Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

EQS SUV: la ridefinizione del lusso in versione SUV

Con la berlina di lusso EQS e la berlina sportiva EQE, Mercedes-Benz ha inaugurato una nuova era completamente elettrica anche nei segmenti di mercato superiori. Presto arriverà anche EQS SUV, il terzo modello ad adottare la piattaforma sviluppata esclusivamente per vetture elettriche.

Nuova EQS SUV ha in comune con EQS Berlina il passo lungo (3.210 millimetri), ma è più alta di 20 centimetri abbondanti. Le generose misure del SUV e i vantaggi del “purpose design”, creato appositamente per la piattaforma elettrica, vanno a beneficio delle dimensioni interne. La seconda fila di sedili dispone della regolazione elettrica di serie in senso longitudinale. Nel bagagliaio trovano spazio fino a quattro sacche da golf. A richiesta sono disponibili una terza fila con due sedili singoli aggiuntivi e un ampio equipaggiamento per il comfort di tutti i passeggeri.

Tutti i modelli EQS SUV dispongono di una catena cinematica elettrica (eATS) sull’asse posteriore, mentre le versioni a trazione integrale 4MATIC montano un’eATS anche sull’anteriore. Sui modelli 4MATIC, la funzione Torque Shift provvede a ripartire le coppie motrici in modo variabile e intelligente tra il motore elettrico posteriore e quello anteriore, sfruttando così la catena cinematica elettrica eATS di volta in volta più potente. I motori elettrici sull’asse anteriore e posteriore sono di tipo sincrono a magneti permanenti (PSM). Tra i vantaggi di questa tipologia costruttiva figurano gli alti livelli di densità di potenza, di rendimento e di costanza della prestazione.

EQS Berlina è stata la prima Serie Mercedes-Benz a permettere l’attivazione di funzioni dell’auto completamente nuove e di vario genere per mezzo degli aggiornamenti “over the air” (OTA). Per EQS SUV l’offerta aumenterà nettamente. Sarà infatti possibile attivare a posteriori anche il sistema di assistenza per manovra con rimorchio o la Realtà Aumentata MBUX (Mercedes-Benz User Experience) per la navigazione.

L’assetto di Nuova EQS SUV presenta un asse anteriore a quattro bracci e un asse posteriore multilink. Le sospensioni pneumatiche AIRMATIC con regolazione adattiva dell’ammortizzazione ADS+ sono di serie. Il livello della vettura può essere sollevato di diversi centimetri. Oltre ai programmi ECO, COMFORT, SPORT e INDIVIDUAL del DYNAMIC SELECT, le versioni 4MATIC di EQS SUV dispongono anche del programma OFFROAD per la guida fuoristrada. La dotazione di serie comprende inoltre un asse posteriore sterzante con angolo di sterzata fino a 4,5 gradi, che garantisce tanta maneggevolezza in città e agilità in extraurbano. A richiesta è disponibile una versione con angolo di sterzata fino a 10 gradi, attivabile anche con un aggiornamento OTA.

I principi della sicurezza integrale, in particolare quelli della sicurezza in caso di incidente, valgono a prescindere dalla piattaforma. Come tutti gli altri modelli Mercedes-Benz, anche EQS SUV dispone quindi di un vano passeggeri indeformabile, speciali zone a deformazione programmata e moderni sistemi di ritenuta. La versione di EQS SUV per l’Europa è il primo modello di Mercedes-Benz in grado di riconoscere se i sedili posteriori sono occupati. Se un occupante dei sedili posteriori non ha allacciato la cintura di sicurezza, il guidatore riceve la relativa notifica. Un’altra novità in Mercedes-Benz è la cosiddetta memoria antiabbandono. Questo sistema avverte qualora si fossero dimenticati dei bambini sui sedili posteriori dell’auto. Sulle vetture per l’Europa, l’Australia e la Nuova Zelanda, la memoria antiabbandono è di serie.

La navigazione con Electric Intelligence programma il percorso più comodo e veloce, pause di ricarica incluse, sulla base di numerosi fattori, e reagisce in modo dinamico alle code o ad una variazione dello stile di guida. Essa comprende, ad esempio, una visualizzazione nel sistema di Infotainment MBUX che indica se il livello di carica della batteria è sufficiente per tornare al punto di partenza senza ricaricare. Nel calcolo del percorso viene data la preferenza alle stazioni di ricarica aggiunte manualmente e il conducente può escludere una o più stazioni di ricarica suggerite in automatico. Il sistema calcola anche i costi di ricarica stimati per ogni sosta di rifornimento.

Negli interni spicca l’MBUX Hyperscreen (a richiesta). Questo grande display arcuato copre quasi l’intera superficie tra i due montanti anteriori e si compone di tre monitor che, essendo disposti sotto un vetro di copertura comune, sono percepiti visivamente come uno schermo unico. Il display OLED da 12,3 pollici costituisce l’area di visualizzazione e comando dedicata al passeggero anteriore. In Europa, e in altri Paesi in costante aumento, al passeggero anteriore è consentito fruire di contenuti dinamici anche durante la marcia. Mercedes-EQ si serve di una logica di blocco intelligente e basata su telecamera: Se la telecamera rileva che il conducente sta guardando il display del passeggero anteriore, il sistema sfuma automaticamente i contenuti dinamici.

Il Sound System Dolby Atmos porta a nuovi livelli l’esperienza acustica a bordo di EQS SUV. Singoli strumenti o effetti del mixaggio in studio possono essere collocati attorno all’area di ascolto. Si ottiene così una nuova tipologia di animazione sonora: mentre i sistemi stereo tradizionali presentano generalmente una dinamica sinistra-destra, Dolby Atmos è in grado di sfruttare l’intero spazio per consentire un’esperienza a 360 gradi.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Dall’1 al 2 ottobre FIAT partecipa alla seconda edizione di Rom-E, il festival sull’eco-sostenibilità patrocinato dal Ministero della Transizione Ecologica e dal Comune di...

Motori

Una vacanza con tutta la famiglia senza il cane? Certo che no! Quando c’è da divertirsi devono esserci anche Attila e Cannella; e non...

Motori

L’offerta ŠKODA a emissioni locali zero si amplia con l’avvio della fase di prevendita italiana del Nuovo ENYAQ Coupé iV, il modello che affianca...

Motori

Torna la sigla GSe! Dopo aver annunciato il ritorno del marchio GSe per i modelli sportivi ed elettrificati, Opel oggi ha pubblicato informazioni e...