Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Test

Ford Tourneo Connect: multispazio confortevole e versatile

E’ il frutto della collaborazione tra Ford e Volkswagen… e si vede. Ford Tourneo Connect, il nuovo multispazio di Ford nasce sulla piattaforma EQB del marchio tedesco ed è strettamente “imparentato” con il Caddy anche se alcune scelte stilistiche gli regalano una personalità tutta sua. Noi l’abbiamo provato con il motore diesel EcoBlue da 2 litri 122 CV con cambio manuale a 6 rapporti.

In quanto a estetica, si allinea alle vetture Ford di ultima generazione. Il frontale è stato ridisegnato con linee forti e scolpite per dare quasi un’impronta sportiva. Gli esclusivi cerchi in lega da 17 pollici presentano una finitura bicolore di metallo scuro e lavorato, parte del caratteristico look Active, che include una griglia a nido d’ape, una piastra protettiva dall’effetto metallico e modanature della carrozzeria aggiuntive intorno ai passaruota, ai sottoporta e ai paraurti.

I nuovi interni elevano il comfort dell’abitacolo mantenendo però la praticità di cui i clienti del Tourneo Connect sono alla ricerca. Le grandi porte laterali scorrevoli su ogni lato del veicolo aiutano i bambini e i più anziani a entrare e uscire in spazi ristretti a differenza delle porte convenzionali che spesso non sono in grado di aprirsi completamente. Il comfort di viaggio è garantito da numerosi portabicchieri, scomparti e prese di ricarica, mentre il tetto panoramico in vetro disponibile e il controllo del clima dual-zone (bi-zona) contribuiscono a rendere l’abitacolo più arioso e confortevole nei lunghi viaggi su strada. I tappetini in gomma resistenti e facili da pulire sono disponibili come accessorio per una maggiore praticità e protezione. I materiali utilizzati nell’abitacolo, infine, sono davvero buoni così come gli assemblaggi e gli accoppiamenti.

Con i sedili della seconda e terza fila rimossi, il Ford Tourneo Connect offre fino a 3,1 metri cubi di volume di carico nei modelli L2 e 2,6 metri cubi nei modelli L1. Il trasporto di oggetti più lunghi o di attrezzature ingombranti per il tempo libero è facilitato grazie a una lunghezza di carico massima di 226 cm dietro la prima fila di sedili, 145 cm dietro la seconda e 62,9 cm dietro la terza per le varianti L2 (191, 110 e 31,7 cm per le varianti L1).

L’infotainment si governa da un ampio touchscreen intuitivo sul cruscotto che posiziona i principali sistemi del veicolo a portata di mano del conducente. Lo schermo da 10 pollici è di serie sugli allestimenti Titanium, Sport e Active. Il touchscreen fornisce i comandi per la navigazione, l’audio e il clima dell’abitacolo, mentre altre funzioni come la connessione allo smartphone, le informazioni sul veicolo e la configurazione audio sono raggruppate in sottomenu.

I clienti possono, inoltre, scegliere un display digitale avanzato al posto del tradizionale quadrante, una caratteristica che è standard sui modelli Sport e disponibile sui modelli Titanium e Active. Il quadro strumenti digitale ha uno schermo da 10,25 pollici che può funzionare insieme al sistema di infotainment centrale per offrire ai conducenti maggiori informazioni e controllo.

Tanti gli ADAS per un totale di 19 funzioni di assistenza alla guida tra cui quelle di serie come Pre-Collision-Assist, avviso di collisione con rilevamento di pedoni e ciclisti l’assistente di corsia con ausilio di mantenimento della posizione, l’assistente alla partenza in salita, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, un sistema di controllo automatico della velocità con limitatore di velocità regolabile e il monitoraggio dello stato di attenzione del conducente.
A richiesta sono disponibili anche il sistema di controllo attivo della velocità di crociera, un assistente per i punti ciechi completo di Cross Traffic Alert e funzione di frenata di emergenza e un sistema di riconoscimento dei segnali stradali.

Per la prima volta il Ford Tourneo Connect offre la trazione integrale, mentre la gamma di propulsori offre anche la possibilità equipaggiare il veicolo con la trasmissione automatica per i motori a benzina e diesel disponibili su tutte le varianti di lunghezza. Oltre alla motorizzazione provata da noi, Ford Tourneo Connect è disponibile il 4 cilindri turbo a benzina EcoBoost di 1,5 litri che sviluppa 114 CV e 220 Nm di coppia e un altro diesel EcoBlue da 112 CV.

La nuova generazione di Ford Tourneo Connect parte da un prezzo di 25.750 euro in allestimento base Plus accoppiato al 1.5 quattro cilindri turbo “EcoBoost” da 114 CV e cambio manuale.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Nissan e Iberdrola siglano un accordo di partnership e rafforzano il loro impegno per la diffusione della mobilità elettrica in Italia e per realizzare...

Motori

A gennaio Automobili Lamborghini ha mostrato i nuovi design di due concessionari completamente riprogettati negli USA. Per l’occasione si sono tenuti due grandi eventi...

Motori

La nuova Range Rover Velar è una pura espressione del modern luxury del brand ed è caratterizzata dalla più recente tecnologia, dalla raffinatezza del...

Motori

Mazda North American Operations – che segue le attività di Mazda Motor Corporation in Nord America – ha presentato la Mazda CX-90, il nuovo...