Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Test

Alfa Romeo Stelvio “Estrema”: il SUV per i puristi della guida

E’ una versione dedicata agli amanti delle prestazioni e dell’estetica sportiva. Alfa Romeo Stelvio Estrema è questo, una vettura che non arriva ai picchi di “cattiveria” della versione Quadrifoglio ma che assicura una dinamica di guida di altissimo livello e un look sicuramente affascinante che cattura i puristi della guida. Noi l’abbiamo provata nella versione 2.2 turbo diesel Q4, ossia con trazione integrale.

Cominciamo da un primo sguardo all’estetica. Osservandola dall’esterno e accedendo nell’abitacolo la sportività risulta avvolgente grazie anche al diffuso utilizzo del carbonio. Negli esterni la fibra di carbonio è presente sugli specchietti e sul trilobo frontale. Toni scuri per lo specifico badge “ESTREMA” sul paraurti, cerchi in lega da 19” e le pinze freno nere. La stessa forte connotazione sportiva si ritrova all’interno, dove spiccano le finiture in fibra di carbonio ed i sedili in Alcantara, un materiale unico che coniuga le ragioni dell’estetica e della funzionalità. Cuciture in contrasto rosse abbinate a inserti in pelle conferiscono sportività ed esclusività a cruscotto, sedili, volante e cambio. Non eccelle ma fa comunque un buon lavoro il sistema di infotainment grazie al quale è possibile connettere lo smartphone con Android Auto e Apple CarPlay.

L’abitacolo è ben fatto e in 4 si sta comodi. Il posto di guida è avvolgente e si ha la sensazione di avere il totale controllo perchè tutto è a portata di mano. Bene anche la capienza del bagagliaio che con i suoi 525 litri è in linea con il segmento di appartenenza. Completa l’allestimento un impianto audio Harman Kardon con ben 14 altoparlanti.

Come detto, abbiamo provato la Stelvio “Estrema” 2.2 turbo diesel con 210 CV e ben 470 Nm di coppia che assicurano prestazioni di tutto rispetto considerando lo scatto 0-100 in 6,6 secondi. Alla guida, però, abbiamo soprattutto apprezzato la dinamica di marcia grazie alle sospensioni attive, capaci di adattarsi alle condizioni del percorso ed allo stile di guida. Il sistema di controllo, “Alfa active Suspension”, regola sospensioni ed ammortizzatori insieme al CDC (Chassis domain control) e al selettore di guida DNA intervenendo in maniera diversa a seconda della modalità selezionata. Le curve sono il suo terreno preferito grazie anche alla trazione integrale Q4 che incolla letteralmente a terra la vettura non lasciando spazio a comportamenti bruschi o anomali.

Uno sguardo anche agli ADAS che comprendono il Traffic Jam Assist che in aggiunta all’Active Cruise Control mantiene la vettura al centro della corsia in condizioni di traffico intenso o in autostrada (Highway Assist), il Lane Keeping Assist, l’Active Blind Spot Assist che monitora gli angoli ciechi applicando una correzione sullo sterzo per evitare la collisione con i veicoli in avvicinamento.

Il listino della Alfa Romeo Stelvio “Estrema” parte da 75.400 euro.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Notice: Undefined variable: paged in /var/www/vhosts/kind-greider.95-110-134-48.plesk.page/megamodo.com/wp-content/plugins/zoxpress-plugin/widgets/widget-side-tab.php on line 161
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

I rapporti sulle emissioni di gas serra non offrono buone notizie, evidenziando un aumento costante nel corso dell’ultimo decennio. Questa tendenza è destinata a...

Motori

Hyundai Italia ha rivelato i prezzi della Nuova BAYON. Migliorato nel design e nelle funzionalità, nuova BAYON offre interni spaziosi e un ampio bagagliaio,...

Motori

Lexus torna in Sardegna nel 2024 con le “Luxury Location”. A partire dal 1 giugno, il brand ha accolto i propri ospiti nelle più famose destinazioni...

Motori

In occasione del suo 125° anniversario, FIAT presenta la nuova Grande Panda e offre ai propri clienti in tutto il mondo, un nuovo modello...