Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Mazda e Macrofying: esplorando l’artigianalità della Mazda CX-60 da una nuova prospettiva

Mazda ha collaborato con il fotografo macro tedesco Ole Bielfeldt, noto come Macrofying, per offrire una prospettiva completamente nuova sull’artigianalità presente in ogni veicolo Mazda. Nel suo lavoro, questo giovane artista digitale di ventidue anni esplora il mondo che ci circonda attraverso video ipnotizzanti e immagini microscopiche. Dalle singole ciocche di capelli alla struttura cristallina di un fiocco di sale, Ole si concentra sulla semplice e spesso sorprendente bellezza degli oggetti quotidiani.

Ole Bielfeldt condivide l’ossessione di Mazda per il minimo dettaglio e la perfezione. Questo approccio artistico si allinea perfettamente con la filosofia dei maestri artigiani Takumi di Mazda, che dedicano il loro cuore e la loro anima alla creazione di automobili che sono vere opere d’arte. “Il Takumi è essenziale per creare qualcosa di unico”, spiega Bahram Partaw, designer di Mazda. “Abbiamo bisogno di un livello di artigianalità che consenta di esprimere qualcosa di mai visto prima sulle strade”.

In questa collaborazione, il designer di Mazda e Macrofying hanno esplorato il processo di creazione della Mazda CX-60, l’ammiraglia della gamma SUV. “Il tocco del Takumi” si focalizza sui materiali e sui processi che caratterizzano lo sviluppo del veicolo, dalla prima bozza all’ultimo strato di vernice. Ole Bielfeldt ha esplorato da vicino ogni dettaglio tramite la sua lente macro, offrendo agli appassionati di Mazda una prospettiva mai vista prima.

La Mazda CX-60 presentata in questa collaborazione si presta particolarmente all’esplorazione dell’artigianalità Takumi. Con cuciture ispirate alle tradizionali tecniche di rilegatura giapponesi e materiali di alta qualità come il legno d’acero e la pelle nappa, questo SUV incarna l’attenzione e la cura dedicate da Mazda ad ogni singolo dettaglio. Il modello rappresenta in modo eccezionale il motto “I dettagli fanno la perfezione”, che unisce Mazda e Macrofying, e rappresenta anche l’estetica giapponese e la maestria artigianale che caratterizzano Mazda: la perfezione del Crafted in Japan.

La perfezione del tocco umano

Semplicità, armonia tra estetica e funzionalità, attenzione minuziosa ai dettagli. Questi sono i tratti distintivi del lavoro dei maestri artigiani Takumi. Utilizzando le loro mani, questi artigiani infondono una parte di sé stessi in ogni opera, creando oggetti che trasmettono calore epersonalità. I capolavori che ne derivano non sono solamente belli, sono quasi perfetti. La perfezione, in questo caso, va oltre l’aspetto superficiale e si approfondisce. Ogni singolo filo, ogni macchia di inchiostro è esattamente come dovrebbe essere, evidenziando allo stesso tempo il tocco umano di chi l’ha creato. La filosofia e i processi che si celano dietro questa idea di maestria dei Takumi sono profondamente radicati nel DNA di Mazda. Per evidenziarli, abbiamo coinvolto un vero Takumi del suo settore: Ole Bielfeldt, l’artista dietro Macrofying.

L’attenzione per i dettagli, persino quelli microscopici, è fondamentale sia per il lavoro di Ole che per Mazda. Con milioni di follower su TikTok e YouTube, il ventiduenne fotografo macro e regista tedesco crea video ipnotizzanti che trovano la bellezza nelle cose ordinarie, dal singolo grano di sale a una goccia di profumo che tocca la pelle umana. La semplicità e la purezza del suo lavoro si integrano perfettamente con l’estetica del design giapponese di Mazda. “C’è una simile passione nel modo in cui lavoriamo”, afferma Macrofying. “Entrambi siamo concentrati sui dettagli e amiamo esplorare mondi diversi”. Per questa collaborazione, Macrofying si è immerso completamente nel mondo della produzione Mazda.

Maestria, ingrandita

Dalla prima bozza all’ultimo tocco finale, dalla selezione dei materiali alla meticolosa cucitura a mano della plancia, la collaborazione tra Mazda e Macrofying, intitolata “I dettagli fanno la perfezione”, racconta la storia di un’auto Mazda, dal suo concepimento nello studio dei Takumi alla sua realizzazione tecnica. Cosa conferisce alla tinta Soul Red Crystal di Mazda la sua profondità e il suo unico splendore? In che modo gli artigiani di Mazda plasmano a mano i modelli in argilla? Attraverso l’osservazione dei materiali e dei processi a livello microscopico, il lavoro di Macrofying ci fa apprezzare ancora di più la maestria e la precisione impeccabile necessarie per creare una bellezza di altissimo livello. Più che mai, il video risultante mette in luce il tipo speciale di perfezione che si ottiene grazie all’inserimento del tocco umano, che non è freddo e sterile, ma caldo e ricco di carattere.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Notice: Undefined variable: paged in /var/www/vhosts/kind-greider.95-110-134-48.plesk.page/megamodo.com/wp-content/plugins/zoxpress-plugin/widgets/widget-side-tab.php on line 161
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Sport

Automobili Lamborghini e Babolat annunciano una collaborazione per produrre esclusive racchette da padel. Il prototipo del primo modello BL001, che sarà realizzato in una...

Motori

Dal 15 al 21 aprile,  alla Milano Design Week, il cubo Rubik’s, il rompicapo per antonomasia,  riveste con i suoi inconfondibili colori Citroën AMI –...

Motori

L’offerta di veicoli elettrici in Italia si arricchisce con l’arrivo della nuova versione di Tesla Model Y: la Model Y Long Range a Trazione Posteriore. Con un prezzo...

Test

E’ il secondo modello della gamma IONIQ del brand, dedicata ai veicoli elettrici a batteria. IONIQ 6 è un’ Electrified Streamliner che ridefinisce i...