Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Spettacolo

CITROËN E ASTERIX: l’incontro fra due leggende della cultura francese

Citroën, Pathé, Trésor Films e le Editions Albert René annunciano la loro collaborazione nel film Asterix e Obelix: il Regno di Mezzo. Prodotto da Pathé, Trésor Films e les Enfants Terribles e diretto da Guillaume Canet, questo lungometraggio arriverà nelle sale italiane il 2 febbraio 2023.

Per Citroën è un nuovo tipo di collaborazione, con la creazione e la costruzione di un “carro concept” appositamente per le esigenze di questo film. Una sfida senza precedenti! Coinvolte in questo progetto fin dall’inizio, le equipe dello stile di Citroën hanno realizzato questo tour de force in tre mesi, mentre il tempo che intercorre tra lo schizzo e la realizzazione di un concept è solitamente di un anno.

« L’incontro tra queste due leggende della cultura francese non poteva che essere straordinario. Le équipe di Citroën e le equipe cinematografiche di Asterix hanno lavorato insieme con reciproco rispetto fin dall’inizio. Abbiamo avuto l’incredibile opportunità di creare e costruire il primo “carro concept” da zero e ci siamo divertiti molto a lavorare a questo progetto! Il risultato è un tributo alla leggendaria 2CV, che rappresenta Citroën in tutto il suo splendore» , afferma Pierre Leclercq, Direttore dello Stile Citroën.

Con la sua silhouette riconoscibile in tutto il mondo, la 2CV fa parte del patrimonio culturale e popolare francese. Nel film Asterix & Obelix: Il Regno di Mezzo, il “carro concept” è una reinterpretazione della 2CV con marcati riferimenti al mondo dei nostri eroi gallici. Le équipe dello Stile di Citroën hanno interpretato i valori fondamentali del marchio – comfort, tecnologia e stile audace – secondo lo stile Asterix. Il risultato: una linea caratteristica, riconoscibile da tutte le altre, sospensioni a forma di pancia di cinghiale, tetto apribile, fari ispirati agli elmi gallici, azionati da lucciole potenziate con la pozione magica, e ruote realizzate con scudi riciclati che incorporano i famosi chevron.

Il “carro concept” è illustrato in diverse sequenze del film. La scena in cui gli eroi si preparano a lasciare il loro villaggio per andare in Cina mostra una squadra unita e pronta a vivere una grande avventura. Cetautomatix presenta quindi il carro a Obelix, mostrandogli le ultime innovazioni apportate per garantire un viaggio senza intoppi. Più tardi, quando l’esercito di Cesare arriva in Cina, alla frontiera c’è un primo cartellone pubblicitario che promuove il miglior mezzo di locomozione dell’epoca: la 2CV, una formidabile biga fabbricata in Gallia e trainata da due cavalli. Un cenno a un famoso filmato pubblicitario Citroën girato sulla muraglia cinese.

Infine, per sottolineare la complicità di questa partnership, il nuovo logo Citroën prende vita e, per l’occasione, sfoggia le ali dell’elmo di Asterix.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Mazda North American Operations – che segue le attività di Mazda Motor Corporation in Nord America – ha presentato la Mazda CX-90, il nuovo...

Motori

Automobili Lamborghini dà il via alle prime consegne di Urus S. Erede della capostipite Urus e sorella della Urus Performant, Urus S si propone...

Motori

Questa è la stagione che gli amanti degli sport invernali aspettano tutto l’anno. Opel ha pensato a loro nello sviluppo di una gamma di...

Motori

Dall’incontro tra Koelliker e Pininfarina, aziende leader nei rispettivi settori di mobilità e design, è nata una partnership che le vedrà impegnate nei prossimi mesi...