Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Moda

Aston Martin: ecco il cronografo per chi ama lusso e prestazioni

Agli inizi del 1900, alle auto da corsa furono assegnati colori diversi per distinguere le varie nazionalità dei team. Di conseguenza, le auto francesi divennero blu, quelle italiane notoriamente rosse, quelle belghe gialle, quelle tedesche argento e quelle britanniche verde corsa britannico. Essendo un marchio britannico, Aston Martin adottò il verde come colore di gara e l’esempio più famoso è la Aston Martin DBR1 che vinse la 24 ore di Le Mans nel 1959. Da quell’auto all’auto di Formula 1 dei nostri tempi, il colore di gara delle Aston Martin è sempre rimasto il verde.

Il Laureato Chronograph Aston Martin Edition è la creazione più recente di Girard-Perregaux, realizzata in collaborazione con Aston Martin Lagonda. Il quadrante è esaltato da un’applicazione squisitamente decadente di quello che è ora noto come “verde Aston Martin”, ottenuto dalla meticolosa applicazione sul quadrante di ventun mani di vernice che formano sette strati distinti. L’influsso automobilistico si nota anche nel tratteggio incrociato, un motivo a diamante comparso per la prima volta sul logo ‘AM’ della casa automobilistica (1921 – 1926). Questo motivo si è ispirato anche ai sedili trapuntati di numerosi veicoli ad alte prestazioni del brand britannico.

Patrick Pruniaux, CEO di Girard-Perregaux, ha dichiarato “La nostra Manifattura vanta una lunga storia di collaborazioni, iniziata con il nostro fondatore Jean-François Bautte che ha riunito sotto uno stesso tetto diversi “établisseur”, creando così una delle prime Manifatture come le conosciamo oggi. Non solo la nostra partnership con Aston Martin ha prodotto due orologi eccezionali, ma è un incontro di spiriti e segna l’inizio di un’autentica amicizia tra i due brand e i nostri team. Il Laureato Chronograph Aston Martin edition è la prova della comprensione reciproca e di una filosofia condivisa.”

Marek Reichman, Executive Vice President e Chief Creative Officer di Aston Martin, ha aggiunto: “Mentre Aston Martin e Girard-Perregaux rafforzano la loro collaborazione, lo stesso accade con il nostro comune approccio al design, orientato ad un lusso discreto. Lo testimoniano i raffinati tocchi presenti sull’orologio, ad esempio le lancette di ore e minuti parzialmente scheletrate, che sono state appositamente disegnate per evocare le auto da corsa, che eliminano materiale irrilevante per offrire prestazioni migliori. Analogamente, la lancetta dei secondi del cronografo presenta un contrappeso che richiama le prese d’aria laterali comparse per la prima volta sulla Aston Martin DB4 del 1958.”

Il quadrante esibisce tre contatori, due del cronografo e uno per i piccoli secondi. Tutti i contatori hanno una lancetta parzialmente scheletrata che riprende il design delle lancette di ore e minuti. La parte centrale di ogni contatore ha una finitura colimaçon. Il datario posizionato alle ore 04:30 completa la gamma di funzioni.

Il profilo di questo modello con lunetta ottagonale è un omaggio all’iconico Laureato del 1975. Nel solco della filosofia progettuale di Girard-Perregaux, la cassa gioca magistralmente con forme diverse. Inoltre, le numerose curve, sfaccettature e linee, bordi lucidi e satinati contribuiscono ad offrire uno splendido gioco di luci.

Il vetro zaffiro sul retro dell’orologio consente di ammirare il movimento automatico di Manifattura Calibro GP03300-0141, rendendolo il primo Laureato Chronograph con fondello trasparente. Questo movimento, basato sul rinomato calibro GP03300, presenta una finitura Côtes de Genève, in forma sia circolare che diritta, avvallamenti lucidi, viti azzurrate termicamente e perlage. Il movimento esibisce anche il simbolo dell’aquila che identifica i calibri di manifattura.

L’orologio è alloggiato in una cassa in acciaio 904L da 42mm. Questa particolare qualità di acciaio è meno comune e più costosa rispetto al 316L: tra i suoi vantaggi, una maggiore resistenza alla corrosione, una migliore resistenza ai graffi e un aspetto lussuoso. L’uso dell’acciaio 904L si estende anche al bracciale, impreziosito da una finitura satinata.

Guardando con attenzione il Laureato Chronograph – Aston Martin Edition, si può notare la presenza di forme, finiture e tonalità diverse. Il suo design esprime funzionalità e bellezza. Inoltre, celebra il passato ma è proiettato nel futuro. Questo approccio, condiviso dalle due società, rafforza i motivi alla base della collaborazione tra questi due prestigiosi brand.

Il Laureato Chronograph Aston Martin Edition, un’edizione limitata di 188 esemplari, è disponibile da subito in tutto il mondo presso i rivenditori autorizzati Girard-Perregaux.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Moda

Nuances pastello, eleganti majoliche e stampe colorate, la collezione swimwear 2022 di Intimissimi Uomo esprime voglia di svago e relax per quest’estate in arrivo. Oltre 60...

Moda

AW LAB presenta uno dei più innovativi progetti di sneaker customization di sempre. Una member experience ad alto valore aggiunto, dedicata alla sua community,...

Tecnologia

Amazfit, ha lanciato il suo nuovo T-Rex 2, lo sportwatch più resistente e più avanzato prodotto finora dal brand. Avendo superato 15 test di...

Moda

La filosofia “less is more” è di nuovo di tendenza, e privilegia tagli minimal per capi però fatti a regola d’arte. Così nasce la...