Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Maserati MCXtrema: la “belva” si scatena in pista in attesa della prima consegna

Maserati MCXtrema, la “belva” da 740 CV del Tridente, è tornata a scatenarsi nel suo ambiente naturale, la pista, per una serie di test che la vedranno impegnata fino alla fine di aprile, in vista della consegna del primo esemplare, prevista entro la fine dell’estate 2024.

MCXtrema, omologata per il solo utilizzo in pista e prodotta in 62 esemplari, è una vettura senza compromessi, nata per rompere gli schemi e creare nuovi paradigmi. Massima espressione del DNA Maserati e delle straordinarie prestazioni che caratterizzano l’intera produzione del marchio 100% italiano, MCXtrema ha dato prova della sua dirompente attitudine racing tra i cordoli, in azione durante una serie di test fondamentali per raccogliere i dati necessari alla messa a punto finale. L’esclusiva creazione del Tridente è un’auto tra le più audaci del Brand in termini di sviluppo, evoluzione della super sportiva Maserati MC20, a cui si ispira e da cui prende forma.

In febbraio la prima uscita ufficiale, all’Autodromo Varano de’ Melegari (Parma), dove MCXtrema è stata portata in pista da Andrea Bertolini, chief test driver Maserati e tra i piloti più vincenti nelle categorie GT con quattro titoli mondiali a bordo della gloriosa MC12, che ne ha seguito lo sviluppo sin dalle prime fasi al simulatore dinamico.

Lo shakedown di febbraio e i successivi appuntamenti per affinare la performance sono stati il teatro ideale per sprigionare tutta la potenza del motore V6 3,0 litri biturbo da 740 CV (540 kW) derivato dal motore Maserati Nettuno, portato a un livello superiore.

MCXtrema ha beneficiato dell’attrezzatura più moderna e avanzata al mondo di cui dispone Maserati: un contributo fondamentale proviene dal team di Virtual Analysis, con la tecnologia all’avanguardia del simulatore dinamico Maserati, e dal team di Powertrain Calibration, incaricato della gestione dell’enorme potenza sviluppata dal motore Nettuno. L’esperienza acquisita nello sviluppo di Maserati MC20, la caratterizzazione approfondita di ogni componente e le severissime prove del motore al banco, hanno garantito la massima accuratezza nella simulazione, permettendo di arrivare alla fase di testing in pista con una vettura estremamente significativa, con un comportamento correlato con quanto validato al simulatore, quindi necessaria del solo fine tuning sul tracciato reale.

Il lavoro virtuale effettuato con MCXtrema – circa 200 ore di guida al simulatore dinamico Maserati e 1000 ore di analisi virtuale per simulazioni di vario tipo – e il confronto con i feedback in pista, uniti ai precedenti quattro anni di sviluppo dedicati a MC20 e le successive verifiche dell’affidabilità del motore potenziato, hanno permesso di realizzare una vettura che è oggi il miglior risultato di ingegneria avanzata e innovazione, dove il design perfetto plasmato dal Centro Stile Maserati converge con i requisiti ingegneristici di un’aerodinamica efficiente per ogni configurazione di pista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Notice: Undefined variable: paged in /var/www/vhosts/kind-greider.95-110-134-48.plesk.page/megamodo.com/wp-content/plugins/zoxpress-plugin/widgets/widget-side-tab.php on line 161
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Con l’arrivo di migliaia di appassionati di Vespa a Pontedera da ogni angolo del mondo,  è iniziata ieri la nuova edizione del Vespa World...

Motori

Mazda presenta la nuova CX-80, il secondo dei nuovi modelli per l’Europa che rientrano nel gruppo Large Product del Marchio. È la vettura più...

Motori

La nuova smart Concept #5 si annuncia come il modello più versatile della nuova generazione smart e segna l’ingresso del marchio completamente elettrico nel...

Motori

Kia è stata onorata di ricevere, nel corso della cerimonia del prestigioso Car Design Award 2024, il riconoscimento per il suo ‘Brand Design Language’....