Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Tecnologia

La panchina motorizzata vince il “Ford Fund Smart Mobility Challenge”

Il nostro modo di muoverci in città sta cambiando. Per raggiungere la propria destinazione, sempre più persone scelgono di spostarsi a piedi, in bicicletta o in scooter. Aumenta anche l’esigenza di arredi urbani che permettano ai residenti e ai turisti di riposare e rilassarsi.

Gli studenti di design Corentin Janel e Guillaume Innocenti hanno dato vita a un’idea interessante: una panchina motorizzata che hanno chiamato “TOD”, che sta per “talk or drive”, ovvero “chiacchiera o viaggia”.

Questo concept ha vinto il premio Ford Fund Smart Mobility Challenge e gli autori del progetto riceveranno 12.500 sterline (14.600 euro) per trasformarlo in realtà. Gli studenti che hanno partecipato al concorso, organizzato nel Regno Unito da Ford Fund (la fondazione filantropica dell’Ovale Blu) in collaborazione con il Royal College of Art, hanno proposto soluzioni per una mobilità urbana sostenibile che potessero rappresentare un vantaggio anche per la comunità.

“La panchina motorizzata è un ottimo esempio di come il design possa contribuire a cambiare il tessuto cittadino: è divertente, comoda e multifunzione,” ha dichiarato Amko Leenarts, Director of Design, Ford Europe. “È un’idea intelligente per integrare la mobilità nel contesto urbano, che incoraggia le persone a interagire tra loro e consente di vivere la città in un modo completamente nuovo.”

“TOD” è un sistema adattabile che prevede una modalità statica e una modalità mobile. Nella modalità statica è una panchina estensibile a tre posti. È, inoltre, possibile aggiungere facilmente accessori come sedie e sedute angolari, utilizzando una serie di kit ad aggancio rapido, nonché collegare due panchine con un piano quadrato per creare un tavolo da picnic.

Nella modalità mobile, l’ibrido tra scooter e panchina è in grado di accogliere due persone, permettendo loro di spostarsi a una velocità massima di 20 km/h. Un vano chiuso posto al centro della panchina può essere utilizzato per riporre eventuali bagagli, mentre le bande elastiche ai lati consentono di trasportare oggetti lunghi o corti. Gli utenti possono individuare e prenotare la panchina-scooter utilizzando un’apposita app.

“Abbiamo voluto creare un servizio pubblico in grado di adattarsi alle esigenze degli utenti che vivono i contesti urbani. Dopo la vittoria al concorso, abbiamo ancora più fiducia nel nostro progetto e potremo costruire un prototipo per trasformare la nostra idea in realtà. Lavorando su un prototipo in scala 1:1 potremo comprendere appieno le caratteristiche del progetto e allo stesso tempo riflettere sui materiali, il processo di fabbricazione e l’esperienza degli utenti” hanno affermato i progettisti Janel e Innocenti.

Ford Fund ha, inoltre, assegnato un premio da 5.000 sterline (5.840 euro) a “Cardiac Patrol”, una potenziale soluzione per dotare i veicoli privati di defibrillatore esterno di emergenza, e a “Communi-T”, un veicolo interattivo che potrebbe aiutare i senzatetto e altre persone indigenti.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Mercedes-Benz e Luminar Technologies, Inc., azienda leader mondiale nel settore della tecnologia automobilistica, hanno annunciato una partnership per accelerare lo sviluppo delle future tecnologie...

Motori

Il Gruppo Piaggio (PIA.MI) presenta i risultati di un nuovo studio che esplora e analizza il valore del brand Vespa, identificando come sia un...

Motori

La richiesta di colorazioni dal forte impatto estetico è in costante crescita: i Clienti desiderano esclusività, sportività e qualità immediatamente percepibili. La finitura opaca...

Test

Le leggendarie doti fuoristradistiche e lo spirito avventuriero che da oltre cinquant’anni fanno di Suzuki JIMNY un’autentica icona del mondo off-road sono tornate sul...