Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Sport

Dakar 2022: i team equipaggiati Goodyear dominano la gara

Dopo due settimane di gara e circa 8000 km di battaglie sulle strade impervie del deserto, la #dakar si è conclusa con un podio conquistato interamente dal team Kamaz master.

Il team Kamazmaster ha conquistato le prime tre posizioni con un’intensa battaglia tra il cinque volte campione Eduard Nikolaev e il vincitore dell’ultima edizione, Dmitry Sotnikov. Al termine di una battaglia emozionante, a trionfare è stato il team composto da Sotnikov, il co-pilota Ruslan Akhamadeev e il meccanico Ilgiz Akhmetzianov. Nikolaev – insieme a Evgeniy Yakovlev e Vladimir Rybakov – ha terminato al secondo posto, a poco più di 9 minuti dai vincitori.

I due team hanno guidato i nuovi camion Kamaz master K5 435091s, mentre il terzo equipaggio in classifica (Anton Shibalov, Nikitin,Tatarinov) e il quarto (Karginov,Mokeev,Malkov) erano a bordo del modello KAMAZ-43509. Entrambi i modelli di camion erano equipaggiati con pneumatici Goodyear di serie, con tecnologie simili per carcasse e pneumatici disponibili per gli operatori di flotte in tutta Europa.

Il dominio dei camion equipaggiati con Pneumatici Goodyear è stato sottolineato dal fatto che tutte le 13 tappe sono state vinte da un equipaggio Kamaz master. Sotinikov ha terminato al primo posto 5 tappe, mentre 4 sono state le volte in cui il team di Nikolaev ha preceduto tutti gli avversari. Andrey Karginov (che ha vinto 3 tappe) inizialmente è riuscito a mantenere il passo di gara dei due avversari, ma poi ha perso un’ora per un problema tecnico nella quarta tappa. Il recupero di Karginov è stato possibile grazie al supporto di un team rivale, che ha supportato il pilota nel momento del bisogno – dando prova dello spirito di cooperazione che rende la Dakar un evento così unico nel mondo dello sport. Il team di Karginov ha risalito la classifica in poco tempo, grazie a delle prestazioni eccezionali nelle tappe succesive che hanno contribuito alla rimonta finale.

Vladimir Chagin, leader del team Kamaz master: “Siamo venuti alla Dakar con due modelli di camion, il nostro collaudato e vincente 43509 e il nuovo, innovativo K5 435091s. Una cosa in comune tra i due era il montaggio di pneumatici Goodyear, il cui ruolo è stato fondamentale in una competizione così serrata ed estrema. Il nostro team è stato eccezionale, grazie a una strategia astuta e a un’esecuzione perfetta siamo riusciti a raggiungere un grande traguardo. Tutti i nostri equipaggi si contendono in ogni tappa la vittoria finale, quindi è fondamentale avere pneumatici che offrano trazione e durata. I set di Goodyear offroad ci hanno garantito massime performance e pochissimi tempi di fermo veicoli, aiutandoci nell’eseguire la nostra strategia al meglio”.

Maciej Szymanski, direttore marketing di Goodyear Commercial Europe, ha dichiarato: “Questa è stata la 19a vittoria alla dakar per Kamaz master. Si tratta di un risultato straordinario e Goodyear è orgoglioso di essere stato scelto come compagno dalla squadra. I nuovi percorsi della Dakar, che nascondono insidie in ogni punto del tracciato, hanno messo ancora di più alla prova i nostri pneumatici. Il team ci ha dato feedback estremamente positivi, sia per le performance sia per la resistenza del nostro pneumatico di serie. Goodyear utilizza eventi come la Dakar e il FIA European truck racing Championship per testare i pneumatici in condizioni estreme e continuare a sviluppare tecnologie all’avanguardia”.

Anche il team PETRONAS De Rooy IVECO e il MAMMOET Rallysport Team De Rooy IVECO hanno registrato prestazioni importanti. Il team guidato da van Kasteren ha terminato al quinto posto la gara, mentre quello guidato da Martin van den Brink è arrivato sesto, subito dopo i team KAMAZ. I team hanno conteso i primi posti a Kamaz master nelle prime fasi di gara, per poi avere dei problemi tecnici che ne hanno rallentato il ritmo. Ma grazie allo spirito vincente della leggendaria squadra olandese, che si è presentata ai nastri di partenza con un mix di talenti giovani e piloti esperti, il team De Rooy IVECO è riuscito a ribaltare i pronostici nelle ultime tappe e a risalire la china.

“Siamo estremamente soddisfatti di vedere l’intero podio e 8 posizioni nella top 10 occupate da team equipaggiati con #pneumatici Goodyear”, continua Szymanski. “Questa è una grande dimostrazione degli eccezionali livelli di prestazioni e affidabilità dei nostri pneumatici di serie. #goodyear #offroad è progettato per generare poco calore anche ad alte velocità e viene utilizzato in contesti come cave o miniere. Questo lo rende la scelta perfetta per eventi come la #dakar. La tecnologia Goodyear e il design innovativo della carcassa sono incorporati anche nelle nostre gamme di prodotti stradali, creando un pneumatico estremamente resistente all’usura ed estremamente efficiente. Queste qualità sono essenziali per i nostri clienti quanto lo sono per le squadre vincenti”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Insieme alla sua community mondiale, BMW M GmbH celebra in queste settimane e mesi i primi cinque decenni della sua esistenza con eventi spettacolari,...

Motori

Proposta in Europa esclusivamente in versione 4xe Plug-In Hybrid, da adesso in Italia è possibile ordinare la Nuova Jeep Grand Cherokee 4xe scegliendo tra...

Motori

Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dell’Organizzazione Mondiale delle Allergie, centinaia di milioni di persone nel mondo risentono degli effetti negativi di...

Tecnologia

Amazfit, ha lanciato il suo nuovo T-Rex 2, lo sportwatch più resistente e più avanzato prodotto finora dal brand. Avendo superato 15 test di...