Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Enel X e Audi: un’offerta per la ricarica domestica

Si chiama “Ready for e-tron home” ed è un’ idea di Exel X dedicata ai possessori del SUV Audi e-tron che consente di ripristinare la batteria sfruttando la rete elettrica domestica.

Il pacchetto Ready for e-tron home, riservato ai clienti della gamma Audi e-tron, include il sopralluogo domestico, la consulenza per l’aumento della potenza elettrica dell’impianto di casa, la predisposizione del sistema di ricarica e la possibilità di scegliere la JuiceBox di Enel X con cavo integrato in tre diverse configurazioni di potenza in corrente alternata (AC): 7,4 kW monofase, 11 o 22 kW trifase.

La JuiceBox garantisce massima sicurezza, ha ingombri contenuti ed è corredata della funzione “intelligente” demand limitation, per regolare l’erogazione d’energia in base al fabbisogno domestico. La ricarica è monitorabile a colpo d’occhio grazie ai LED integrati nella JuiceBox e può essere gestita con gli appositi comandi oppure, optando per la versione Pro Cellular, anche da remoto con lo smartphone.

In alternativa è possibile ricaricare l’elettrica della casa tedesca nell’infrastruttura del provider Enel X sfruttando la corrente continua (DC) con potenze fino a 150 kW, che assicurano un ripristino all’80% dell’accumulatore in meno di mezz’ora.

La Casa dei quattro anelli propone ai Clienti un accesso semplificato ad oltre 170.000 stazioni in 25 Paesi europei mediante il servizio di ricarica Audi e-tron Charging Service. Quest’ultimo include la rete pubblica di Enel X: la più estesa in Italia. A corrente alternata come a corrente continua, a 11 kW così come a 150 kW, per un “pieno” d’energia è sufficiente un’unica scheda e un unico contratto di ricarica.

Enel X collabora con il Gruppo Volkswagen insieme ad altre Case automobilistiche nella joint-venture IONITY per l’installazione e gestione di un’infrastruttura ultrafast in Italia: 20 siti che ospiteranno fino a 6 colonnine ciascuno, in grado di ricaricare i modelli e-tron in circa 30 minuti. Il progetto può già contare su 12 stazioni attive e ha l’obiettivo di ampliare la rete europea di ricarica rapida a 400 stazioni di ricarica entro il 2020.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Le esigenze di mobilità dei clienti che hanno scelto la mobilità elettrificata della Stella hanno posto le basi per realizzare la prima offerta per...

Motori

I clienti europei di Volvo che hanno acquistato un modello a trazione completamente elettrica possono ora scegliere fra un’ampia gamma di stazioni di ricarica...

Motori

Stellantis e TheF Charging estendono il loro network di ricarica pubblica per veicoli elettrici grazie all’accordo con il Gruppo FS Italiane tramite Metropark, la...

Motori

Audi e-tron GT quattro trionfa ai World Car Awards, per la 18esima volta celebratisi a New York. Nominata nelle categorie World Electric Vehicle of...