Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Mercedes e Bosch Smart Home: come gestire la casa dall’auto

Siamo spesso di corsa e dunque facciamo le cose di fretta. Ciò capita di frequente quando usciamo di casa la mattina per andare al lavoro o prima di partire per un viaggio. Solitamente, pochi istanti dopo la partenza, i pensieri tornano alla nostra casa: “Avrò spento la luce nel corridoio? Avrò abbassato il riscaldamento in bagno, o chiuso le finestre e le porte?” In futuro, i conducenti della nuova Mercedes Classe S riceveranno risposte puntuali a queste domande tramite MBUX. Dopo Apple HomeKit, infatti, anche Mercedes-Benz si è unita come partner a Bosch Smart Home System che offrirà agli utenti maggiori opzioni per gestire le case intelligenti dalla propria auto.

La richiesta di stato dei dispositivi ed i comandi di controllo funzionano in modo semplice e senza contatto tramite l’assistente vocale MBUX. Tutto ciò che l’autista deve fare è chiedere: “Hey Mercedes, va tutto bene a casa?” Il sistema risponde automaticamente inviando un aggiornamento di stato direttamente all’auto: “Le tapparelle in camera da letto sono ancora alzate e la luce in bagno è ancora accesa”. L’autista può quindi inviare comandi specifici alla smart home: “Hey Mercedes, per favore abbassa totalmente le tapparelle in camera da letto” o “Hey Mercedes, spegni la luce in bagno”.

Questa integrazione car-to-home è ottenuta grazie all’interfaccia partner aperta offerta da Bosch Smart Home. L’interfaccia consente a partner come Mercedes-Benz di integrare i dispositivi Bosch Smart Home nelle proprie soluzioni tramite API Cloud.

“Siamo molto felici di dare il benvenuto a Mercedes-Benz come partner per la nostra Smart Home. Questa collaborazione non solo crea una connessione significativa tra i temi della casa e della mobilità, ma unisce anche le nostre filosofie aziendali – ‘Tecnologia per la vita’ e ‘The best or nothing’ – sotto un obiettivo comune: portare nuova leggerezza e facilità nelle vite connesse dei nostri utenti che ne trarranno grande vantaggio”, ha affermato Christian Thess, Managing Director di Bosch Smart Home.

“Siamo lieti di poter estendere la nostra partnership con Bosch nell’area Smart Home e siamo entusiasti di offrire interazioni vocali superiori tramite il nostro assistente vocale MBUX. La nostra integrazione delle soluzioni Smart Home di Bosch, con la sua vasta gamma di dispositivi supportati, ha permesso a MBUX di rafforzare la sua posizione di leader nell’intelligenza artificiale vocale nel campo automotive”, il commento di Nils Schanz, Head of User Interaction Voice Control, Mercedes-Benz.

La funzione Smart Home sarà inizialmente disponibile esclusivamente nella nuova Mercedes-Benz Classe S a partire da dicembre 2020. È prevista una estensione graduale ad altri modelli del produttore.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Società

La presenza a bordo di sistemi attivi di assistenza alla frenata, riducono del 45% il rischio di tamponamento: in media, quasi 1 tamponamento su...

Motori

Mercedes Benz torna a parlare al cuore degli appassionati in occasione di Auto e Moto d’Epoca,  tradizionale appuntamento dedicato al mondo dell’heritage, in programma...

Test

Quando è stata lanciata sul mercato, nel 2013, ha segnato l’ingresso di AMG in una nuova era. Per la prima volta, in oltre 45...

Giochi

Riot Games e Mercedes-Benz hanno annunciato che il marchio della Stella sarà partner esclusivo di League of Legend Esports e dei suoi eventi internazionali....