Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Honda CB1000R Black Edition vs. Civic TypeR LE: la sfida a Imola (il video)

Se un colosso dell’industria automobilistica e motociclistica mondiale sa ancora pensare, disegnare e progettare auto e moto in edizione limitata, è perché non ha mai smesso di interpretare la passione dei suoi clienti secondo la visione del suo fondatore, Soichiro Honda.

Da un lato la Civic TypeR Limited Edition, versione estrema della berlina a trazione anteriore più veloce della sua categoria (320 CV e 400 Nm), dall’altro la CB1000R Black Edition, naked ad altissime prestazioni (145 CV e 104 Nm) dal look ‘Neo Sports Café’ rivisitato in chiave total black.

Per esprimere tutto il loro potenziale non potevamo che portarle in pista, a Imola per la precisione, tracciato ideale per mettere in luce le straordinarie prestazioni di cui queste due eccezionali interpretazioni della tecnologia Honda sono capaci.

“The Power of Dreams”, recita il payoff della Casa di Tokyo. I sogni e la voglia di vederli realizzati hanno continuamente spinto Honda ad ampliare i propri orizzonti, ponendosi obiettivi sempre più ambiziosi e sfidanti, trasferendo la propria filosofia a tutti i suoi prodotti: auto, moto, motori fuoribordo e macchine garden-agri-industry, arrivando fino alla robotica umanoide e, più recentemente, all’aeronautica, con il famoso Honda Jet per i clienti business.

Ma la storia di Honda passa attraverso un altro grande sogno del suo fondatore Soichiro: le corse. Honda debuttò nel motociclismo nel 1959, anno in cui iscrisse alcune sue motociclette al famoso Tourist Trophy dell’Isola di Man, una delle più prestigiose gare motociclistiche di sempre. Da quel momento, con un susseguirsi di vittorie, è diventata la Casa costruttrice più vincente della storia delle due ruote, con 62 titoli mondiali Piloti e 72 titoli Costruttori.

A distanza di qualche anno, nel 1964, Honda fece il proprio ingresso anche nel motorsport automobilistico, entrando in Formula 1. Dopo la prima vittoria, arrivata nel 1965 in Messico, nel corso degli anni Honda è stata sempre più protagonista, arrivando a conquistare 5 titoli mondiali Piloti e 6 titoli Costruttori, tutti ottenuti nell’epoca d’oro 1986-1991.

Ma l’amore per le corse non è stato mai fine a sé stesso. Le corse sono nel DNA di Honda, sono il marchio distintivo che le ha sempre permesso di coniugare, sia al volante che in sella, semplicità di guida e prestazioni entusiasmanti, riuscendo sempre a regalare emozioni indimenticabili. Frutto di un sogno e plasmate dalle corse: nascono così la Civic Type R Limited Edition e la CB1000R Black Edition, due edizioni speciali che in questo video celebrativo si incontrano e si sfidano in un continuo susseguirsi di sorpassi, dipingendo traiettorie sulla tela dello storico Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola. Questo è The Power of Dreams.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Apre oggi l’ordinabilità della nuova Lancia Ypsilon. La nuova Ypsilon conferma la contemporaneità di un modello capace di evolvere negli anni, preservando le sue...

Motori

Il nuovo Toyota bZ Compact SUV Concept ha fatto il suo debutto europeo a Bruxelles, in Belgio, dando un assaggio di quello che potrebbe...

Motori

Mazda ha sviluppato un nuovo colore speciale, l’Artisan Red Premium, frutto dell’innovativo processo di verniciatura Takuminuri. Questa tinta verrà introdotta sia per alcuni modelli...

Motori

La Volkswagen presenterà la nuova ID.3 al pubblico la prossima primavera. La seconda generazione della ID.3 aprirà un nuovo capitolo nella storia di successo...