Nuova Ford KA+, dinamica e connessa

FordMotoriTest

Ford rinnova la gamma di KA+ e, per la prima volta, presenta KA+ Active, la nuova versione crossover di ispirazione SUV, che offre maggiore comfort e praticità, più tecnologie di assistenza alla  guida, rispetto al modello precedente, e un design migliorato nello stile.

La nuova Ford Ka+ è cresciuta nelle dimensioni. Esteticamente, un occhio meno esperto potrebbe confonderla con la Fiesta rimpiazzata ormai dal nuovo modello, merito del frontale caratteristico del family feeling Ford con listelli cromati e delle dimensioni appunto. Lunga 393 centimetri di larga 170 e alta 152 centimetri la nuova Ka+ offre spazio a sufficienza per quattro persone, risultando addirittura più alta di 2 centimetri rispetto alla vecchia Fiesta.

All’interno KA+ presenta una finitura a grana sul pannello degli strumenti e materiali di rivestimento durevoli, in un elegante schema color carbone scuro. Gli accenti cromati distintivi sono applicati nelle zone solitamente più utilizzate dai clienti e in aree altamente visibili, come le maniglie delle portiere, i comandi della consolle centrale e le prese d’aria.

L’abitacolo di KA+ Active è impreziosito da soglie battitacco con logo Active, volante in pelle  dal  design  esclusivo, con pulsanti per l’utilizzo del cruise  control e  cuciture  a contrasto. I sedili anteriori e posteriori, in tessuto, offrono  un design esclusivo con cuciture abbinate, mentre i tappetini ail-weather proteggono l’interno da scarpe e stivali fangosi.

Il punto esclamativo è posto sulla connettività. La nuova  KA+, infatti,  definisce  nuovi  standard di intrattenimento e comunicazione, grazie al SYNC 3, il sistema a comandi vocali Ford che si avvale  di un nuovo touchscreen capacitivo da 6.5″, più veloce e reattivo con funzione pinch  & swipe, e implementa comandi vocali in grado di riconoscere forme ancora più semplici e naturali di linguaggio.

Ottima la  connettività con gli smartphone sia attraverso il controllo vocale delle app del catalogo Applink, sia grazie al supporto per i sistemi Apple CarPlay e AndroidAuto per telefonare, effettuare ricerche sul Web, inviare e ricevere messaggi, ascoltare musica e ottenere indicazioni stradali in base al traffico.

Durante il nostro test, la piccola di Casa Ford si è dimostrata un’auto agile e soprattutto facile da parcheggiare, grazie al City Pack da 750 euro con sensori di parcheggio posteriori e una visibilità posteriore molto buona. Facile da parcheggiare, dunque, ma anche fa guidare grazie a una frizione leggera e uno sterzo morbido, cosi come il cambio manuale a 5 rapporti.

Per la prima volta, è possibile scegliere tra motorizzazioni benzina o diesel. Il nuovo motore benzina Ti-VCT 1.2, a tre cilindri da 70 CV, offre fino al 10% in più di coppia tra 1.000 e i 3.000 giri/min. Il motore diesel TDCi 1.5 da 95 CV fa invece dei consumi il suo cavallo di battaglia, grazie al design ottimizzato della camera di combustione e del turbo e di una tecnologia di iniezione diretta che incrementa la precisione dell’erogazione.

Il listino parte da 10.500 euro per la KA+ 1.2 benzina e supera di poco i 14.700 euro per la versione Active con motore diesel EcoBlue.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *