Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Test

Mini Full Electric, la piccola premium viaggia in silenzio

Con la nuova MINI Full Electric, il marchio britannico continua nel suo approccio pionieristico verso la mobilità urbana. La “Cooper” adesso viaggia a zero emissioni grazie a un propulsore elettrico sincrono sviluppato dal Gruppo Bmw che offre prestazioni davvero interessanti.

Il design della Full Electric riprende il family feeling del Marchio ma aggiunge alcuni dettagli che la distinguono dal resto della gamma. Innanzitutto, come ormai avviene sulla maggior parte delle vetture a batteria, la calandra al frontale è chiusa per ottimizzare il coefficiente aerodinamico e perchè il motore elettrico richiede pochissima aria di raffreddamento. Una superficie aerodinamicamente ottimizzata si trova anche sui cerchi in lega leggera da 17″ opzionali con design asimmetrico. Il loro disegno irregolare è dovuto più a ragioni tecniche, per la necessità di ridurre al minimo le turbolenze aerodinamiche durante la marcia. Immancabile poi, la feritoia sul cofano che distingue i modelli più prestazionali del Marchio.

La presa di ricarica si trova sopra la ruota posteriore destra, proprio dove si trova il bocchettone di rifornimento del carburante sulla MINI 3 Porte con alimentazione tradizionale ed è caratterizzato dal logo Electric in rilievo. Questo è presente in giallo anche sugli inserti degli indicatori di direzione laterali, sul portellone e sulla griglia anteriore del radiatore.

Salendo a bordo, troviamo interni pressochè uguali alle versioni con motore endotermico, ad eccezione di un quadro strumenti, posizionato dietro al volante, sviluppato su misura per il modello e costituito da uno schermo a colori da 5,5”. Su questo display, completamente digitale, è possibile reperire una serie di informazioni molto utili relative, ad esempio, alla fase di ricarica.

La vera novità di nuova Mini Full Electric è però il suo sistema propulsivo: un’unità alimentata da una batteria agli ioni di litio da 32,6 kWh, in grado di erogare 184 CV di potenza e 270 Nm di coppia massima. La scheda tecnica di Mini Full Electric dichiara una percorrenza massima con accumulatori carichi compresa fra i 235 e i 270 km (NEDC). Durante il nostro test, lo diciamo subito, non abbiamo raggiunto questi numeri. Ma ci siamo avvicinati. Il punto è che si deve prendere confidenza con una nuova guida e utilizzare alcune accortezze per sfruttare al meglio le potenzialità della vettura. La grande potenza del motore permette, infatti, di andare sul gas con un piede leggero e comunque avere un’ottima risposta alla guida. Noi abbiamo percorso circa 200 Km, e cioè una distanza tale da ricaricare anche una volta a settimana, con un utilizzo prettamente urbano.  Molto utile, in questo senso, il one-pedal feeling che contraddistingue le vetture elettriche del gruppo BMW. In particolare, nel traffico urbano, il veicolo decelera sensibilmente non appena il guidatore rimuove il piede dall’acceleratore. Questo effetto si verifica perché in modalità “coasting” il motore elettrico svolge la funzione di generatore, trasformando l’energia cinetica in energia elettrica, che a sua volta viene reimmessa nella batteria ad alta tensione. Il risultato è che il veicolo ad alimentazione elettrica può essere decelerato in modo appropriato a basse velocità senza utilizzare l’impianto frenante e può quindi essere guidato con un solo pedale.

Tutto questo si traduce in una guida su strada coinvolgente e senz’altro divertente. Si, perchè se si abbandona per un attimo la visione “green” della guida e si seleziona la modalità “Sport”, i 184 CV di potenza e i 270 Nm di coppia, “trasformano” la MINI Full Electric da paladina della mobilità sostenibile a vettura grintosa e cattiva. Non solo. In nome del “go-kart feeling”, è supportata da sospensioni perfezionate e armonizzate su una base specifica del modello che garantiscono una dinamica di guida assolutamente impeccabile anche quando le curve si fanno più impegnative. Il tutto, nel più assoluto silenzio. Non male!

Per quanto riguarda la ricarica, la vettura dispone di diverse modalità. Infatti, può essere collegata alla rete elettrica, tramite una presa di corrente domestica convenzionale, oppure tramite la MINI Elettric Wallbox o da una stazione di ricarica pubblica. La sua connessione di ricarica è progettata per la ricarica AC e DC mediante presa di ricarica di Tipo 2 e CCS Combo 2. Il cavo di ricarica è disponibile come standard con la vettura. La MINI Electric Wallbox invece è disponibile come optional per la ricarica domestica così come un cavo trifase per l’utilizzo presso le stazioni di ricarica pubbliche. Entrambe le opzioni consentono alla batteria ad alta tensione della Nuova MINI Full Electric di essere caricata con una capacità massima di 11 kW in due ore e mezza fino all’80% e in tre ore e mezza al 100%. Una stazione di ricarica rapida CC consente di ricaricare il veicolo ancora più velocemente. L’unità di ricarica è progettata per una capacità di carica massima di 50 kW, consentendo di raggiungere una carica dell’80% in soli 35 minuti.

Disponibile in 4 diversi allestimenti: S, M, L e XL. La versione entry level attacca a 33.900 euro, M e L costano rispettivamente 37.050 e 39.650 euro. Per la top di gamma XL sono necessari, invece, 41.650 euro.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Beauty

Chi si allena con dedizione lo sa: la cura della propria alimentazione è importante tanto nella preparazione del corpo all’allenamento, quanto per ottenere una...

Spettacolo

Focus, la rete tematica Mediaset dedicata alla divulgazione, diretta da Marco Costa, al canale 35 del telecomando – presenta la seconda edizione di «Universo...

Beauty

La nostra pelle è costituita mediamente dal 75% di collagene che ne definisce struttura e compattezza, ma con il tempo il collagene diminuisce, la...

Società

Forse non tutti sanno che ŠKODA è nata, 125 anni fa, come azienda produttrice di biciclette. I due fondatori, Václav Laurin e Václav Klement,...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi