Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Hyundai rinnova la partnership con Healthy Seas

Hyundai e Healthy Seas, organizzazione per la conservazione dell’ambiente marino, hanno rinnovato la loro partnership paneuropea per un altro anno. Continueranno a lavorare insieme per combattere l’inquinamento marino, alimentare gli ecosistemi marini sostenibili e sostenere l’economia circolare.

Il rinnovo della partnership nasce dal successo del suo primo anno, il 2021, che ha visto Hyundai e Healthy Seas organizzare undici attivazioni in sette paesi europei: dalle attività di raccolta dei rifiuti, come la pulizia delle spiagge ed eventi subacquei per recuperare le reti da pesca abbandonate (le reti fantasma), ai programmi educativi che hanno spiegato ai bambini e alle comunità locali l’importanza di mantenere puliti gli oceani del mondo.

L’evento che ha dato il via alla partnership si è tenuto a Itaca (Grecia) ed è stato il progetto più ampio di Healthy Seas fino ad oggi in termini di impatto ambientale positivo e di coinvolgimento delle comunità. Grazie a quarantacinque partecipanti, venti sommozzatori e quindici organizzazioni, sono state pulite quattro spiagge e due baie, e recuperate cinque tonnellate di reti fantasma, trentadue tonnellate di metallo e trentanove tonnellate di rifiuti plastici, compresi centocinquanta sacchi di perline di polistirolo espanso.

Hyundai ha continuato a sostenere le spedizioni subacquee di recupero delle reti fantasma di Healthy Seas a Ijmuiden nei Paesi Bassi, sull’isola italiana di Lampedusa, a Newcastle nel Regno Unito, sull’isola tedesca di Norderney e a Tossa de Mar in Spagna. Settantadue subacquei volontari sono stati coinvolti in tutte le attività di pulizia, contribuendo a recuperare più di settantotto tonnellate di rifiuti sotto forma di reti fantasma, gabbie per granchi e aragoste, piombo e altri rifiuti marini.

I risultati del 2021 hanno creato un precedente in una partnership che continuerà per un altro anno. Nel 2022, Hyundai e Healthy Seas consolideranno la loro collaborazione e ne amplieranno la portata organizzando tre grandi operazioni di pulizia, che includeranno il primo progetto non europeo della partnership: un’attività di recupero di reti fantasma in Corea del Sud.

Oltre a proseguire con le attività di pulizia, nel 2022 la collaborazione si impegnerà a sensibilizzare un numero ancora maggiore di persone sul tema dell’inquinamento marino in tutto il continente. Cinque attività educative si svolgeranno quest’anno, aiutando le giovani generazioni a capire il loro ruolo fondamentale nella lotta all’inquinamento degli oceani e mostrando loro strategie per vivere in modo più sostenibile.

Hyundai utilizzerà anche la sua esperienza come leader nelle soluzioni di mobilità pulita e futura per aiutare Healthy Seas a operare in modo sostenibile, attraverso l’utilizzo di auto a zero emissioni e la continua ricerca delle giuste tecnologie e delle soluzioni più sostenibili.

Coerentemente con la visione di Hyundai “Progress for Humanity”, il prolungamento della partnership continuerà a mostrare i benefici dell’economia circolare. Per trasformare i rifiuti recuperati dagli oceani in una nuova risorsa, il partner fondatore di Healthy Seas, Aquafil, rigenera le parti in nylon delle reti fantasma, insieme ad altri rifiuti di nylon, in nylon ECONYL.

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Si è chiusa ufficialmente la settima edizione del Porsche Festival andata in scena, per il secondo anno consecutivo, al Porsche Experience Center Franciacorta. Con...

Motori

Koelliker, leader dal 1936 nell’importazione e vendita di automobili, annuncia l’arrivo in squadra di Chiara Garbuglia in qualità di PR Manager del Gruppo con...

Motori

Torna un’icona del Brand: Maserati presenta la nuova GranTurismo e segna un nuovo capitolo in una storia nata 75 anni fa, con la Maserati A6 1500. La...

Motori

Dodici anni dopo il lancio della prima Audi R8 GT, Audi Sport torna a dedicare la “cura GT” alla supersportiva dei quattro anelli. Il...