Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Tecnologia

DJI Mini 3 Pro: il nuovo drone top di gamma con fotocamera che ruota di 90°

DJI, leader mondiale nella produzione di droni civili e nella tecnologia fotografica creativa, presenta oggi DJI Mini 3 Pro, un nuovo drone con fotocamera estremamente leggero – solo 249 grammi – portatile e potente. Il dispositivo offre interessanti features avanzate come la ripresa video in 4K/60fps, la funzione ActiveTrack che permette al drone di seguire un soggetto per tutta la durata della ripresa, il rilevamento degli ostacoli tri-direzionale e la rotazione dello stabilizzatore di 90° per scattare immagini verticali di alta qualità perfette per i social media, il tutto estendendo la sua autonomia di volo ben oltre i 30 minuti.

Con meno di 249 g, è piccolo ma capace di creare in grande

Secondo le normative di molti Paesi, i droni di peso inferiore a 250 grammi sono stati inseriti nella categoria dei modelli più sicuri. In questo contesto si inserisce Mini 3 Pro, che grazie alla combinazione di peso (inferiore a 249 grammi), alla sicurezza e alle prestazioni rappresenta una nuova risorsa per i creatori di contenuti e per i nuovi piloti di droni che vogliono “spiccare il volo”.  Inoltre, attraverso la potente fotocamera aerea portatile, le persone potranno sperimentare una narrazione visiva senza precedenti.

Espande le possibilità di un mini drone

Con la Serie Mini, DJI ha guardato oltre e, ascoltando anche i feedback dei suoi utenti, ha trovato una soluzione perfetta per integrare una eccellente versatilità di volo e la qualità imaging di DJI nel nuovo, piccolo, compatto e incredibilmente potente DJI Mini 3 Pro.

Come i suoi predecessori, Mavic Mini, Mini 2 e Mini SE, anche questo nuovo prodotto mantiene la stessa ripiegabilità compatta per poter essere riposto e portato ovunque, ma conta ancor più funzionalità integrate rispetto a qualsiasi altro drone DJI delle stesse dimensioni, con prestazioni di volo migliorate, fotocamera dalle performance eccellenti, durata della batteria estesa e funzionalità intelligenti che in precedenza erano disponibili solo nelle serie Air e Mavic.

 Progettato per affrontare nuove possibilità

Una delle domande ricorrenti per il team DJI è “cosa si può fare di meglio”? La risposta nel nuovo Mini 3 Pro si concretizza in un design strutturale completamente nuovo che apporta diversi miglioramenti delle prestazioni. Bracci ed eliche sono stati regolati per garantire un volo più aerodinamico che ne aumenta l’autonomia. Questo nuovo design monta anche sensori a doppia visione in avanti e all’indietro, nella parte anteriore del drone, ampliando il raggio di rilevamento e garantendo un volo ancora più sicuro. Una riprogettazione completa dello stabilizzatore sblocca più angolazioni della fotocamera, consentendo movimenti come scatti inclinati e scatti verticali. Con un look nuovo e innovativo, DJI Mini 3 Pro sblocca davvero ancora più possibilità creative.

Rilevamento tri direzionale degli ostacoli per voli più sicuri

Per la prima volta nei droni di serie Mini, DJI Mini 3 Pro è dotato di rilevamento tridirezionale degli ostacoli, composto da sensori visivi anteriori, posteriori e inferiori. Nello specifico, i sensori anteriori e inferiori hanno un campo visivo più ampio e forniscono una copertura senza interruzioni per una migliore pianificazione del percorso e consapevolezza dell’ambiente circostante. Inoltre, questi sensori abilitano la tecnologica Advanced Pilot Assistance Systems (APAS) 4.0, che rileva e trova automaticamente un percorso più sicuro attorno agli ostacoli durante il volo [[1]] e l’intera suite FocusTrack, che consente agli utenti di selezionare un soggetto che il drone manterrà automaticamente al centro dell’inquadratura mentre pianifica una rotta di volo sicura. Grazie al suo sistema di rilevamento aggiornato, DJI Mini 3 Pro è il primo della gamma Mini a integrare APAS e FocusTrack.

Un sistema di fotocamere per contenuti di qualità professionale

DJI Mini 3 Pro offre anche un sistema di imaging nettamente migliorato. Il sensore della fotocamera CMOS da 1/1.3 pollici ha una doppia sensibilità ISO nativa, una tecnologia di acquisizione precedentemente disponibile solo su alcune micro-fotocamere singole e cinematografiche. Dispone anche di un’apertura di f/1.7 e può scattare immagini fino a 48 MP e registrare video fino a 4K/60 fps. Per agevolare la realizzazione di contenuti di alta qualità facili da condividere, la fotocamera ruota di 90° abilitando la funzione Riprese verticali, creando foto e video incredibili con orientamento verticale, senza ritaglio e riduzione della qualità dell’immagine se zoomata. Per i dettagli più vividi, la registrazione video HDR è disponibile con frequenze di fotogrammi fino a 30 fps. È disponibile un profilo colore Normale per una rapida modifica in-app, mentre D-Cinelike consente maggiori possibilità nella post elaborazione. Lo zoom video digitale fino a 2x è disponibile in 4K, 3x in 2.7K e 4x in Full HD. Tra i feedback chiave degli utenti che abbiamo applicato, DJI Mini 3 Pro offre anche prestazioni delle immagini migliorate con pixel da 2,4μm che catturano più dettagli, il che è particolarmente utile in condizioni di scarsa illuminazione e di notte.

Autonomia di volo estesa e distanza di trasmissione

Anche se DJI Mini 3 Pro pesa meno di 249 grammi, dispone comunque di un’autonomia di volo estesa di 34 minuti, che consente di catturare più elementi con una singola carica. Inoltre, Mini 3 Pro è dotato del sistema di trasmissione O3, che offre una nitida visuale live a 1080p fino a 8 km di distanza in Europa.

DJI Mini 3 Pro è perfetto per chi vola per la prima volta o per chi è in cerca di qualcosa di più. Per soddisfare le esigenze di tutti, DJI sta anche ampliando la sua linea di radiocomandi con DJI RC, un radiocomando leggero con touchscreen integrato da 5,5 pollici.

DJI Mini 3 Pro è già disponibile in diverse configurazioni sullo store di DJI e presso i rivenditori autorizzati con i seguenti prezzi al pubblico:

–          Versione senza radiocomando – per coloro che hanno già un modello compatibile per controllare il drone: 749 €

–          Versione che include un DJI RC-N1: 839 €

–          Versione con DJI RC: 1.009 €

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Hyundai e TeamViewer, fornitore leader a livello globale di soluzioni per la connettività remota e la digitalizzazione dell’ambiente di lavoro, hanno annunciato la loro...

Motori

L’utilizzo sempre più esteso dell’auto elettrificata, sia ibrida plug-in che completamente elettrica, sta portando a una necessaria revisione di tutti gli aspetti legati alla...

Tecnologia

Quando si guida una moto è fondamentale poter accedere alle informazioni giuste al momento giusto. Nello stesso tempo, pur avendo necessità di visualizzare la...

Tecnologia

ASUS ha annunciato la prossima disponibilità italiana di due nuovi modelli parte della lineup 2022 di notebook ASUS Vivobook, rivolta a un pubblico sempre...