Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Test

Mazda CX-5 2022: il SUV diventa ancora più premium

Dopo cinque anni dalla presentazione, la Mazda CX-5 si concede un restyling abbastanza importante che punta ad aggiornare lo stile esterno, alcuni dettagli dell’abitacolo e ad arricchire la gamma allestimenti con nuove versioni. Noi l’abbiamo provata nella versione speciale  Homura con Plus Pack e con il propulsore 2.2L 184 CV Skyactiv D con trazione integrale e trasmissione automatica

Dal punto di vista del design la personalità non le è mai mancata. Con il facelift, il nuovo frontale della CX-5 2022 è più possente, con calandra e design delle tipiche ali maggiormente tridimensionali. Il SUV nipponico aggiunge una bella dose di aggressività anche grazie al nuovo sguardo a LED con luci diurne doppie, che si ritrovano anche nei gruppi ottici posteriori. Per la carrozzeria è stata aggiunta la nuova tinta Zircon Sand. Nessuna variazione, invece, per quanto riguarda le dimensioni: 4,57 metri di lunghezza, 1,84 di larghezza e un’altezza di 1,68 metri. L’altezza da terra è di 20 cm per le versioni coi cerchi da 19″, scende a circa 19 cm per quelle con cerchi da 17″.

L’allestimento Homura, oggetto del nostro test e dotato di propulsore Diesel 2.2 litri da 184 cavalli con cambio automatico a sei rapporti e trazione integrale offre una sportiva finitura in nero lucido per la calandra, le ali, le sezioni inferiori dei paraurti, i passaruota, le modanature delle porte e gli specchietti retrovisori esterni. I cerchi in lega da 19″ sono rifiniti in tinta nera metallizzata mentre gli accenti della calandra sono rossi. Rosse sono anche le cuciture sulla pelle nera dei sedili, del volante, della leva del cambio e dei pannelli delle portiere.

La gamma aggiornata dei sistemi di sicurezza i-Activsense della CX-5 ora comprende il Cruising & Traffic Support (CTS). Il sistema CTS (supporto alla marcia in colonna) contribuisce a ridurre l’affaticamento del conducente assistendolo con acceleratore, freno e sterzata quando coinvolto negli ingorghi. Infine, anche i fari anteriori a LED adattivi (ALH) sono stati evoluti per offrire una gestione più precisa nella distribuzione del fascio luminoso.

Su strada la CX-5 2022, si è sempre dimostrata una vettura dal grande comfort votata al piacere di guida. La nova versione fa un ulteriore passo avanti grazie alla nuova generazione della Skyactiv-Vehicle Architecture di Mazda. Sono state ulteriormente evolute la scocca, le sospensioni e i sedili, per migliorare il comfort di marcia e ridurre l’affaticamento. Anche la rumorosità indotta dal fondo stradale è stata ridotta notevolmente, specialmente quando si viaggia su superfici irregolari come lo sterrato. Il piacere di guida viene esaltato da uno sterzo molto leggero e preciso sia in marcia che in manovra e da una buona prontezza del propulsore in tutte le circostanze. Ottima la tenuta di strada grazie alla trazione integrale.

Il listino della Mazda CX-5 2022 parte da 33.150 euro. La versione speciale Homura patrte da 36.500 euro.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Test

L’evoluzione della mobilità elettrificata ha visto recentemente l’arrivo sul mercato di una protagonista assoluta, la nuova Kia Niro, vettura ambasciatrice della filosofia eco-friendly del...

Motori

Neve, ghiaccio, strade bagnate, temperature sotto zero, sabbia, polvere, strade non asfaltate, sterrate, caldo torrido. I paesaggi che possono essere percorsi in moto sono...

Motori

Apollo Tyres ha confermato che nel corso del 2022 lancerà un nuovo pneumatico premium all-season Vredestein, realizzato appositamente per i veicoli elettrici. Per garantire...

Motori

Londra 24 giugno 2022 – Maserati Grecale debutta sulle strade della Gran Bretagna in occasione del 28° Goodwood Festival of Speed, partecipando alla celebre cronoscalata nella First...