Clio Cup eSport Series: il monomarca diventa virtuale

MotoriRenaultSport

La Clio Cup Italia è pronta a tornare in pista, non appena la situazione relativa all’emergenza sanitaria ovviamente lo consentirà. Intanto il monomarca della Fast Lane Promotion guarda al futuro e diventa anche virtuale.

Cinque appuntamenti, che ricalcheranno parzialmente il calendario 2020 della Clio Cup Italia. Un format di una gara di un’ora per weekend (con pit-stop obbligatorio), preceduta da un turno unico di qualifica di 20 minuti: ecco le caratteristiche della prima Clio Cup eSport Series, che vedrà idealmente scendere in pista piloti veri ed esperti “sim racer”, che hanno aderito con grande entusiasmo. Ma anche alcuni dei giornalisti solitamente impegnati nella Clio Cup Press League di Renault Italia, i quali concorreranno a una classifica separata, proprio come nella realtà. Ai primi tre di entrambe le classifiche andranno i trofei ufficiali della serie.

Si inizierà il 17 maggio da Monza: un avvio dal forte valore simbolico, nel segno della continuità, visto che proprio sul circuito brianzolo si sarebbe dovuto accendere in quello stesso fine settimana il semaforo verde della stagione. Quindi si proseguirà con Imola (31 maggio), Misano (14 giugno), Mugello (28 giugno) e Vallelunga (12 luglio).

Tutti gli appuntamenti, organizzati grazie alla sinergia con Motori Nella Leggenda, verranno trasmessi in diretta sui canali social della Clio Cup Italia (hashtag #cliocupesport), con tanto di cronaca e commento tecnico. La piattaforma impiegata sarà Assetto Corsa, tra i software di simulazione tra più famosi e utilizzati al mondo, frutto di una tecnologia avanzata che utilizza la tecnica del laser-scan per riprodurre minuziosamente tutti i circuiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *