Hyundai protegge la clientela dall’aumento dell’IVA

HyundaiMotori

Hyundai Motor Company Italy ha deciso di tutelare dall’aumento dell’IVA al 21% sia i clienti che hanno già stipulato nelle scorse settimane un contratto d’acquisto, che tutti coloro i quali sceglieranno una Hyundai entro il prossimo 30 settembre. Questa vera e propria “protezione del cliente” si applica naturalmente all’intera gamma (i10, i20, ix20, i30, ix35, Santa Fe, Genesis Coupè, H-1), compresi i modelli in fase di lancio commerciale. Per ogni cliente, vi è così la certezza così di mantenere invariato il prezzo pattuito al momento dell’acquisto – anche a fronte dell’aumento dell’aliquota IVA.

Come ad esempio nel caso in cui si sia scelta la nuovissima Hyundai i40, protagonista del “Porte Aperte” organizzato nel weekend del 17-18 Settembre 2011. La nuova “Ammiraglia” Hyundai è infatti già in vendita a partire da 23.490 Euro (versione 1.6 benzina, allestimento Classic).

“Naturalmente, farà fede la data del contratto d’acquisto, antecedente al 30 settembre – spiega Fabrizio Longo, Managing Director di Hyundai Motor Company Italy – Questo il nostro impegno per proteggere dall’aumento IVA, che può raggiungere anche 300 Euro, tutti coloro i quali hanno acquistato od acquisteranno nei prossimi giorni una Hyundai. Chiarezza e trasparenza da parte nostra, intelligenza e tempismo da parte dei nostri clienti nell’approfittare di quest’opportunità entro il mese di settembre”.

“Ad esempio, il “Porte Aperte” dedicato all’inedita Veloster è fissato per il 24-25 Settembre, con le prime consegne previste nei giorni successivi – aggiunge Longo – Proteggeremo così da quest’aumento anche i nuovi clienti della Veloster, il nuovo coupé di Casa Hyundai”.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 0|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *