ovale Blu, che – presentata nel 1964 -spegne proprio nel 2024 le sue prime 60 candeline.

La Star-Spangled Banner ha cominciato a sventolare alta nel cielo di Lignano fin dal sabato mattina, quando le prime american cars hanno iniziato a popolare il parcheggio antistante l’Area Luna Park di Viale Europa. È nella mattinata di domenica, tuttavia, che si è assistito ad una vera e propria esplosione di passione red, white and blue: alle 11 è infatti scattata la tradizionale parata per le vie della città, un “concerto itinerante” di otto cilindri a V che è terminato con la premiazione delle 30 vetture più belle (inclusi alcuni esemplari di origine militare, come le mitiche Willys) e dei tanti club e associazioni che hanno preso parte all’evento, intitolato al compianto Massimo Tommaselli.

A proposito di Jeep, i fuoristrada del marchio americano sono stati ancora una volta i principali protagonisti dell’Area 4×4 della Biker Fest. Sul tracciato di oltre 1 km, allestito dall’associazione JES (Jeepers East-cost Side) in partnership con Eventi 4×4 e ASI Settore Fuoristrada, si sono messi alla prova un centinaio di appassionati dell’off-road su quattro ruote, che hanno dato spettacolo con i loro mezzi tra dune, fangaie e passaggi trialistici nel bosco. Le Tesla del Tesla Club Italy si sono messe invece alla testa dell’e-Mobility Meeting, il raduno riservato alle auto elettriche che ormai da un lustro si svolge nella domenica della BFI nell’alveo dell’e-Mobility Village, l’area “green” della manifestazione.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Notice: Undefined variable: paged in /var/www/vhosts/kind-greider.95-110-134-48.plesk.page/megamodo.com/wp-content/plugins/zoxpress-plugin/widgets/widget-side-tab.php on line 161
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Si amplia e si rinnova radicalmente la gamma Audi e-tron GT. Alla confermata versione Audi RS e-tron GT, forte di un incremento di potenza...

Motori

Nasce per celebrare il mito di Elvis e l’affascinante storia delle Bonneville “Memphis Mafia”: Triumph Motorcycles presenta una splendida edizione limitata della Bonneville piu’...

Motori

A 50 anni di distanza dall’uscita dell’ultima E-type dalla linea di produzione, l’ultimo modello della F-TYPE prodotto nello stabilimento di Castle Bromwich entrerà a...

Motori

Hyundai Italia ha rivelato i prezzi della Nuova BAYON. Migliorato nel design e nelle funzionalità, nuova BAYON offre interni spaziosi e un ampio bagagliaio,...