Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Bentley: la Flying Spur pronta a volare con il V8

La Bentley Flying Spur, celebrata quale “la migliore berlina di lusso al mondo”, è ora disponibile con l’equilibrato e rinomato propulsore V8 di Bentley, in alternativa all’iconico W12. Il cuore del veicolo è il propulsore Bentley V8 biturbo da 4,0 litri, che eroga una potenza massima di 550 CV e grazie ai due turbocompressori dispone di una coppia massima di 770 Nm sotto i 2000 giri/min.

Per massimizzare il risparmio di carburante, il V8 può disattivare quattro dei suoi otto cilindri nelle percorrenze a bassa velocità, quando la richiesta di coppia è inferiore a 235 Nm e il regime del motore è inferiore a 3000 giri/min. La modifica è impercettibile per gli occupanti – con tempi di disattivazione di circa 20 millisecondi (un decimo del tempo necessario per un battito di ciglia).

La Flying Spur V8 è più leggera di 100 kg rispetto alla versione W12, aspetto che rende il veicolo più agile e reattivo. Il nuovo modello include i più recenti sviluppi della trasmissione e del telaio; sospensioni pneumatiche adattive, Torque Vectoring by Brake, Drive Dynamics Control e Electric Steering, tutte caratteristiche di serie. Inoltre, i clienti possono disporre in opzione della avanzata tecnologia antirollio attiva elettrica a 48 V di Bentley (Bentley Dynamic Ride) e lo sterzo integrale elettronico. Questo (opzionale) opzionale presenta una tecnologica completamente nuova introdotta per la Flying Spur, che ne migliora sia la stabilità alle velocità
autostradali che la manovrabilità in città.
Durante le manovre a bassa velocità, il sistema sterza le ruote posteriori in direzione opposta a quelle anteriori. Ciò ha l’effetto di accorciare il passo, ridurre il raggio di sterzata, aumentare l’agilità e facilitare notevolmente il parcheggio. Nella guida ad alta velocità, il sistema sterza le ruote posteriori nella stessa direzione delle ruote anteriori, aumentando la stabilità e rendendo più sicuri i sorpassi e i cambi di corsia.

L’inconfondibile design esterno della Flying Spur si basa su una visione nuova e moderna che è inequivocabilmente Bentley. Con un passo allungato di 130 mm rispetto al modello di seconda generazione, la nuova Flying Spur ha ora una maggiore presenza su strada e linee più forti e atletiche che percorrono l’intera lunghezza dell’auto.

Per la Flying Spur V8 sono disponibili sette colori Bentley di serie, che sono stati accuratamente selezionati per esaltare il carattere e le linee dell’auto. I clienti possono scegliere tra gli oltre 60 colori di vernici disponibili che includono la tavolozza di colori Mulliner oppure scegliere per un colore personalizzato.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Beauty

Chi si allena con dedizione lo sa: la cura della propria alimentazione è importante tanto nella preparazione del corpo all’allenamento, quanto per ottenere una...

Turismo

Archiviato anche il mese di luglio, ormai possiamo affermarlo con certezza. Il turismo estivo del 2020 in Italia è caratterizzato dalla cautela, e ci...

Spettacolo

Focus, la rete tematica Mediaset dedicata alla divulgazione, diretta da Marco Costa, al canale 35 del telecomando – presenta la seconda edizione di «Universo...

Test

E’ la “cugina” crossover della Golf e, come la Golf, nasce con il compito di fare grandi numeri sul mercato. Parliamo della Volkswagen T-ROC,...