Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

BMW: ecco le nuove R 12 nineT e R 12

Con l’introduzione della R nineT nel 2013, BMW Motorrad ha inaugurato una gamma di roadster dallo stile classico. Fin dall’inizio, ha coniugato il design intramontabile delle moto con la tecnologia moderna, offrendo un’ampia gamma di opzioni di personalizzazione. Successivamente, la R nineT ha generato affascinanti varianti, dando vita a una intera famiglia di modelli sotto la denominazione BMW Motorrad Heritage.

Per la nuova BMW R 12 nineT, lo spirito guida durante lo sviluppo è stato ispirato da “The Spirit of nineT”, con l’obiettivo di seguire il successo della R nineT e mantenere intatto il suo look archetipico, la sua atemporalità e le sue elevate possibilità di personalizzazione. La R 12 nineT, una classica roadster, è facilmente riconoscibile per il suo impatto visivo nelle ambientazioni urbane e per offrire un’esperienza di guida dinamica sulle strade tortuose di campagna. D’altra parte, la nuova BMW R 12 abbraccia il motto “The Spirit of Easy”, rappresentando perfettamente una cruiser classica progettata per una guida piacevole e rilassata.

Le nuove BMW R 12 nineT e R 12 sono roadster e cruiser classiche che fondono l’autenticità e la robustezza del motore boxer con il linguaggio stilistico delle epoche motociclistiche tradizionali. Questa combinazione è arricchita da tecnologia innovativa e da un concetto modulare che offre al motociclista la massima flessibilità di personalizzazione. Durante lo sviluppo del design, la riduzione all’essenziale e l’attenzione ai dettagli sono state le priorità, creando un forte impatto emotivo.

La nuova R 12 nineT è dotata di due strumenti analogici circolari per la velocità e i giri motore, di una porta USB-C sul lato sinistro e di una presa da 12 V sul lato destro per la rete di bordo. Gli strumenti circolari continuano a supportare la personalizzazione comunicando tramite un LIN-Bus e separando le unità di controllo e di visualizzazione. La strumentazione di serie della nuova R 12 si limita al tachimetro, ma il contagiri può essere montato a posteriori con accessori originali BMW Motorcycle.

Il motore boxer raffreddato ad aria/olio, con una cilindrata di 1.170 cc, già presente su numerosi modelli BMW Motorrad, eroga 80 kW (109 CV) a 7.000 giri/min nella R 12 nineT e 70 kW (95 CV) a 6.500 giri/min nella R 12. La completa riprogettazione del telaio ha introdotto un nuovo airbox completamente integrato sotto la sella. L’impianto di scarico “Twin Pipe” montato a sinistra, con due silenziatori posteriori dal design a cono rovesciato, soddisfa sia le esigenze di una roadster sportiva dal design classico che quelle di una cruiser.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

INEOS Automotive ha presentato il Grenadier Detour, il primo veicolo in edizione limitata realizzato dalla nuova divisione Arcane Works. Questo 4×4 sarà prodotto in...

Motori

Triumph Motorcycles chiude il FY24 (anno fiscale 2024, ovvero i 12 mesi dal 1 luglio 2023 al 30 giugno 2024) con il proprio record storico...

Motori

L’edizione della campagna Vacanze Sicure 2024 promossa dalla Polizia di Stato con il sostegno di Assogomma ha visto impegnate su strada decine di pattuglie...

Motori

Euro NCAP ha pubblicato i risultati della terza batteria di test in programma che coinvolge numerosi modelli europei: 5 stelle  per Mercedes-Benz Classe E, VW...