Ford Focus Active: la berlina si veste da crossover

FordMotoriTest

Linee decise, grande carattere, una notevole qualità della vita a bordo, impreziosita da dotazioni tecnologiche ai vertici del segmento e un grande piacere di guida. Dopo la KA+ e la fiesta, Ford decide di far vestire gli abiti di crossover alla Focus.

La Ford Focus Active condivide la piattaforma e le dimensioni (lunghezza 438 cm, larghezza 183 cm, altezza 145 cm, con passo di 270 cm) con la berlina, rispetto alla quale si differenzia per un’altezza da terra superiore di oltre 3 cm. Oltre a questo presenta una serie di elementi estetici che la rendono muscolosa e “avventuriera”.

I profili dei passaruota sono in plastica grezza, utili non solo a proteggere la carrozzeria ma anche a rendere visivamente la Active più atletica, protezioni extra sui paraurti dal paraurti e fascioni protettivi lungo i sottoporta, per affrontare anche strade non asfaltate.

Lo spirito Active viene fuori anche nell’abitacolo. I sedili sono rivestiti in uno specifico tessuto con cuciture blu, il volante è in cuoio, così come cuffia del cambio e leva del freno a mano. All’interno, la Focus Active conferma la notevole abitabilità del modello e offre, di serie o a richiesta, numerose dotazioni per migliorare l’esperienza di guida e la permanenza a bordo. Tra queste merita una menzione il modulo FordPass Connect con sim dati integrata, che permette di accedere agli aggiornamenti del traffico in tempo reale attraverso il sistema di navigazione. Sono inclusi anche l’hotspot Wi-Fi fino a 10 dispositivi e le funzioni da remoto gestibili con l’app per smartphone FordPass.

Buona anche l’abitabilità, con tanto spazio per testa e gambe dei passeggeri posteriori ed un bagagliaio che offre 375 litri di capacità (non il migliore del segmento) con gli schienali in posizione d’uso. Nel tunnel centrale è presente il tasto per selezionare le diverse modalità di guida, incluse quelle specifiche per la Active denominate “Slippery” (per fango, neve e ghiaccio) e “Trail” (per fondi morbidi), che permettono di affrontare al meglio il fuoristrada leggero.

Protagonista del nostro test è la Focus Active motorizzata con il tre cilindri 1.0 Ecoboost da 125 cavalli e 200 Nm di coppia. Il propulsore, che lavora molto bene insieme al cambio automatico, è morbido e silezioso e assicura una guida piacevole e rilassata. Il confort di guida è amplificato anche dal pacchetto Co-Pilot offerto di serie in abbinamento all’e-Shifter ad otto rapporti.

Il Co-Pilot include una serie di sistemi di assistenza alla guida come l’Adaptive Cruise Control con Stop&Go, il Lane Centering, lo Speed Sign Recognition per il riconoscimento della segnaletica stradale e il Pre-Collision Assist con riconoscimento pedoni e ciclisti.

La gamma motori della Focus Active va dal 1.0 Ecoboost turbo benzina da 125 cv al 1.5 Ecoboost 150 cv, passando per i turbodiesel 1.5 Ecoblue 120 cv e 2.0 Ecoblue da 150 cv. per quanto riguarda la trasmissione, la scelta è tra il manuale 6 rapporti e l’automatico a 8 velocità.

Il prezzo: il listino italiano parte da 24.750 euro per la Active hatchback e da 25.750 euro per la wagon. La gamma diesel, invece, parte da 26.750 (500 euro in più per le versioni automatiche).

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 3|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *