Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Test

KGM Torres: la nostra prova su strada

Dopo aver concluso il processo di risanamento aziendale, SsangYong Motor Company è diventata KGMobility e ha avviato il processo di affermazione di azienda di mobilità completa di nuova generazione. La “rinascita” del marchio è affidata al KGM Torres, SUV dal design moderno e robusto che ha il compito di affermare il brand nel mercato europeo. Noi l’abbiamo provato.

Lungo 4.700 mm e largo 1.890 mm, è caratterizzato da linee tese e decise, coerenti ed omogenee tra loro. Il frontale verticale con la calandra incorniciata dai gruppi ottici sottili, e sostenuta dal design della zona fendinebbia, trasmette una grande presenza su strada. Una linea di cintura alta, gli ampi passaruota e le pedane laterali ne completano il design solido e dal carattere off-road.

All’interno è stato fatto un deciso passo avanti riguardo la quantità e la dimensione degli schermi digitali, che sono di serie su tutti gli allestimenti. La plancia si sviluppa orizzontalmente con un disegno non troppo originale ma che però è elaborata da inserti silver ed effetti tridimensionali. Il volante, multifunzionale è orizzontale sia nella parte bassa che nella parte alta della corona. Il quadro strumenti da 12,5” è totalmente digitale, e prevede l’integrazione di Android Auto ed Apple CarPlay. Il sistema permette la gestione di molti servizi, dalla climatizzazione al blocco del differenziale posteriore al riscaldamento e raffreddamento dei sedili. Torres è equipaggiato con il motore benzina 4 cilindri turbo iniezione diretta da 1.5 litri, con stop&go. Sviluppa 163 CV con una coppia di 280 nm già a 1.500 giri. La versione versione del nostro test (Dream) è equipaggiata con cambio automatico a sei rapporti con levette al volante e trazione 2WD, ma è disponibile anche con cambio manuale, sempre a sei rapporti.

Alla guida di Torres, abbiamo apprezzato la adeguatezza del propulsore che muove bene la massa della vettura. Bene anche lo sterzo con tre modalità di funzionamento (normal, sport, comfort) e molti ADAS, che non sono mai troppo invasivi. Nota non troppo positiva alla voce consumi, complice anche il peso della vettura. In città abbiamo fatto circa 10 km/l. In extraurbano quasi 13 km/l e in autostrada 10,5 km/l: media è di circa 11 km a litro.

Tre le versioni previste: Road e Dream a due ruote motrici (la prima con cambio manuale e la seconda con cambio automatico) e Icon con trazione integrale – con prezzi che partono da 33.450 euro.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Notice: Undefined variable: paged in /var/www/vhosts/kind-greider.95-110-134-48.plesk.page/megamodo.com/wp-content/plugins/zoxpress-plugin/widgets/widget-side-tab.php on line 161
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Da venerdì 13 luglio fino a domenica 21, la spiaggia di Senigallia ospita la tredicesima edizione del 105 XMasters:  nove giorni di pura adrenalina,...

Motori

La berlina di lusso Bentley Flying Spur si prepara a una rivoluzione con l’introduzione del potente gruppo propulsore Ultra Performance Hybrid da 782 CV....

Motori

CUPRA continua a rafforzare la sua offensiva di prodotto con l’introduzione di nuove motorizzazioni che arricchiranno la gamma della nuova CUPRA Formentor. L’offerta si...

Motori

La Porsche è pronta a stupire ancora il mercato automobilistico con i nuovi modelli di punta della gamma Panamera: la Panamera Turbo S E-Hybrid...