Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Bentley: debutta la Flying Spur Hybrid

L’introduzione della nuova Flying Spur Hybrid poggia le sue basi sul successo della Flying Spur di terza generazione, che utilizza un terzo propulsore innovativo che equipaggia la Bentley più ecologica di sempre. L’aggiunta della Flying Spur va a creare una prima famiglia di ibridi Bentley, sottolineando l’impegno di Bentley nella sua strategia Beyond100 per diventare un’organizzazione priva di emissioni di carbonio e la principale azienda mondiale di mobilità sostenibile di lusso.

Sia Bentayga Hybrid che Flying Spur Hybrid comprovano che la motorizzazione ibrida non compromette il lusso o le prestazioni. Con una perfetta sintonia tra motore a combustione interna e motore elettrico, al volante si beneficia di una eleganza prestazionale che prescinde dalla modalità di guida o dallo stile.

Il nuovo gruppo propulsore è composto da un motore a benzina V6 da 2,9 litri e da un moderno motore elettrico, per una potenza totale di 544 CV e 750 Nm di coppia, pari a 95 CV in più rispetto alla Bentayga Hybrid. La nuova Flying Spur diventa la Bentley più efficiente di sempre, in grado di percorrere oltre 700 km con un pieno di carburante.

Grazie alle elevate riserve di potenza, alla coppia superiore e alla rapida risposta dell’acceleratore, l’ultimo modello ibrido concede poco in fatto di prestazioni alla Flying Spur V8, con una accelerazione, da 0 a100 km/h in 4,3 secondi. Il nuovo propulsore raggiunge una significativa riduzione del consumo di carburante, pur mantenendo l’autentico elegante e forte carattere Bentley nelle prestazioni.

La nuova Flying Spur propone un equipaggiamento leader di categoria con soluzioni intelligenti e intuitive sia per Il guidatore che per i passeggeri.

Per Flying Spur Hybrid i servizi di connessione includeranno ora anche My Battery Charge, My Car Statistics e My Cabin Comfort.

Per fornire un ulteriore feedback al conducente, gli strumenti includono informazioni aggiuntive che monitorano il funzionamento del gruppo motopropulsore informando sulle diverse modalità di utilizzo, dalla sola modalità di guida in elettrico (EV), a quando si rigenera energia in fase di decelerazione o si utilizza il propulsore endotermico.

All’interno dell’abitacolo, l’interruttore automatico Start-Stop è stato sostituito con un comando per le tre modalità E: EV Drive, Hybrid Mode e Hold Mode, consentendo al conducente di gestire l’utilizzo della batteria durante il viaggio. La modalità EV Drive si attiva non appena l’auto viene accesa e massimizza l’esperienza di guida elettrica: ‘ideale per la guida in città e per viaggi più brevi.

Il flusso di energia può essere visualizzato anche tramite lo schermo dell’infotainment dove è possibile visualizzare le statistiche e impostare i timer per la ricarica del veicolo. Durante la guida, ulteriori informazioni sull’e-motion sono disponibili per il conducente tramite il quadro strumenti, il display head-up e lo schermo centrale, inclusi autonomia, livello della batteria e informazioni sulla carica.

Visivamente le novità di stile per la Flying Spur Hybrid includono un badge sul parafango anteriore “Hybrid”, quattro terminali di scarico ovali e un punto di ricarica universale coperto sul parafango posteriore sinistro.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Insieme alla sua community mondiale, BMW M GmbH celebra in queste settimane e mesi i primi cinque decenni della sua esistenza con eventi spettacolari,...

Motori

Proposta in Europa esclusivamente in versione 4xe Plug-In Hybrid, da adesso in Italia è possibile ordinare la Nuova Jeep Grand Cherokee 4xe scegliendo tra...

Motori

Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dell’Organizzazione Mondiale delle Allergie, centinaia di milioni di persone nel mondo risentono degli effetti negativi di...

Motori

Nell’estate del 2002 la Volkswagen ha lanciato sul mercato uno dei modelli compatti più sportivi al mondo: la prima Golf R323. Con il motore...