Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Mercedes Classe S: un concentrato di tecnologia e sicurezza

Il debutto della settima generazione di Mercedes Classe S è previsto a settembre 2020 ma, l’ammiraglia della Stella si sta svelando con anticipazioni di alcune delle nuove funzionalità che porterà con sé. Dopo aver mostrato le caratteristiche tecnologiche del MBUX evoluto, adesso tocca alle innovazioni più strettamente legate alla dinamica di marcia.

Dispositivi come il sistema PRE-SAFE Impulse Side che solleva l’auto in caso d’impatto laterale, le ruote posteriori sterzanti, l’airbag frontale per i passeggeri posteriori e il parcheggio automatico evoluto. Sono tante le novità annunciate nel corso della seconda delle presentazioni online “Meet the S-Class Digital”.

Un’ innovazione molto interessante che troveremo sulla Mercedes Classe S 2021 è il sistema di sospensioni E-Active Body Control che solleva l’intero veicolo immediatamente prima di un imminente collisione laterale tramite la nuova funzione Pre-Safe. Attraverso i sensori radar laterali è possibile rilevare e tracciare tempestivamente un potenziale impatto laterale. L’assetto attivo E-Active Body Control è così in grado di sollevare l’auto di 80 millimetri massimi. Di conseguenza le strutture delle porte sono sollecitate in misura minore, dal momento che i longheroni assorbono la maggior parte dell’energia d’urto a seguito della posizione più rialzata della carrozzeria. In questo modo le deformazioni del vano passeggeri e i conseguenti rischi per gli occupanti vengono ridotti.

Tra le soluzioni legate alla sicurezza passiva, gli airbag frontali per i due passeggeri posteriori (opzionali): strutture tubolari cilindriche vengono riempite di aria compressa, gonfiando un telaio di forma alare. Tra le due ali si dispiega un grande airbag simile a una tenda, che durante l’apertura si riempie di aria ambiente grazie a speciali valvole brevettate presenti nell’involucro. Il design della lamina delle valvole impedisce che quest’aria fuoriesca nuovamente quando il passeggero posteriore affonda nell’airbag. Il volume relativamente ridotto dei tubi consente di dispiegare l’ampio airbag rapidamente ma con una forza relativamente ridotta e un basso rischio di lesioni, perché le ali tubolari scansano gli ostacoli.

Menzione speciale anche per il sistema delle ruote posteriori sterzanti. In funzione della velocità e dell’angolo di rotazione del volante le ruote posteriori sterzano nella stessa direzione (“in fase”) o in direzione opposta alle ruote anteriori (“in controfase”). Semplificando, la sterzata in controfase produce più agilità e un angolo di sterzata inferiore, mentre la sterzata in fase incrementa la stabilità di marcia. In Classe S l’angolo di sterzata massimo di dieci gradi trova impiego soprattutto nelle manovre di parcheggio. I dati ambientali dei sensori dell’auto (radar, telecamera, ultrasuoni) vengono utilizzati per angoli di sterzata ampi, al fine di adeguare l’angolazione massima alla situazione specifica. A velocità superiori a 60 km/h la sterzata in controfase diventa in fase. I diversi programmi di marcia puntano su strategie di sterzata diverse. Nel display centrale, all’interno del menu del programma di marcia, vengono visualizzati l’angolo sull’asse posteriore e le traiettorie. L’asse posteriore sterzante di 10 gradi prevede una modalità speciale con catene da neve. Quando il guidatore la attiva, l’angolo di sterzata sull’asse posteriore viene ridotto e il comportamento di sterzata viene adeguato alle speciali condizioni presenti sulla neve.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Beauty

Chi si allena con dedizione lo sa: la cura della propria alimentazione è importante tanto nella preparazione del corpo all’allenamento, quanto per ottenere una...

Turismo

Archiviato anche il mese di luglio, ormai possiamo affermarlo con certezza. Il turismo estivo del 2020 in Italia è caratterizzato dalla cautela, e ci...

Spettacolo

Focus, la rete tematica Mediaset dedicata alla divulgazione, diretta da Marco Costa, al canale 35 del telecomando – presenta la seconda edizione di «Universo...

Test

E’ la “cugina” crossover della Golf e, come la Golf, nasce con il compito di fare grandi numeri sul mercato. Parliamo della Volkswagen T-ROC,...