Dunlop vuole continuare a vincere nell’MXGP nel 2020

DunlopMotoriSport

Dopo il successo ottenuto al Monster Energy FIM Motocross of Nations (Mondiale delle Nazioni) alla fine del 2019, in cui cinque delle sette gare sono state vinte dai piloti Dunlop, il costruttore di pneumatici si prepara alla gara iniziale del Campionato del Mondo di Motocross FIM (MXGP), che si terrà a Matterley Basin, nel Regno Unito. L’obiettivo è quello continuare a conquistare successi insieme ai team che scelgono i pneumatici Dunlop.

Il tracciato di Matterley Basin è lungo 1,95 km, ha un fondo duro e rappresenta una grande sfida per tutti i piloti, i team e i costruttori di pneumatici.

Eddy Seel, MXGP Event Leader Dunlop, illustra lo sviluppo tecnico di Dunlop per il 2020: “Per il terreno duro di Matterley Basin, i piloti Dunlop beneficeranno del nuovissimo pneumatico Geomax MX53. Il disegno dei tasselli del battistrada e le mescole del pneumatico sono stati appositamente progettati per offrire elevate prestazioni su superfici dure, ma con la versatilità necessaria per adattarsi anche ai terreni morbidi. Questa tecnologia fornirà ai piloti la fiducia e le prestazioni necessarie per lottare costantemente per la vittoria “.

Dunlop – partner tecnico dei pneumatici dell‘MXGP

Per questa stagione Dunlop fornirà i pneumatici e l‘assistenza tecnica ai tre top team dell‘MXGP: Standing Construct GasGas Factory Racing, Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing e Kawasaki Racing Team MXGP. Glenn Coldenhoff, pilota della Standing Construct GasGas, è stato protagonista del finale della scorsa stagione insieme e ha contribuito alle migliorie dei pneumatici Dunlop, vincendo quattro delle ultime otto gare dell‘MXGP.

Tim Mathys, Team Principal del team Standing Construct GasGas dell‘MXGP, descrive la collaborazione con Dunlop: “Costruire una salda partnership con Dunlop è stato fondamentale per il nostro successo. Il continuo sviluppo dei pneumatici Dunlop e il feedback immediato che abbiamo ricevuto ci ha permesso di iniziare ogni fine settimana con la certezza che il pneumatico si sarebbe comportato bene su qualsiasi superficie e in ogni condizione”.

Campionato del Mondo FIM femminile di motocross (WMX) 

Matterley Basin ospiterà anche la gara inaugurale del campionato del WMX, competizione in cui nel 2019 tutti i round sono stati vinti da un pilota Dunlop.  La campionessa del mondo, Courtney Duncan, dovrà affrontare il ritorno in pista di un’altra pilota di punta di Dunlop, Kiara Fontanesi che torna a gareggiare dopo un anno di maternità con l’obiettivo di ricominciare lì dove si era interrotta nel 2018 – anno in cui ha vinto il suo quinto titolo mondiale con pneumatici Dunlop. Grazie ai successi di Kiara, sei degli ultimi sette campionati mondiali femminili sono stati vinti da pilote equipaggiate con Dunlop Geomax.

MX53 – un pneumatico rivoluzionario

Presentato al Motocross delle Nazioni, Dunlop Geomax MX53 trova il suo posto nella gamma Dunlop Geomax tra l’MX71 per terreni “super-duri” e l’ultraversatile MX33.  Il Dunlop MX53 è stato sviluppato con un battistrada dal disegno rivoluzionario che offre una fiducia totale al pilota grazie alla sua maggior trazione e durata. Caratterizzato da un disegno a ferro di cavallo sull’anteriore e dai caratteristici tasselli accoppiati e sfalsati sul posteriore, l’MX53 è ottimizzato per le prestazioni su terreni intermedi e duri.

Il primo round del Campionato Mondiale Motocross FIM si correrà a Matterley Basin, nel Regno Unito, il 1 marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *