Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Continental raddoppia: ecco i nuovi SUV WinterContact TS 870 e WinterContact TS 870 P

Data l’evoluzione tecnologica negli ultimi anni degli pneumatici per auto, si poteva supporre che ci fosse ancora poco margine di miglioramento. I nuovi WinterContact TS 870 e WinterContact TS 870 P di Continental dimostrano l’esatto contrario: si possono ancora fare passi da gigante nello sviluppo degli pneumatici.

WinterContact TS 870 – per auto compatte e medie

WinterContact TS 870 segue le tracce del suo predecessore, il pluripremiato WinterContact TS 860, e combina eccezionali prestazioni in condizioni invernali con ottime performance in caso di pioggia. Allo stesso tempo evidenzia grandi progressi in termini di sostenibilità ambientale, grazie a un’ulteriore riduzione della resistenza al rotolamento e a un aumento del chilometraggio. Il WinterContact TS 870 è un prodotto innovativo, sviluppato da zero per struttura, disegno del battistrada e mescola. Il risultato è un modello che, in un confronto diretto, offre spazi di frenata inferiori del tre percento sul ghiaccio e una migliore maneggevolezza del cinque percento sulla neve.

Il nuovo WinterContact TS 870 offre miglioramenti in termini di aderenza sulla neve, prestazioni in caso di pioggia e manovrabilità su strade asciutte. Considerando gli obiettivi contrastanti che gli ingegneri si trovano regolarmente ad affrontare, dovendo assicurare prestazioni elevate sia in termini di sicurezza sia di sostenibilità, i progressi compiuti da Continental sono eccellenti: un aumento del 10% della resa chilometrica accompagnato da una riduzione del 2% della resistenza al rotolamento.

L’ultimo arrivato della famiglia WinterContact presenta ancora una volta performance eccezionalmente equilibrate in tutte le aree, una garanzia alla quale gli utenti che utilizzano pneumatici invernali Continental sono da tempo abituati. Il maggiore grip sulla neve è assicurato da lamelle 3D a incastro di nuova concezione, posizionate con la migliore angolazione possibile per interagire con la neve. Man mano che i tasselli del battistrada scavano in profondità nella neve la compattano e conferiscono aderenza allo pneumatico. Ulteriore sicurezza è conferita dalla profondità delle lamelle, disposte parallelamente alle scanalature diagonali. Gli pneumatici presentano un gran numero di bordi, che permettono un trasferimento più efficace al suolo delle “forze dinamiche” e assicurano buona stabilità sulla neve sia su un tracciato rettilineo sia in curva.

Uno dei vantaggi di questo design è creare “tasche” più grandi dove raccogliere la neve, degli speciali incavi che, riempiendosi, offrono migliore aderenza sulle superfici innevate. Questo perché l’aderenza sulla neve non è data dall’interazione tra la superficie del battistrada e la strada innevata, ma dal contatto tra neve e neve: la neve, infatti, penetra nelle scanalature del battistrada dove viene compattata e poi aderisce a quella presente sulla strada. Più le scanalature trattengono la neve compatta, migliore è l’aderenza. Su questo principio si basa la tecnologia SnowCurve+ di Continental. Gli pneumatici con questa tecnologia sono caratterizzati da uno speciale profilo del battistrada in grado di aderire con la neve compattata in più di 1.000 punti. Ciò offre maggiore tenuta e consente una migliore trasmissione delle forze frenanti, in particolare in curva.

Per ridurre ulteriormente lo spazio di frenata sulle strade invernali scivolose, Continental ha aumentato il numero di blocchi del battistrada nella zona di contatto del WinterContact TS 870 fino al dieci percento. I bordi e le lamelle in questi blocchi agiscono come tergicristalli, disperdendo rapidamente lo scioglimento della neve e garantendo una buona presa su superfici ghiacciate.

Il WinterContact TS 870 presenta un disegno del battistrada a V, adottato da molti produttori di pneumatici. L’innovazione sorprendente qui, tuttavia, è che le principali scanalature a V convergono verso una scanalatura centrale ondulata che corre lungo lo pneumatico, dando al nuovo specialista invernale di Continental un aspetto molto diverso dalla maggior parte dei suoi concorrenti. Inoltre, la combinazione tra le scanalature trasversali Hydro Grooves e la scanalatura centrale permette di espellere l’acqua ancora più velocemente in caso di pioggia, riducendo il rischio di aquaplaning e migliorando ulteriormente le prestazioni di frenata sul bagnato. Un altro elemento che riduce lo spazio di frenata è la nuova mescola che, come nel modello precedente, prende il nome di Cool Chili. Costituita da una miscela di resine speciali assicura una migliore tenuta e spazi di frenata più brevi sul bagnato.

