Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Test

Nissan X-Trail e-Power: la prova del SUV elettrico…a benzina

Vi abbiamo già parlato della quarta generazione di Nissan X-Trail ponendo l’accento su una serie di significativi cambiamenti che ne fanno una vettura totalmente nuova rispetto alla generazione uscente.  La sua evoluzione si distingue  per un significativo aumento delle caratteristiche tecnologiche, l’ottimizzazione del comfort e l’espansione delle opzioni di connettività. Tuttavia, la vera stella di questa trasformazione è il motore elettrico, una soluzione elettrificata che si presenta come un’alternativa eccellente ai modelli più tradizionali. Stiamo parlando della tecnologia E-Power, già collaudata con successo sulla Qashqai, la “sorella minore” di X-Trail. Dopo averla provata con tecnologia e-4ORCE, ossia a trazione integrale, oggi ci concentriamo sulla versione a due ruote motrici.

L’X-Trail trasmette un’immediata sensazione di fiducia e sicurezza al solo sguardo. Il design esterno presenta gli elementi distintivi del marchio Nissan, come il tetto flottante e la distintiva griglia V-Motion, che si integrano in modo armonioso con i gruppi ottici che seguono la linea del cofano. I passaruota generosi aggiungono una nota di robustezza, mentre le modanature creano una linea dinamica che collega i passaruota anteriori e posteriori, regalando un aspetto dinamico all’intera carrozzeria. Il montante C, il lunotto e lo spoiler posteriore si fondono elegantemente, completati da luci posteriori avvolgenti che assicurano un’ampia apertura del bagagliaio.

Una volta a bordo dell’X-Trail, ci si trova in un abitacolo che offre un’esperienza davvero piacevole. Materiali di alta qualità e finiture superiori, unite a tecnologie per il comfort, sistemi di assistenza alla guida e connettività avanzata, creano un ambiente comodo, funzionale e rilassante sia per il guidatore che per i passeggeri. La massima cura è stata dedicata all’ergonomia dei pulsanti e degli interruttori presenti nell’abitacolo, rendendoli semplici da utilizzare e intuitivi, trasmettendo una sensazione di qualità e modernità sia alla vista che al tatto.

Il display ad alta risoluzione NissanConnect da 12,3 pollici consente l’accesso a tutte le funzioni di navigazione, intrattenimento e impostazioni del veicolo ed è compatibile sia con Android Auto che con Apple CarPlay, con supporto wireless per quest’ultimo. Inoltre, lo schermo TFT multifunzione da 12,3 pollici, anch’esso ad alta risoluzione, fornisce al guidatore informazioni dettagliate su veicolo, navigazione, traffico e intrattenimento, con la possibilità di scorrere tra le diverse visualizzazioni utilizzando i comandi al volante. Lo sfondo del TFT è caratterizzato da un motivo ispirato al vetro intagliato giapponese “Kiriko”, enfatizzando il DNA giapponese del veicolo.

Un’innovazione rilevante è l’Head-Up Display (HUD) da 10,8 pollici, il più ampio nella sua categoria, che proietta le informazioni principali sull’itinerario, le funzioni di assistenza alla guida e le indicazioni stradali direttamente sul parabrezza, permettendo al guidatore di mantenere lo sguardo concentrato sulla strada.

Le funzioni Home-to-Car sono compatibili con i dispositivi Google Assistant e Amazon Alexa, e offrono un’ampia gamma di comandi, come l’invio di destinazioni all’infotainment tramite smartphone, riducendo così il tempo necessario per inserire i dati di navigazione.

Il bagagliaio del nuovo X-Trail è uno dei migliori nella sua categoria per capacità di carico, con 585 litri, 20 litri in più rispetto alla generazione precedente. Sono state apportate modifiche per semplificare le operazioni di carico e scarico e consentire una migliore organizzazione degli spazi. I pannelli del bagagliaio, dotati di moquette resistente da un lato e rivestimento in plastica facile da pulire dall’altro, offrono 16 diverse configurazioni per personalizzare al massimo lo spazio di carico.

Come la Qashqai, anche il nuovo X-Trail è dotato del propulsore e-POWER. Sebbene lo schema e il funzionamento siano simili, i motori elettrici sono differenti. Nelle versioni a trazione anteriore della X-Trail, è presente un solo motore elettrico sull’asse anteriore con una potenza di 204 CV (150 kW).

Una novità introdotta sulla X-Trail è l’e-Pedal Step, una tecnologia che permette di accelerare e rallentare la vettura utilizzando esclusivamente il pedale dell’acceleratore. L’e-Pedal è attivabile tramite un pulsante nella console centrale, e in fase di rilascio dell’acceleratore, rallenta la X-Trail con una forza pari a 0,2 g, sufficiente ad accendere le luci posteriori dei freni e ridurre progressivamente la velocità del veicolo, senza tuttavia fermarlo completamente. Una caratteristica comoda da sfruttare in città, soprattutto in caso di traffico lento, per ottimizzare la rigenerazione della batteria.

Nissan X-Trail è disponibile in quattro allestimenti, Visia, Acenta, N-Connecta e Tekna, tutti esclusivamente con propulsore e-Power, con prezzi a partire da 38.080 euro per la versione Visia a trazione solo anteriore. Nissan X-Trail con trazione integrale e-4orce è disponibile a partire dai 42.600 euro dell’allestimento Acenta a 5 posti, da 43.500 euro per Acenta a 7 posti.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Notice: Undefined variable: paged in /var/www/vhosts/kind-greider.95-110-134-48.plesk.page/megamodo.com/wp-content/plugins/zoxpress-plugin/widgets/widget-side-tab.php on line 161
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Con l’arrivo di migliaia di appassionati di Vespa a Pontedera da ogni angolo del mondo,  è iniziata ieri la nuova edizione del Vespa World...

Motori

Mazda presenta la nuova CX-80, il secondo dei nuovi modelli per l’Europa che rientrano nel gruppo Large Product del Marchio. È la vettura più...

Motori

La nuova smart Concept #5 si annuncia come il modello più versatile della nuova generazione smart e segna l’ingresso del marchio completamente elettrico nel...

Motori

Kia è stata onorata di ricevere, nel corso della cerimonia del prestigioso Car Design Award 2024, il riconoscimento per il suo ‘Brand Design Language’....