Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Società

ACI: ennesino calo a settembre per il mercato dell’usato

Nuovo calo a settembre per il mercato dei veicoli di secondo mano. I passaggi di proprietà delle autovetture al netto delle minivolture (trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale) a settembre hanno registrato una variazione negativa dell’11,9% rispetto allo stesso mese del 2020, pur evidenziando un progresso del 4,6% nei confronti del mese di settembre pre-Covid 2019. Ancora in forte flessione anche le minivolture, che a settembre hanno messo a bilancio una perdita mensile del 23,6% rispetto al dato 2020. Per ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 240 usate nel mese di settembre – per il terzo mese consecutivo oltre il doppio di quelle iscritte per la prima volta al PRA – e 187 nei primi nove mesi dell’anno.

Per quanto concerne le alimentazioni, le autovetture nuove ibride a benzina con una quota di mercato del 30,6% a settembre si confermano al primo posto superando le vendite di auto diesel (incidenza del 19,2%) e a benzina (incidenza del 27%), entrambe categorie in costante contrazione (a settembre con variazioni mensili negative rispettivamente del 58,9% e del 47,2% rispetto all’analogo mese 2020). Si conferma inoltre anche nel mese di settembre la decisa crescita delle prime iscrizioni di auto elettriche e ibride a gasolio, che raddoppiano i relativi contingenti di vendita, Malgrado le flessioni riportate le vetture ad alimentazione tradizionale (diesel e benzina) tengono invece banco sul mercato dell’usato, anche se la quota di auto ibride a benzina di seconda mano prosegue a crescere di consistenza (+2,6% nel mese di settembre).

Nuovamente in terreno negativo a settembre anche i passaggi netti di proprietà dei motocicli, che hanno chiuso il bilancio mensile in calo del 7,8% rispetto all’analogo mese del 2020, con 56.792 pratiche presentate contro le 61.607 di settembre 2020 (ma nel settembre 2019 le pratiche presentate furono 47.694).

Nei primi nove mesi del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2020 si segnalano per i trasferimenti di proprietà incrementi del 19,6% per le autovetture, del 26% per i motocicli e del 20,9% per tutti i veicoli.

I dati sono riportati nell’ultimo bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica realizzata dall’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA, consultabile sul sito ACI

Profondo rosso a settembre per le radiazioni delle autovetture (-21,7% rispetto a settembre 2020, ma in lieve aumento dell’1,1% rispetto all’analogo mese pre-Covid 2019) che tuttavia per il terzo mese consecutivo hanno superato le prime iscrizioni (per ogni 100 auto nuove ne sono state radiate 117 a settembre e 95 nei primi nove mesi dell’anno). Unico dato positivo registrato nel mese di settembre, come già nel mese di agosto,  l’incremento delle radiazioni nel settore delle due ruote con una variazione mensile positiva del 2,6%.

Nel periodo gennaio-settembre 2021 si evidenziano rispetto allo stesso periodo del 2020 incrementi del 28,7% per le autovetture, del 32,5% per i motocicli e del 28,8% per tutti i veicoli.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Motori

#LaRicercaFaStrada è il messaggio di Mercedes-Benz Italia a sostegno della campagna di sensibilizzazione sul tumore al seno promossa da AIRC e che si svolge...

Motori

Easyrain i.S.p.A e Picasso automotive Creations SA siglano una collaborazione che porterà il sensore virtuale D.A.I. a bordo della nuova PS-01, la supercar svizzera tutta...

Motori

La quinta edizione del Festival della mobilità elettrica – in programma a Milano 16 al 19 ottobre – si è posta l’obiettivo di promuovere...

Motori

Un ottobre speciale per la Honda Italia Industriale S.p.A. che ha celebrato i 50 anni dalla propria fondazione. Una giornata caratterizzata dalla presenza delle...