Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Turismo

Firmato accordo Mibact-Repubblica di San Marino per nuova ripartenza

È stato firmato dal Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, e dal Segretario di Stato per il Turismo, Poste, Cooperazione ed Expo della Repubblica di San Marino, Federico Pedini Amati, la dichiarazione congiunta per rilanciare e rafforzare le relazioni turistiche fra Italia e San Marino. La dichiarazione rilancia l’accordo sulla cooperazione in campo turistico tra Italia e San Marino, firmato a Roma il 28 aprile 2004.

“La firma che abbiamo sottoscritto è un segnale importante perché dimostra che in questo momento in cui stiamo affrontando l’emergenza, stiamo anche preparandoci al dopo quando in Italia il turismo internazionale tornerà con i grandi numeri. La Repubblica di San Marino è un luogo che conosco molto bene, legato alla mia infanzia e adolescenza, ricco di risorse e di grandi potenzialità turistiche. Questa firma segna un rilevante punto di ripartenza e guarda al futuro” – le parole del ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini.

“Ho apprezzato moltissimo l’approccio del Ministro Franceschini votato al rilancio, al futuro e al rinnovo delle collaborazioni fra Italia e San Marino. Se quello del Turismo è il settore più colpito dal Covid è altrettanto vero che sarà quello che ripartirà con maggior slancio e se ci faremo trovare pronti ne beneficerà tutta l’economia dei nostri Paesi. Daremo seguito a questo incontro bilaterale con i lavori della Commissione Mista per discutere subito dei numerosi progetti sul tavolo” – il commento del Segretario di Stato per il Turismo, Poste, Cooperazione ed Expo della Repubblica di San Marino Federico Pedini Amati.

Nello specifico il protocollo prevede: la ridefinizione e l’adeguamento dell’accordo tecnico di collaborazione tra Ufficio del Turismo di San Marino e Agenzia Nazionale per il Turismo (ENIT) siglato in data 16 marzo 2013; la creazione di modelli di governance efficaci, finalizzati a sviluppare, coordinare e dare piena attuazione al “Sustainable Tourism Developement Project” promosso dal Tavolo Turistico Territoriale (TTT) promosso da San Marino; il rinnovo dell’impegno al sostegno reciproco delle candidature e dei progetti presentati dai due Paesi nei consessi internazionali del Turismo; la creazione di progetti di cooperazione transfrontaliera che consentano l’accesso ai finanziamenti dell’Unione Europea; lo scambio di informazioni tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo della Repubblica Italiana e la Segreteria di Stato per il Turismo della Repubblica di San Marino per lo sviluppo di politiche comuni a sostegno del settore dei tour-operator e del comparto alberghiero.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Turismo

MSC Crociere trasforma il Black Friday in Black Week. Quest’anno i viaggiatori potranno infatti prenotare dal 23 al 30 novembre crociere in totale sicurezza...

Turismo

L’Alto Adige e in particolare l’Alta Badia è sicuramente una delle mete più ambite per il turismo invernale. Il successo non è dovuto solamente...

Turismo

Dopo la crisi post-Covid e le difficoltà del periodo estivo, il comparto turistico italiano, evidentemente colpito dalle conseguenze della pandemia, si muove su uno...

Turismo

Dopo la comunicazione della ripartenza delle attività, Costa Crociere presenta due nuovi itinerari per la ripartenza delle sue crociere a settembre, dedicati alla riscoperta,...