Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

KTM: ecco la “450 SMR 2023”

In una specialità dove i decimi di secondo e poche decine di centimetri possono fare la differenza nel tempo sul giro o durante una gara, la precisione e la dinamica di guida della KTM 450 SMR 2023 sono il sogno di ogni pilota di Supermoto.

Le novità introdotte sul nuovo modello sono molte, a partire dal raffinato telaio idroformato, tagliato al laser e saldato dai robot. Un anteriore granitico e preciso e la stabilità del posteriore sono fondamentali per essere veloci su un circuito da Supermoto, per questo abbiamo modificato la flessibilità longitudinale e torsionale, intervenendo anche sullo spessore delle pareti del telaio. Il risultato è che questa moto restituisce quel feedback preciso e diretto che qualsiasi pilota cerca, dal professionista che si gioca il Mondiale all’amatore che si affaccia alla guida in circuito.

La versione 2023 si distingue per un differente punto di fissaggio dell’ammortizzatore, che migliora l’assorbimento dell’energia e la stabilità sul dritto. Il concetto di “anti-squat” si traduce in un’accelerazione e in un’uscita di curva fulminee, merito anche del riposizionamento delle masse rotanti e del nuovo ammortizzatore.

Le pedane montate in posizione più interna aumentano la sensazione di poter stringere la 450 SMR 2023 tra le gambe per indirizzarla e spingerla dove si vuole, mentre il telaietto posteriore realizzato in alluminio e rinforzato in poliammide è un altro dettaglio che contribuisce a migliorare la guidabilità complessiva, oltre a essere molto più resistente. Il feeling con la superficie della pista è trasmesso al pilota dalle piastre della forcella in alluminio di alta qualità fresate CNC. Questa nuova soluzione aumenta la superficie di contatto con i foderi della forcella e migliora la sensibilità nelle condizioni di guida più estreme.

La combinazione perfetta tra il nuovo forcellone in alluminio pressofuso, il nuovo perno ruota posteriore da 22 mm di diametro e il mono WP XACT di ultima generazione, consente di gestire al meglio le derapate in ingresso curva tipiche dello stile di guida Supermoto.

Tra i tanti vantaggi, la forcella AER da 48 mm è dotata di funzioni di smorzamento divise e di intuitive ghiere per la regolazione che non richiedono utensili. Anche l’ammortizzatore WP XACT si distingue per la stessa praticità: più corto e più leggero, ma con la stessa escursione di prima, è stato aggiornato per offrire caratteristiche di smorzamento avanzate.

Gli ingressi in curva con precisione millimetrica sono possibili anche grazie al perfetto bilanciamento tra la frizione antisaltellamento SUTER con idraulica firmata Brembo e l’impianto frenante composto da un disco anteriore da 310 mm morso da una potente pinza Brembo a 4 pistoncini e dal freno posteriore da 220 mm abbinato a una pinza a pistoncino singolo.

La KTM 450 SMR 2023 viene equipaggiata con pneumatici Metzeler Racetec SM K1, che offrono un’ampia finestra di utilizzo e tempi di riscaldamento rapidi, per spingere al massimo con angoli di piega pazzeschi.

Il nuovo motore SOHC è stato progettato puntando sulla centralizzazione delle masse ed eroga ben 63 CV a fronte di un peso di poco inferiore ai 27 kg, quasi mezzo chilo in meno rispetto alla versione precedente. Il motore è stato inclinato all’indietro e il pignone abbassato di 3 mm, mentre tra le altre chicche del 2023 troviamo aggiornamenti al cilindro e un’ottimizzazione dell’albero motore. PANKL #racing Systems ha fornito una scatola del cambio a 5 marce con un nuovo rapporto di trasmissione.

Un’altra caratteristica della nuova 450 SMR è l’inedito Quickshifter, per salire di marcia senza frizione. Questa funzione può essere disabilitata tramite l’interruttore combinato posto sul manubrio ed è integrata nel sistema di gestione del motore Keihin, che tra le varie opzioni consente di intervenire sul controllo della trazione e sul launch control, oltre alla possibilità di scegliere tra 2 mappature del motore personalizzabili.

Mettere sempre la moto sulla giusta traiettoria in pista ora è più semplice grazie alle nuove ergonomie e alla triangolazione del pilota davvero azzeccata, che offre una superficie di contatto ancora maggiore tra moto e pilota.

In pista non ci sarà mai una moto più aggressiva e bella della KTM 450 SMR 2023. Il tocco di viola ispirato agli anni ‘90 sottolinea ancor di più il carattere READY TO RACE della grafica, insieme alla sella arancione piatta e al codino bianco.

La nuova KTM sarà disponibile presso i concessionari a partire da giugno 2022, al prezzo di 11.690 euro (IVA inclusa).

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Neve, ghiaccio, strade bagnate, temperature sotto zero, sabbia, polvere, strade non asfaltate, sterrate, caldo torrido. I paesaggi che possono essere percorsi in moto sono...

Motori

Apollo Tyres ha confermato che nel corso del 2022 lancerà un nuovo pneumatico premium all-season Vredestein, realizzato appositamente per i veicoli elettrici. Per garantire...

Motori

Londra 24 giugno 2022 – Maserati Grecale debutta sulle strade della Gran Bretagna in occasione del 28° Goodwood Festival of Speed, partecipando alla celebre cronoscalata nella First...

Motori

Quando la prima Opel Corsa uscì dalla linea di assemblaggio nel 1982, segnò l’inizio di una storia di successo che continua ancora adesso. Oggi,...