Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Tecnologia

Epson: nuovi videoproiettori per rendere più agili lavoro e studio

Con l’incertezza che l’andamento della pandemia sta causando e con i blocchi alle attività in presenza, nella scuola e potenzialmente anche nelle aziende, Epson presenta due nuovi videoproiettori laser interattivi (EB-735Fi ed EB-725Wi) e sette modelli non interattivi (EB-735F, EB-725W, EB-720, EB-L200SW, EB-L200SX, EB-L200W ed EB-L200) progettati per ambienti di lavoro e di apprendimento dalle caratteristiche ed esigenze più varie.

Questi videoproiettori facilitano il coinvolgimento e la collaborazione, promuovendo al contempo la condivisione delle conoscenze tra colleghi, studenti e clienti. Grazie alla sorgente luminosa laser esente da manutenzione, offrono immagini grandi e luminose, fondamentali per gli ambienti di lavoro che si adattano alle nuove normative in materia di distanziamento sociale e lavoro da remoto. Non solo: queste soluzioni consentono la condivisione dei contenuti e la collaborazione sia all’interno dello spazio riunioni sia in remoto con colleghi o studenti che partecipano alla sessione da altre sedi.

Carla Conca, Business Manager Business Products di Epson Italia, ha affermato: “Al rientro in ufficio e in aula, le persone hanno trovato un ambiente significativamente diverso a causa delle normative sul distanziamento sociale. Con questi nuovi videoproiettori, vogliamo continuare a promuovere la collaborazione e la connettività in questa nuova realtà: grazie alle dimensioni dello schermo scalabili fino a 500 pollici, chiunque può vedere i contenuti anche dal fondo di una sala riunioni o di un’aula, evitando così il costo inutile di schermi fissi di grandi dimensioni. Inoltre, la connettività remota e le funzioni interattive consentono a tutti di collaborare e portare il proprio contributo”.

I videoproiettori interattivi sono dotati di una funzione Split Screen integrata che consente di visualizzare fino a quattro ingressi su un unico schermo, mentre tutti i modelli – interattivi e non – offrono funzionalità integrate di connettività wireless e Screen Mirroring (Miracast) che facilitano la condivisione dei contenuti da più dispositivi. A differenza degli schermi piatti, non ci sono ombre, riflessi o punti ciechi, indipendentemente da dove sono sedute le persone nella stanza.

Tutti i nove nuovi modelli saranno in vendita da gennaio 2021.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Tecnologia

Epson annuncia i modelli 3-in-1 della gamma SureColor T: SC-T3100M (da 24 pollici) e SC-T5100M (da 36 pollici), dedicati a studi tecnici ed a...

Società

La paura del Covid spinge gli italiani verso un uso ancora più massiccio dell’automobile privata, che costa mediamente 3.926 euro l’anno tra acquisto, carburante,...

Società

La presenza a bordo di sistemi attivi di assistenza alla frenata, riducono del 45% il rischio di tamponamento: in media, quasi 1 tamponamento su...

Tecnologia

Epson ha aggiornato la gamma di stampanti e multifunzione WorkForce con nuovi modelli A4 e A3 per chi studia o lavora in casa o...