Il segreto della maggiore sostenibilità dello pneumatico risiede soprattutto nella speciale mescola polimerica. Il reticolo polimerico, a densità ottimizzata, consente una maggiore flessibilità e migliora la qualità del contatto tra strada e pneumatico, riducendo così l’effetto abrasivo e aumentando il chilometraggio. Allo stesso tempo, la mescola Cool Chili offre una netta riduzione della resistenza al rotolamento, del consumo di carburante e quindi anche delle emissioni di CO2.

Il WinterContact TS 870 è stato sviluppato per modelli come la Volkswagen up!, la Volkswagen Golf e la Citroën C4. Anche i modelli più sportivi, come le BMW Serie 1 e Serie 3, potranno essere guidate in sicurezza durante la stagione fredda montando il nuovo pneumatico invernale di Continental. La gamma iniziale prevede 19 misure per cerchi da 14 a 17 pollici con rapporti da 45 a 65 e larghezze da 175 a 225 millimetri, alcune con bordi di protezione del cerchio e/o la sigla XL che indica una maggiore capacità di carico. Il prossimo anno, Continental aggiungerà altre 45 misure alla gamma. Questi pneumatici sono omologati per velocità fino a 240 km/h.

WinterContact TS 870 P per auto sportive e SUV

Continental introdurrà gradualmente il WinterContact TS 870 P come successore del TS 850 P. Come per il suo “fratello minore”, Continental utilizza anche per il WinterContact TS 870 P la mescola Cool Chili ottimizzata e le innovative scanalature Hydro Grooves. Per offrire maggiore sicurezza ai veicoli che montano pneumatici di dimensioni maggiori, Continental ha scelto di allontanarsi dal battistrada convenzionale a V, optando per una costruzione più rigida con quattro grandi scanalature circonferenziali che corrono tra le fila di tasselli del battistrada. Questa innovativa struttura offre grandi vantaggi, in particolare sul bagnato perché disperde l’acqua molto rapidamente, migliorando la guidabilità, riducendo gli spazi di frenata e il rischio di aquaplaning.

Rispetto al TS 850 P, gli ingegneri Continental sono riusciti a migliorare del 4% lo spazio di frenata sul bagnato e dell’8% l’aquaplaning, senza compromettere le prestazioni sotto altri aspetti. Una menzione speciale meritano anche i risultati ottenuti migliorando la frenata su ghiaccio del 5% e la manovrabilità sull’asciutto e sulla neve del 6%. Anche questo nuovo pneumatico invernale Continental presenta ottime credenziali ecologiche con una riduzione del 2% della resistenza al rotolamento e un conseguente aumento del 16% del chilometraggio.

La gamma di prodotti comprende inizialmente 52 misure per auto e SUV con cerchi da 16 a 21 pollici con rapporti da 35 a 65 e larghezze da 205 a 255 millimetri, molte con bordi di protezione del cerchio e/o la marcatura XL che indica una capacità di carico maggiore, e con omologazioni per velocità fino a 270 km/h. Questo fa del WinterContact TS 870 P la soluzione ideale per l’equipaggiamento di berline, SUV e auto sportive come l’Audi TT. La struttura rigida dello pneumatico lo rende una scelta eccellente anche per i modelli più pesanti con trazione elettrica.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Motori

La nuova generazione di Honda HR-V, il rinomato SUV compatto della Casa di Tokyo, è stata progettata con l’attenzione rivolta al massimo piacere e...

Motori

Bridgestone EMIA celebra l’EUROPEAN MOBILITY WEEK 2021 raccontando la modalità con la quale sta trasformando il suo business per sostenere l’utilizzo dei veicoli elettrici,...

Motori

ŠKODA ENYAQ iV, il primo SUV 100% elettrico della Casa boema e unico modello in gamma a ricevere la certificazione della neutralità sulle emissioni...

Motori

Dalla fine di quest’anno verrà commercializzata in Europa la versione aggiornata della CX-5, il SUV elegante, spazioso e dinamico di Mazda. La Mazda CX-5...