Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Il grande pattinaggio sul ghiaccio sceglie Suzuki

Nei primi giorni del 2023 le stelle del pattinaggio artistico internazionale regaleranno intense emozioni al grande pubblico. I migliori campioni del ghiaccio saranno protagonisti di due splendidi eventi che hanno scelto entrambi Suzuki.

Il primo appuntamento è fissato per domenica 1° gennaio 2023, quando il canale Nove trasmetterà alle 18.15 i Golden Skate Awards. La serata si è svolta all’Allianz Cloud di Milano dando vita a uno spettacolo mozzafiato, in cui si fondono arte, musica e sport.
All’Epifania, venerdì 6 gennaio 2023, l’Unipol Arena di Bologna ospiterà la seconda edizione di Bol on Ice. Nell’occasione un cast di campioni di caratura mondiale scenderà in pista e proporrà emozionanti esibizioni che coinvolgeranno la platea e strapperanno applausi e sorrisi ad adulti e bambini. L’evento Bol on Ice sarà in diretta su Skysport e in replica su TV8 domenica 15 gennaio alle 19.

Golden Skate Awards
Ad aprire le danze saranno i Golden Skate Awards, condotti da una coppia d’eccezione, composta da Guido Bagatta e dalla pluricampionessa e icona del pattinaggio internazionale, nonché volto di Suzuki, Carolina Kostner. Il loro commento accompagnerà sullo schermo le performance di atleti di altissimo livello quali per esempio lo svizzero Stephane Lambiel, argento olimpico e due volte Campione del Mondo, e lo spagnolo Javier Fernandez, bronzo olimpico e anch’egli due volte Campione del Mondo. A completare il cast dei Golden Skate Awards saranno le star internazionali Ryan Bradley, Lason Graetz, Ekaterina Kurakova, Annette Dyrtr e Yannick Bonheur, oltre ai campioni azzurri Matteo Rizzo, Anna Pezzetta, Lara Naki Gutmann e la coppia Charlene Guignard e Marco Fabbri.

Bol on Ice
La seconda edizione di Bol on Ice vedrà alternarsi sul ghiaccio alcuni tra i migliori interpreti della disciplina, dai francesi Gabriella Papadakis e Guillaume Cizeron, campioni olimpici, al già citato pluri campione iridato Javier Fernandez, passando per la vice campionessa mondiale Loena Hendrickx. Non mancherà poi la strana coppia composta da Vladimir Besedine Alexei Polishuk, due artisti tanto bravi come comici e quanto come acrobati. Grande attesa c’è poi per l’esibizione dell’enfant terrible del pattinaggio americano, Ilia Malinin che è diventato una star per essere stato il primo – e finora l’unico – nella storia del pattinaggio a eseguire il “quadruplo axel”, un salto ritenuto prima d’ora impossibile. In totale scenderanno sulla pista emiliana pattinatori di ben 11 nazioni diverse, che creeranno suggestioni uniche e un’atmosfera magica. La serata sarà tra l’altro introdotta da un gruppo di oltre 200 pattinatori appartenenti a diverse società sportive, che presenteranno la coreografia collettiva “Sulla via Emilia”.

Uno sport simbolo
Attraverso il Golden Skate Awards e il Bol On Ice Suzuki consolida il suo legame con l’universo degli sport del ghiaccio, che la vede anche Main Partner della FISG – Federazione Italiana Sport del Ghiaccio sin dal 2013. La Casa di Hamamatsu riconosce al pattinaggio artistico un particolare valore simbolico. I suoi campioni sono una sintesi perfetta di eleganza e velocità e con le loro gesta incarnano secondo Suzuki un modo ideale di muoversi, in cui il senso di libertà convive con una tecnica sopraffina e con il totale rispetto dell’ambiente.
Il loro controllo e la loro padronanza sono il frutto di un lungo lavoro, portato avanti con impegno e dedizione, gli stessi con cui in Suzuki si sviluppano modelli efficienti, piacevoli da utilizzare e sicuri in ogni condizione, anche su una superficie fredda e infida come il ghiaccio.

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909
Suzuki Motor Corporation è un costruttore di automobili, motocicli e motori fuoribordo.
Suzuki nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili. Nel 1920 il laboratorio Suzuki Loom Works diventa Suzuki Loom Manufacturing Co, e nel 1952 viene introdotta la prima bicicletta motorizzata, la Power Free. Nel 1954 Suzuki diventa Suzuki Motor Corporation Ltd e nel 1955 nasce Suzulight, la prima automobile, seguita nel 1965 dal primo motore fuoribordo, il D55. Nel 1970 debutta Jimny LJ10, il primo 4×4 e nello stesso anno appare il mini MPV Carry L40V, 100% elettrico.
Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita puntando su tecnologia, affidabilità, design e innovazione.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Mazda North American Operations – che segue le attività di Mazda Motor Corporation in Nord America – ha presentato la Mazda CX-90, il nuovo...

Sport

adidas ha presentato oggi Predator Accuracy, la new entry della prestigiosa gamma Predator, concepita per il gioco di precisione e ispirata alla peculiarità che ha...

Sport

Aprilia prepara il rientro nei grandi rally raid nel 2024: un progetto ambizioso, che sarà gestito da Aprilia Racing ripetendo così l’esperienza di successo...

Motori

Automobili Lamborghini dà il via alle prime consegne di Urus S. Erede della capostipite Urus e sorella della Urus Performant, Urus S si propone...