Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Ford creates interactive game in a Mustang Mach-E that tasks players with solving clues and following directions to win, based on popular ‘Escape Room’ games LICENSE EXPIRES: In perpetuity. LICENSE BY: Makerhouse EU. LICENSE SCOPE: A - Earned editorial, press releases, press kits, B - All non-broadcast digital and online media. REGION: EU. COPYRIGHT AND IMAGE RIGHTS: This content is solely for editorial use and for providing individual users with information. Any storage in databases, or any distribution to third parties within the scope of commercial use, or for commercial use is permitted with written consent from Ford of Europe GmbH only.

Motori

Ford porta il gaming a bordo di Mustang Mach-E

Negli ultimi anni, il format Escape Room, che mette squadre in lotta contro il tempo, è diventato sempre più popolare. Obiettivo del gioco è cercare di risolvere gli indizi per uscire il prima possibile dalla stanza a tema. Ford ha applicato questo concept a Mustang Mach-e All-electric, attraverso un gioco che controlla diversi elementi dell’auto, allo scopo di creare un’esperienza interattiva.

Il concept game, a tema spionistico, conduce i giocatori attraverso una missione segreta con l’obiettivo di consegnare un pacchetto. I suggerimenti audio per le attività da compiere sono diffusi attraverso il sistema di altoparlanti del veicolo. Gli altri elementi coinvolti nel gioco o che vengono utilizzati per ottenere punti bonus, sono i sedili elettrici, il portellone posteriore con apertura intelligente senza mani (Hands-free Liftgate), il sistema di aria condizionata e i fari.

Nessuna funzionalità al di fuori dell’impianto di riscaldamento e degli altoparlanti può essere controllata se l’auto è in movimento e, a differenza di quanto avviene negli Escape Room, i giocatori possono uscire dal veicolo in qualsiasi momento, rispettando i parametri di sicurezza, senza perdere la partita. Il gioco è installato su un dispositivo iOS che si interfaccia con il veicolo, utilizzando Apple CarPlay e una parte hardware e software sviluppata internamente.

Si tratta di un’attività divertente ma dai risvolti seri, e dimostra quello che si può riuscire a fare con la tecnologia che abbiamo oggi nelle auto“, ha spiegato Carsten Starke, Technical Expert interior materials & customer experience, Ford Research & Advanced Engineering, Ford of Europe. “Avere la capacità di creare interazione tra il veicolo e il guidatore potrebbe aprire nuove strade per esplorare altre possibilità in futuro, quali un manuale interattivo a disposizione del proprietario o anche il coaching del guidatore“.

Al momento il gioco è semplicemente un concept, sviluppato da Ford of Europe con il contributo del team Software Enablement & Research del gruppo Emerging Technology & Innovation di Ford e il gruppo IOT con sede a Palo Alto, California. È stato sviluppato per mostrare in che modo il gioco potrebbe riuscire ad aiutare le persone a familiarizzare con le funzionalità dei loro veicoli.

L’attività di gaming a bordo potrebbe anche anticipare il futuro di alcune applicazioni, capaci di intrattenere o informare conducenti e passeggeri durante i tempi di attesa nelle stazioni di ricarica o, perché no, durante la guida a bordo dei futuri veicoli autonomi.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Tecnologia

AlphaTheta Corporation annuncia i nuovi modelli della Serie DM di sistemi monitor desktop dal suo brand Pioneer DJ. Le unità DM-50D-BT aggiungono la funzionalità...

Giochi

ASUS ROG ha confermato che il prossimo smartphone gaming ROG Phone 6 adotterà il più recente Snapdragon 8+ Gen 1, una soluzione di primo livello...

Motori

Ottimizzazione dei flussi del traffico, prevenzione degli incidenti e una guida sicura e più rilassata – questi sono gli obiettivi di IMAGinE, un progetto...

Tecnologia

Samsung Electronics ha annunciato che le vendite complessive della serie “Smart monitor” hanno superato un milione di dispositivi a livello globale, rendendo così la...