Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Mercedes: dal 1979 prodotti 400mila esemplari della Classe G

Dal 1979, primo anno di produzione, Classe G, iconica off-road di casa Mercedes, ha raggiunto il traguardo di 400.000 unità prodotte.

Il sub-brand G svolge un ruolo chiave nel riallineamento strategico di Mercedes-Benz che si concentra su un’esperienza di lusso emozionante, elettrica, basata su software e sostenibile. Per quanto riguarda quest’ultimo punto, Mercedes-Benz sta portando anche i suoi fornitori a bordo, nel suo viaggio verso la neutralità in termini di emissioni di carbonio. Il partner di produzione di Classe G, Magna Steyr di Graz, è strategico in questo senso. Come in tutti gli stabilimenti Mercedes-Benz AG, infatti, anche la produzione di Magna Steyr sarà CO2 neutral entro il 2022. Oltre a proteggere il clima, la tutela delle risorse è, infatti, una priorità assoluta. La riduzione del consumo idrico e dei rifiuti, anche attraverso cui l’aumento dei processi di riciclaggio, sono componenti fondamentali della strategia di sostenibilità di Magna.

La nuova Classe G è stata rinnovata nell’estate 2018. Sia su strada che in off-road, indipendentemente dalle condizioni di guida, sorprende ancora di più per le sue prestazioni, i sistemi di assistenza all’avanguardia, la maneggevolezza eccezionale e la sicurezza. Allo stesso tempo, le nuove sospensioni, i programmi di guida DYNAMIC SELECT, la “G-Mode” e i tre blocchi al 100% del differenziale migliorano non solo il comfort di guida, ma anche l’agilità, su qualsiasi tipo di terreno.

Dal 1° settembre 2020, l’equipaggiamento standard per l’iconico fuoristrada è diventato ancora più ricco. Allo stesso tempo, vi sono anche maggiori possibilità di personalizzazione, disponibili attraverso il programma ‘G manufaktur’. Questo programma ha raccolto larghi consensi: attualmente, circa il 60% di tutti gli acquirenti della Classe G opta per una ulteriore personalizzazione. Nuovi colori esterni e pacchetti di accessori, nonché la strumentazione widescreen, che ora è di serie, completano l’offerta su questo esclusivo modello.

Dalla primavera 2020, clienti e fan hanno avuto la possibilità di esplorare le performance di Classe G su strada e in fuoristrada nel nuovo G-Class Experience Center vicino a Graz. Sul sito precedentemente utilizzato da Fliegerhorst Nittner, hanno oggi l’opportunità di testare a pieno l’enorme potenziale del di Classe G, affinare le abilità di guida su terreni a volte estremi e sperimentare in prima persona cosa significa il timbro di qualità “Schöckl proved”. La montagna di Graz, lo Schöckl, ospita, infatti, la leggendaria pista di prova su cui la Classe G deve dimostrare il suo valore durante la fase di sviluppo.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Sport

Aprilia prepara il rientro nei grandi rally raid nel 2024: un progetto ambizioso, che sarà gestito da Aprilia Racing ripetendo così l’esperienza di successo...

Motori

Con numerose innovazioni e un equipaggiamento di serie aggiornato, Mercedes-Benz rafforza il ruolo di trendsetter di CLA Coupé e CLA Shooting Brake nel segmento...

Motori

Il Quadrifoglio, Autodelta, la Giulia Sprint GT, Giuseppe Busso, il campionato DTM: sono alcuni temi al centro delle conferenze mensili Backstage 2023, una rassegna...

Motori

2 gennaio 1893: una data fondamentale per la mobilità in Italia. 130 anni fa, iniziava a circolare la prima auto in assoluto nel nostro...